Aperte in anticipo le prenotazioni del vaccino anti Covid per gli over 12 in Lombardia. Con quasi un'ora di anticipo rispetto all'orario stimato (le 23), anche tutti i cittadini lombardi di età compresa tra i 12 e i 29 anni potranno prenotare il proprio appuntamento per ricevere il vaccino contro il Coronavirus. Inizialmente le prenotazioni sarebbero dovute partire allo scoccare della mezzanotte di oggi, ma solo per la fascia di età tra 16 e 29 anni. L'autorizzazione del vaccino anche per la fascia 12-15 anni da parte dell'Aifa (Agenzia italiana del farmaco), seguita a quella dell'Ema (l'agenzia europea) ha però spinto la giunta lombarda a rivedere il calendario. E dunque da stasera via libera al vaccino per tutti.

Come prenotare e quale vaccino riceveranno le persone tra 12 e 29 anni

Le modalità per prenotare il vaccino sono le consuete 4: tramite il portale regionale di Poste italiane, il numero verde 800.894.545, gli sportelli Postamat e i portalettere. Per prenotarsi serve avere con sé tessera sanitaria della Regione Lombardia, codice fiscale e numero di cellulare. La prenotazione si può modificare o annullare sullo stesso portale o anche tramite numero verde: al momento della prenotazione il sistema mostra comunque anche il periodo temporale in cui sarà effettuato il richiamo, in maniera da potersi organizzare. Alla fascia di età tra i 12 e i 29 anni, come indicato dalla Regione e su indicazioni dell'Aifa, sarà somministrato il vaccino Pfizer-BionTech, che prevede un richiamo dopo 35-42 giorni dalla prima dose.

Come indicato sul sito della Regione, da adesso in poi potranno prenotare il proprio appuntamento anche i cittadini italiani iscritti all'Aire, i dipendenti delle Istituzioni dell'Unione Europea, gli agenti diplomatici e il personale delle missioni diplomatiche e di enti e organizzazioni internazionali.