112 CONDIVISIONI
21 Settembre 2021
9:48

Aggredisce un uomo col machete e gli stacca le dita: arrestato a Brescia il responsabile

Un uomo di 31 anni è stato arrestato dai poliziotti della squadra mobile di Brescia. Si tratta del responsabile dell’aggressione dello scorso giovedì nei pressi del centro commerciale Freccia rossa: l’uomo aveva colpito con un machete un 28enne, causandogli gravi ferite e staccandogli alcune dita della mano.
A cura di Francesco Loiacono
112 CONDIVISIONI
(Immagine di repertorio)
(Immagine di repertorio)

Lo scorso giovedì aveva aggredito un uomo nei pressi del centro commerciale Freccia rossa a Brescia, colpendolo con un machete e causandogli gravi ferite. Adesso il responsabile è stato arrestato: si tratta di un uomo di 31 anni, di nazionalità marocchina come la sua vittima, che è stato individuato e arrestato nella serata di ieri dalla squadra mobile di Brescia. L'aggressione era avvenuta in via Fratelli Folonari, sulle scale che portano al piazzale del centro commerciale: il 31enne, brandendo un machete, aveva colpito ripetutamente il connazionale, un 28enne, ed era poi scappato.

Sia la vittima sia l'aggressore hanno piccoli precedenti

Per ricostruire esattamente l'accaduto la polizia ha visionato le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona e sentito numerosi testimoni: una volta individuato l'aggressore lo ha cercato per giorni, fino a trovarlo in un appartamento nel quale l'uomo si era nascosto. Sia l'aggressore sia la sua vittima risultano avere piccoli precedenti e sono frequentatori abituali della zona della stazione: non si tratterebbe di criminali, quanto più di sbandati. Resta però da capire per quale motivo il 31enne fosse in possesso di un pericoloso machete e per quali ragioni abbia aggredito il connazionale, se al culmine di una lite o per un regolamento di conti. Il 28enne ferito era stato soccorso in codice giallo: successivamente però è stato sottoposto a una delicata operazione per ricucirgli le dita che i colpi del machete avevano staccato. Adesso gli inquirenti cercheranno di chiarire il contesto dell'aggressione, che ha preoccupato non poco i residenti della zona per la violenza e la brutalità.

112 CONDIVISIONI
Va in gelateria con la pistola e aggredisce una dipendente: arrestato un uomo di 40 anni
Va in gelateria con la pistola e aggredisce una dipendente: arrestato un uomo di 40 anni
Studentessa di 15 anni molestata sull'autobus: arrestato un uomo di 47 anni
Studentessa di 15 anni molestata sull'autobus: arrestato un uomo di 47 anni
Caso Eitan, arrestato a Cipro l'uomo che aiutò il nonno a rapire il bimbo
Caso Eitan, arrestato a Cipro l'uomo che aiutò il nonno a rapire il bimbo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni