Il presidio all’Arco della Pace (Fonte: Fanpage.it)
in foto: Il presidio all’Arco della Pace (Fonte: Fanpage.it)

Striscioni, cartelloni e un palco: si sta svolgendo a Milano la manifestazione – organizzata da "I Sentinelli" – a sostegno del Ddl Zan, il disegno di legge contro l'omotransfobia. Il sit-in, che è iniziato alle 15 all'Arco della Pace, sta vedendo la partecipazione di migliaia di cittadini. A sostenere l'iniziativa anche molti personaggi del mondo dello spettacolo e il senatore Alessandro Zan, promotore della legge.

In migliaia in piazza a favore del Ddl Zan

L'obiettivo della manifestazione, denominata "Il tempo è scaduto", è proprio quello di accelerare i tempi di approvazione del Ddl. Il presidio sarebbe dovuto essere in piazza della Scala, ma a causa della possibile forte affluenza è stato spostato all'Arco della Pace così da garantire il rispetto delle norme anti-Covid. I Sentinelli, nelle ore precedenti la manifestazione, hanno segnato il terreno per garantire il rispetto del distanziamento. Hanno inoltre invitato tutti i partecipanti a tenere le mascherine sul volto.

Migliaia di partecipanti alla manifestazione (Fonte: Fanpage.it)
in foto: Migliaia di partecipanti alla manifestazione (Fonte: Fanpage.it)

I festeggiamenti per lo scudetto dell'Inter

L'attenzione, per questa giornata, è molto alta. Soprattutto considerato che, sempre oggi, si stanno svolgendo altre manifestazioni: oltre al presidio di protesta organizzato in zona Loreto da gruppi che chiedono l'abolizione del coprifuoco, si svolgeranno i festeggiamenti per lo scudetto dell'Inter. Per evitare assembramenti, è stata allestita un'area vicino lo stadio San Siro che potrà ospitare i tifosi. Gli ingressi saranno contingentati e controllati dalle forze dell'ordine.