Conflitto in Ucraina
20 Maggio 2022
06:01
AGGIORNATO23 Maggio

Le notizie del 20 maggio sulla guerra in Ucraina

Le notizie di oggi sulla guerra in Ucraina. Telefonata tra Milley e Gerasimov nella giornata di ieri. Oggi il video del comandante del battaglione Azov: "Da Kiev ordine di arrenderci a Mariupol per risparmiare le nostre vite". Zelensky: "In Donbass è un inferno". Mosca, nuove basi militari in risposta all'allargamento della NATO. Il Nyt pubblica un video con nuove prove di civili giustiziati a Bucha. Mosca: "La liberazione del Lugansk si sta avvicinando"

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
20 Maggio
22:13

Stop al flusso di gas russo alla Finlandia da domani

Le importazioni di gas naturale dalla Russia in Finlandia verranno interrotte sabato 21 maggio alle 7. Lo annuncia la compagnia energetica nazionale Gasum in una nota dopo essere stata informata della decisione da Gazprom. "Ci siamo preparati con cura a questa situazione e saremo in grado di fornire gas a tutti i nostri clienti nei prossimi mesi", assicura il ceo di Gasum, Mika Wiljanen, definendo la decisione "deplorevole". La società riferisce che continuerà  a servire i clienti "durante tutta la stagione da altre fonti, attraverso il gasdotto BalticConnector".

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
22:08

Ministri e banchieri del G7 avvertono sull'inflazione alle stelle a causa della guerra in Ucraina

“I tassi di inflazione hanno raggiunto livelli che non si vedevano da decenni come risultato della guerra in Ucraina, che sta provocando notevoli aumenti prezzi delle materie prime, dell’energia e dei generi alimentari”: lo affermano in un comunicato congiunto i ministri delle Finanze e i governatori delle banche centrali del G7, riunitisi oggi in Germania per fare il punto sulla situazione economica.

A cura di Annalisa Girardi
20 Maggio
22:06

Il comandante del battaglione Azov trasferito con un blindato speciale da Azovstal

Il comandante del battaglione Azov, Denis Prokopenko , è stato portato via dall’acciaieria Azovstal "con un veicolo blindato speciale" verso i territori controllati dalla Russia "perché i residenti lo odiavano e volevano ucciderlo per le numerose atrocità commesse". Lo ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo, il generale maggiore Igor Konashenkov, citato dalla Tass.

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
21:48

Zelensky: "Su Azovstal mediazione partner occidentali con Mosca"

"E' stato concordato che lo sblocco" della situazione ad Azovstal "fosse effettuato da intermediari, i nostri partner occidentali. Quando abbiamo visto che era impossibile sbloccarla con mezzi militari, ho negoziato con Turchia, Svizzera, Israele, e prima con la Francia per via dei rapporti dei suoi leader con la Federazione Russa". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, citato da Ukrinform.

A cura di Gabriella Mazzeo
20 Maggio
21:28

Shoigu a Putin: "Missione compiuta ad Azovstal"

Il ministro della Difesa russo Seghei Shoigu ha comunicato al presidente Vladimir Putin "la fine dell'operazione e la completa liberazione dell'acciaieria Azovstal di Mariupol dai militanti ucraini". Lo rende noto il ministero della Difesa di Mosca, citato dalla Tass.

A cura di Gabriella Mazzeo
20 Maggio
21:12

Russia annuncia presa dell'acciaieria Azovstal

Secondo quanto annunciato dalla Russia, 2.439 combattenti ucraini hanno lasciato l’Azovstal di Mariupol. Lo ha riferito il ministero della Difesa russo, citato dalla Tass, rivendicando il totale controllo dell’acciaieria.

A cura di Gabriella Mazzeo
20 Maggio
20:53

Media russi: "Maggiore marines ucraini ha ceduto le armi fuori da Azovstal"

Il maggiore Serhiy Volyna, comandante della 36esima brigata dell'esercito ucraino, sarebbe uscito dall'acciaieria Azovstal cedendo le armi ai russi. Lo ha riferito la corrispondente di Pevyi kanal, primo canale della tv di stato russa. I media russi avevano già annunciato la resa del vicecomandante del reggimento Azov. La notizia era poi stata mentita dallo stesso vicecomandante che aveva pubblicato un video dall'interno del bunker

A cura di Gabriella Mazzeo
20 Maggio
20:25

Attacco hacker a sito Difesa e aeroporti italiani rivendicato da gruppo russo Killnet

L'attacco hacker a siti istituzionali e a quelli degli aeroporti italiani è stato rivendicato dal gruppo russo Killnet. Si tratterebbe di una ritorsione del gruppo di hacker, già coinvolti in altre operazioni di questo tipo. Killnet avrebbe preso di mira i siti di diversi aeroporti e quello del ministero della Difesa.

A cura di Gabriella Mazzeo
20 Maggio
19:59

Russia Unita propone legge per eliminare limiti d'età per i soldati

Due membri di Russia Unita, partito al potere, hanno presentato un disegno di legge per eliminare i limiti d'età per i soldati. Secondo loro, la legge permetterebbe di schierare in guerra i militari più anziani e "più esperti". "Per l'uso di armi di alta precisione servono militari specializzati. L'esperienza dimostra che i soldati diventano abili dai 45 anni in poi". I russi tra i 18 e i 140 anni e gli stranieri dai 18 ai 30 possono arruolarsi con l'esercito russo secondo la norma attuale.

A cura di Gabriella Mazzeo
20 Maggio
19:44

La Russia espelle quattro diplomatici sloveni

Il ministero degli Esteri russo ha consegnato una nota all'ambasciatore sloveno a Mosca, nella quale si chiede che Lubiana riduca entro dieci giorni di quattro unità il numero del proprio personale diplomatico. Il ministero degli esteri sloveno si è detto sorpreso dalla decisione del Cremlino, che ha motivato tale passo come una risposta alle accuse "infondate da parte delle autorità slovene di crimini di guerra russi in Ucraina, e per l'assistenza militare della Slovenia al regime neonazista di Kiev". Secondo quanto riporta l'Agenzia di stampa Sta, il ministero degli esteri di Lubiana intende esaminare la decisione della Russia da tutti i punti di vista e consultarsi con gli Stati membri dell'Unione europea, per poi rispondere al momento opportuno. A inizio aprile la Slovenia aveva chiesto una riduzione del personale dell'ambasciata russa a Lubiana al livello di quella slovena a Mosca. Di conseguenza, il numero del personale dell'ambasciata russa è stato ridotto di 33 unità, passando da 41 a 8 unità.

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
19:31

Missile su struttura civile a Odessa, scoppia un incendio

Un missile ha colpito un'infrastruttura civile ad Odessa, causando un incendio. Lo riporta l'Ukrainska Pravda citando i canali Telegram delle autorità locali secondo cui non ci sarebbe nessun pericolo per i residenti. Natalia Humeniuk, capo del centro stampa delle Forze di difesa dell'Ucraina meridionale, ha confermato che un missile russo ha colpito una delle infrastrutture nella regione di Odessa.

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
19:26

A Mariupol ripulite dai russi macerie e vittime teatro

I russi hanno completato la ripulitura delle macerie del teatro drammatico di Mariupol: i detriti sono stati rimossi, l'area è stata ripulita e i corpi di centinaia di civili morti sono stati portati via. Lo ha riferito il consigliere del sindaco di Mariupol Petro Andryushchenko, secondo l'agenzia Unian. "Ora non sapremo mai quanti civili di Mariupol sono stati effettivamente uccisi da una bomba russa al Teatro Drammatico. I morti sono stati sepolti in modo anonimo in una fossa comune a Mangush", ha aggiunto Andryushchenko. Secondo il consigliere, "è difficile immaginare un crimine di guerra e contro l'umanità più grande di quello al teatro drammatico di Mariupol".

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
19:11

In Lituania da domenica stop import elettricità russa 

Le importazioni di elettricità russa in Lituania saranno sospese da domenica 22 maggio. Lo ha annunciato l'operatore del sistema di trasmissione lituano Litgrid, in una nota, come riporta Ria Novosti.

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
19:02

Ucraina: Kiev "sta studiando" il piano di pace italiano

Il governo ucraino "sta studiando" la proposta di mediazione italiana per arrivare alla pace nella guerra in Ucraina: lo ha detto un portavoce del ministero degli Esteri a Kiev, Oleg Nikolenko. Il portavoce ha sottolineato che il ministero accoglie con favore tutti gli sforzi internazionali per riportare la pace ma ha aggiunto che "ogni decisione politica deve rispettare la sovranità e l'integrità territoriale dell'Ucraina nelle sue frontiere riconosciute a livello internazionale". Lo riporta l'agenzia Interfax.

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
18:56

Attacco hacker, colpiti anche siti di alcuni aeroporti  

Gli hacker di Killnet che dalla serata di ieri hanno preso di mira i siti di diverse istituzioni italiane, hanno attaccato anche i siti di diversi aeroporti. In particolare, l'attacco Ddos ha interessato gli scali milanesi di Malpensa e Linate, quello di Orio al Serio a Bergamo, quello di Genova e quello di Rimini.  La Polizia sta fornendo assistenza ai tecnici delle società di gestione per ripristinare le funzionalità e contrastare l'attacco.

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
18:38

Nato, Michel: "Solidarietà Ue per difesa Svezia e Finlandia"

"Finlandia e Svezia sono membri dell'Ue. Ci sono dei meccanismi di solidarietà e penso che non dobbiamo farci intimidire dalla Russia". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, in un'intervista alla Cnn, rispondendo a una domanda sul rischio di escalation con la domanda di adesione dei due Paesi alla Nato.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
18:09

Michel: "Putin ha commesso diversi errori, Ucraina può vincere la guerra"

"Se guardiamo alla situazione, Putin ha fatto diversi errori. Ha pensato che l'Union europea non sarebbe stata unita. Ha pensato che non sarebbe stata capace di avere la stessa posizione con i nostri alleati transatlantici. Ha pensato che l'Ucraina non sarebbe stata capace di resistere oltre qualche giorno". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, in un'intervista alla Cnn. "Il mondo può vedere che l'esercito russo non è così forte, che la corruzione dell'esercito russo ha delle conseguenze. Il mondo può vedere che la Nato si allarga con la Svezia e La Finlandia che hanno richiesto l'adesione", ha aggiunto. Alla domanda se l'Ucraina può vincere la guerra, Michel ha risposto "sì".

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
17:50

Ucraina, Viminale, 119.210 i profughi finora accolti in Italia

Sono 119.210 le persone in fuga dal conflitto in Ucraina giunte fino a oggi in Italia, 113.197 delle quali alla frontiera e 6.013 controllate dal compartimento Polizia ferroviaria del Friuli Venezia Giulia. Sul totale, informa online il Viminale, 62.188 sono donne, 17.101 uomini e 39.921 minori.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
17:40

Ucraina, Canada annuncia nuove sanzioni a oligarghi russi

"Il ministro degli Affari esteri canadese, Mélanie Joly, ha annunciato oggi che il Canada sta imponendo nuove sanzioni ai sensi dei regolamenti sulle misure economiche speciali
(Russia) in risposta all'invasione dell'Ucraina da parte del presidente russo Vladimir Putin, in corso, eclatante e ingiustificata". Lo riporta il sito del governo canadese, specificando
che "le nuove misure impongono restrizioni a 14 persone tra cui oligarchi russi, i loro familiari e stretti collaboratori del regime di Putin". Queste persone "hanno direttamente
consentito la guerra insensata di Vladimir Putin in Ucraina e sono responsabili del dolore e della sofferenza del popolo ucraino".

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
17:10

Ucraina, Berlusconi: "Sanzioni a Russia hanno fatto male anche a noi"

"Le sanzioni hanno fatto molto male all'economia sovietica, si prevede un calo del Pil addirittura del 14%, ma hanno fatto male anche a noi. Adesso il grande dubbio è sul gas, è una ipotesi sconvolgente perché ci porterebbe alla chiusura di centinaia di migliaia di aziende, alla perdita di 3 milioni di posti di lavoro, al dilagare della povertà in Italia e dovremmo andare in giro in inverno con i cappotto addosso in casa e una candela in mano. Non voglio nemmeno pensare che questo possa succedere". Così il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi a Napoli, sull'ipotesi di sanzioni sul gas russo.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
17:00

Ucraina, nuovo incontro di Putin con Lukashenko lunedì a Sochi

Aleksandr Lukashenko e Vladimir Putin tornano a vedersi. Il nuovo colloquio fra i Presidenti di Russia e Bielorussia è stato fissato lunedì a Sochi. Lo ha reso noto il Cremlino.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
16:48

Segretario vaticano per i Rapporti con gli Stati: "Mia visita vuole dimostrare la vicinanza del Papa al popolo ucraino"

"La mia visita vuole dimostrare la vicinanza della Santa Sede e di Papa Francesco al popolo ucraino, particolarmente alla luce dell'aggressione della Russia contro l'Ucraina. Assicuro che sia il Santo Padre che i suoi più stretti collaboratori siamo addolorati per i numerosi morti, le violenze di tutti i tipi, le distruzioni delle città, la separazione delle famiglie e per i tantissimi rifugiati". Lo ha detto mons. Paul Richard Gallagher, segretario vaticano per i Rapporti con gli Stati, nella conferenza stampa a Kiev con il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
16:22

Guerra Ucraina, negoziatore russo non esclude ripresa dei colloqui

"Ora abbiamo un basso profilo nel processo negoziale. Non escludo che vincerà il buon senso e il processo negoziale riprenderà. Oggi dipende da chi partecipa ai negoziati da parte di Kiev". Lo ha detto un membro della delegazione russa in trattativa con l'Ucraina, Leonid Slutsky. Lo riportano le agenzie ucraine.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
16:06

Ucraina, Zelensky: "42 stati con noi contro Russia a corte internazionale giustizia"

"42 stati si sono schierati dalla parte dell'Ucraina nel caso contro la Russia presso la Corte internazionale di giustizia e intendono unirsi al procedimento". Lo annuncia su Twitter il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. "Grato ai partner che hanno scelto la parte giusta della storia. Il lato della verità, del diritto internazionale e della giustizia. Insieme, riterremo responsabile la Russia", aggiunge.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
15:50

Ucraina, Di Maio presenta il Piano Italia: “Facilitare dialogo per arrivare alla pace”

L’Italia, sostenendo fin dall’inizio l’Ucraina, ha conquistato la credibilità internazionale per presentare una proposta di piano per la pace. Lo ha detto Luigi Di Maio al Consiglio d’Europa: “Costituiamo un gruppo internazionale per facilitare il dialogo tra Russia e Ucraina e arrivare prima al cessate il fuoco e poi alla pace”.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
15:42

 Visco: "Se stop totale import Russia recessione moderata"

Se ci fosse un blocco totale delle importazioni dalla Russia "quello che dovremmo attenderci è un momento di moderata recessione, che potrebbe essere peggiore a seconda delle circostanze". Lo ha detto Ignazio Visco al G7 delle finanze a Koenigswinter.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
15:29

Putin: "Cyberattacchi contro la Russia falliti come le sanzioni"

"La cyber aggressione contro la Russia è sostanzialmente fallita, proprio come gli attacchi delle sanzioni in generale", perché "eravamo preparati". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, citato dalla Tass, parlando al Consiglio di sicurezza nazionale. "I cyberattacchi contro la Russia provengono da diversi Paesi, sono strettamente coordinati e di fatto sono azioni delle agenzie degli Stati", ha aggiunto Putin, affermando che il loro "numero è cresciuto notevolmente dall'inizio dell'operazione speciale in Ucraina".

A cura di Gabriella Mazzeo
20 Maggio
15:10

Di Maio annuncia: "Vertice 46 capi di Stato Consiglio Europa su Kiev"

"Siamo soddisfatti per il lavoro fatto, abbiamo affrontato con unità la crisi russa. Nella discussione di oggi è emersa la volontà di organizzare un vertice, il quarto, dei 46 capi di Stato dei Paesi del Consiglio d'Europa". Ad affermarlo è Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, nella conferenza stampa finale del vertice dei ministri degli Esteri del Consiglio d'Europa a Venaria. Al centro del summit l'Ucraina e l'impegno ad aiutarla a superare le ferite drammatiche di questa guerra e ad accompagnarla verso la ricostruzione", ha aggiunto Di Maio.

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
14:44

Consiglio Europa, Di Maio: "Uscita Russia più grave crisi dalla sua fondazione"

Il semestre di presidenza italiana del Consiglio d'Europa ha affrontato "la più grave crisi dalla sua fondazione: la cessazione di uno degli stati membri", la Russia, ma "non vi erano alternative". Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a conclusione della riunione del Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa a Venaria Reale.

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
14:33

Kuleba: "Grande apprezzamento per azione italiana in risposta all'aggressione russa"

"Grande apprezzamento per l'azione della presidenza italiana del comitato dei ministri e per la pronta risposta all'aggressione russa" è stata espressa dal ministro degli Esteri dell'Ucraina, Dmytro Kuleba, intervenuto oggi in collegamento alla 32/esima sessione del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa, in corso a Venaria, alle porte di Torino. Kuleba ha anche sottolineato la "forte comunanza di valori con tutti i paesi del Consiglio d'Europa" e "l'allineamento con i valori fondanti  dell'organizzazione".

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
14:24

Erdogan domani a colloquio con Stoltenberg (NATO), Gb e Finlandia

Sulla richiesta di adesione di Svezia e Finlandia alla NATO, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha detto di aver avuto "un colloquio esteso" con il premier olandese Mark Rutte. E, nel corso di una conferenza stampa, ha anticipato che domani avrà colloqui con il segretario generale dell'Alleanza atlantica Jens Stoltenberg, con Regno Unito e Finlandia.

A cura di Ida Artiaco
20 Maggio
13:51

Ucraina, comandante Azov: "Ci è stato ordinato stop combattimenti"

I militari di Kiev asserragliati nell’acciaieria Azovstal hanno ricevuto dai vertici militari ucraini l’ordine di “smettere di difendere la città per salvare la vita dei soldati della guarnigione”. Lo ha annunciato Denis Prokopenko, comandante del battaglione Azov. “Nonostante i pesanti combattimenti, la difesa e la mancanza di rifornimenti, abbiamo costantemente sottolineato le tre condizioni più importanti per noi: civili, feriti e morti”, ha detto in un video Prokopenko. “I civili sono riusciti a essere evacuati, i feriti gravi hanno ricevuto l’assistenza necessaria e sono stati evacuati con un ulteriore scambio nel territorio controllato dall’Ucraina. Per quanto riguarda gli eroi morti, il processo continua”, ha spiegato.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
13:41

Kiev dice che a Severodonetsk i russi hanno colpito una scuola: "Almeno 3 morti"

A Severodonetsk, nella regione di Lugansk, i russi hanno aperto il fuoco su una scuola dove si nascondevano centinaia di persone e almeno 3 residenti sono stati uccisi. Lo riferisce il capo dell'amministrazione militare regionale Sergiy Gaidai su Telegram. I russi "hanno sparato con l'artiglieria alla scuola di Severodonetsk, dove le persone si nascondevano. Più di 200 persone, molti bambini. Tre adulti sono morti sul colpo", dice Gaidai, precisando che la polizia della regione di Lugansk sta attualmente cercando di trasportare le persone in un altro rifugio.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
13:21

Kiev: "Bombe su 54 villaggi del Donbass, 20 civili morti"

Le truppe russe hanno bombardato ieri 54 insediamenti nelle regioni ucraine di Donetsk e Lugansk (est), uccidendo 20 civili. È quanto ha reso noto su Facebook le Forze congiunte ucraine, secondo quanto riferisce l'agenzia Ukrinform. Gli attacchi aerei e con colpi di mortaio hanno distrutto o danneggiato 105 edifici residenziali e altri 15 obiettivi civili, tra cui un ospedale, un dormitorio, un centro sportivo, un centro commerciale, gli edifici di una banca e un gasdotto. Colpiti Severodonetsk, Lysychansk, Avdiivka, Bakhmut e Marinka.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
13:05

Le importazioni di gas naturale dalla Russia in Finlandia verranno interrotte domani

Le importazioni di gas naturale dalla Russia in Finlandia verranno interrotte sabato 21 maggio alle 7. Lo annuncia la compagnia energetica nazionale Gasum in una nota dopo essere stata informata della decisione da Gazprom. "Ci siamo preparati con cura a questa situazione e saremo in grado di fornire gas a tutti i nostri clienti nei prossimi mesi", assicura il ceo di Gasum, Mika Wiljanen, definendo la decisione "deplorevole". La società riferisce che continuerà a servire i clienti "durante tutta la stagione da altre fonti, attraverso il gasdotto BalticConnector".

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
12:54

Perché la Germania ha sanzionato il suo ex cancelliere Gerhard Schroeder per legami con la Russia

L’ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder ha perso parte dei diritti particolari di cui beneficia come ex capo del governo a causa dei lui legami con Putin e dei suoi incarichi in Russia. A deciderlo è stata la commissione di bilancio del Bundestag, secondo la principale agenzia stampa del Paese, Dpa. La commissione ha tolto l'uso del suo ufficio all'ex leader socialdemocratico, che continuerà comunque a percepire una pensione e ad avere la scorta.

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
12:39

Ucraina, Draghi: “Ho chiesto a Putin la pace, ma ho trovato un muro”

"Ho chiesto a Putin la pace, e ho trovato un muro. Con Biden ho avuto più fortuna". Mario Draghi parla così ai ragazzi della scuola Dante Alighieri di Sommacampagna, nel veronese, che ha visitato stamattina. Secondo il premier "chi attacca usando la violenza ha sempre torto, ma l'Ucraina si sta difendendo dagli schiaffi che gli sta dando la Russia". Quindi si chiede in maniera retorica cosa si può fare per aiutare "l'amico" ucraino e cioè cercare la pace, facendo in modo che "i due, Mosca e Kiev, smettano di sparare e comincino a parlare".

A cura di Susanna Picone
20 Maggio
12:20

Cremlino: quasi 2.000 soldati ucraini si sono ora arresi dall'Azovstal

Secondo il Ministro della Difesa russo, quasi 2.000 soldati ucraini si sono ora arresi dall'Azovstal. Sergei Shoigu ha affermato che finora quasi 2.000 soldati ucraini che erano barricati nelle acciaierie Azovstal di Mariupol si sono arresi, secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Tass. "I gruppi delle Forze Armate russe, insieme alle milizie popolari di Lugansk e della Repubblica Popolare di Donetsk, continuano ad espandere il loro controllo sui territori del Donbass. La liberazione della Repubblica Popolare di Lugansk si sta avvicinando alla fine" ha aggiunto Shoigu durante la riunione del consiglio dei ministri, come riporta la Tass.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
12:09

Svezia risponde alla Turchia: "Noi tra i primi a dichiarare Pkk terrorista"

Il ministro degli esteri svedese Ann Linde ha risposto alle affermazioni della Turchia secondo cui il suo paese sostiene il Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK). "A causa della disinformazione ampiamente diffusa sulla Svezia e sul PKK, vorremmo ricordare che il governo di Olof Palme è stato il primo dopo la Turchia a elencare il PKK come organizzazione terroristica, già nel 1984. L'UE ha seguito l'esempio nel 2002. Questa posizione rimane invariata" ha dichiarato Ann Linde. Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdoğan ha recentemente minacciato di porre il veto alle domande di adesione alla Nato di Finlandia e Svezia per la questione del PKK.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
12:02

In Italia arrivati quasi 120mila profughi ucraini

In Italia arrivati quasi 120mila profughi ucraini, lo ha comunicato il premier Mario Draghi. "Gli italiani sono stati bravissimi. Sono arrivati quasi 120.000 profughi ucraini e le famiglie italiane hanno aperto le loro case. Le regioni e i comuni hanno fatto tantissimo. Mi commuove quello che accade nelle scuole. Sono arrivati circa 4500 minori non accompagnati, che sono stati tutti inseriti. Gli insegnanti sono stati formidabili e ragazzi come voi molto ospitali. Il Presidente ucraino ci ringrazia sempre" ha detto Draghi conversando con gli studenti della scuola Dante Alighieri a Simmacampagna, nel veronese.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
11:55

Parlamento russo propone di abolire il limite di età per arruolarsi nell'esercito

Il Parlamento russo propone di abolire il limite di età per arruolarsi nell'esercito. La camera bassa del parlamento russo infatti ha pubblicato sul proprio sito web una proposta per modificare la legge per consentire ai russi sopra i 40 anni e agli stranieri sopra i 30 anni di arruolarsi nell'esercito. Reuters riporta che il sito web afferma: "Per l'uso di armi ad alta precisione, il funzionamento di armi e attrezzature militari, sono necessari specialisti altamente professionali. L'esperienza mostra che diventano tali all'età di 40-45 anni".

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
11:51

La Russia installerà una base militare a Ovest in risposta all'espansione della Nato

La Russia installerà una base militare nel fianco Ovest del Paese in risposta all'espansione della Nato, lo ha rivelato il Ministro della difesa russo Sergei Shoigu al Consiglio del Ministero della Difesa della Federazione Russa. "Le minacce militari stanno crescendo in direzione occidentale. Entro la fine dell'anno verranno formate 12 unità e divisioni militari nel distretto militare occidentale" ha detto Shoigu, aggiungendo: "Nel prossimo futuro, si prevede che i droni strategici saranno consegnati alle truppe.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
11:47

McDonald’s lascia la Russia ma i fast food non chiudono: come si chiameranno i ristoranti

A distanza di trenta anni dal primo locale, McDonald’s dice addio alla Russia. I ristoranti avranno un altro marchio e saranno gestiti da una società dell’oligarca russo Alexander Govor. Come si chiameranno i nuovi ristoranti

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
11:32

Nyt pubblica video inediti su esecuzione civili ucraini a Bucha

Due video pubblicati dal New York Times mostrano i militari russi a Bucha mentre minacciano alcuni prigionieri ucraini che il giorno dopo vengono trovati morti. Nuove prove, spiega la storica testata statunitense, delle atrocità commesse dai militari russi nella regione di Kiev dove decine di cadaveri di civili sono stati rinvenuti dopo la partenza delle truppe di Mosca. Un filmato mostra civili ucraini in fila, costretti a marciare in una strada della cittadina alle porte di Kiev con il fucile puntato. Alcuni sono curvi, e con la mano si aggrappano alla cintura dell'uomo avanti a loro. Altri hanno le mani sulla testa. Le riprese di telecamere di sicurezza riprendono la scena il quattro marzo. In tutto, ci sono nove persone. Gli ostaggi sono poi costretti a mettersi a terra, come segnala un secondo filmato, sempre il 4 marzo, girato da un testimone in una casa vicina. Fra loro, è ben visibile un civile con una maglietta azzurra. Altri testimoni raccontando di aver udito degli spari. Le riprese di un drone il giorno successivo mostrano i corpi senza vita, fra cui uno con una maglia azzurra. Le vittime si erano unite alle forze di difesa territoriale pochi giorni prima della loro esecuzione. Quasi tutti vivevano a poca distanza dal punto in cui sono stati uccisi.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
11:17

Von der Leyen: erogati altri 600 milioni di euro di prestiti all'Ucraina

"Oggi abbiamo erogato una nuova tranche di 600 milioni di euro di assistenza macrofinanziaria all'Ucraina. E abbiamo proposto un prestito aggiuntivo di 9 miliardi per il 2022". Lo annuncia in un tweet la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. "Oltre al sostegno immediato, lavoreremo su una piattaforma di ricostruzione per aiutare a ricostruire l'Ucraina come Paese libero e democratico", aggiunge.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
11:04

Cina avverte Biden: "No a divisioni e scontri"

La Cina spera che gli Usa "non lavorino a divisioni e scontri" nell'Asia-Pacifico, né creino "disordini e caos". Con l'arrivo a Seul del presidente Joe Biden, prima tappa del tour in Asia che include anche Tokyo, il portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin ha detto di tener nel dovuto conto le parole del consigliere per la Sicurezza nazionale Jake Sullivan, secondo cui il viaggio di Biden "non è un confronto" con la Cina. "L'auspicio è che gli Usa siano all'altezza delle loro parole e azioni collaborando con i Paesi della regione per discutere di unità e cooperazione, invece di pianificare misure di divisione e confronto".

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
10:52

Ucraina, Draghi: "Chi attacca usando violenza ha sempre torto"

"Chi attacca usando la violenza ha sempre torto. L'Ucraina si sta riparando dagli schiaffi che gli sta dando la Russia" ma da Stato "piccolino è diventato grande" perché è stato "aiutato dagli amici, combatte, si difende per un motivo: la libertà". Lo ha detto il premier Mario Draghi parlando alla scuola ‘Dante Alighieri' di Sommacampagna, nel veronese.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
10:42

Capo dei pompieri rapito dai russi, i vigili del fuoco ucraini protestano a Energodar

I  vigili del fuoco di Energodar (regione di Zaporozhye), son scesi instrda a manifestare contro i russi a causa della scomparsa del loro capo, Vitaly Troyan. Ne ho parlato il sindaco della città Dmitry Orlov. Orlov ha pubblicato fotografie che mostrano che i vigili del fuoco hanno messo in funzione l'attrezzatura e si sono fermati in strada per protesta.  Secondo il sindaco, contro i soccorritori sono stati usati "metodi energici" riferendo che "le persone vengono picchiate e le attrezzature antincendio e di soccorso sono danneggiate". Le autorità di Energodar affermano che l'esercito russo ha condotto una perquisizione nel suo ufficio, quindi ha sigillato i locali e lo stesso Troyan è stato portato via

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
10:27

Usa: "La Russia era stata invitata ad entrare nella Nato, ma non ha voluto"

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha affermato che l'idea di invitare la Russia nella Nato  è stata discussa negli anni '90. Secondo lui, la stessa Russia ha rifiutato questa opzione. "I russi hanno deciso che non volevano farlo", ha detto il segretario di Stato a The Late Show con Stephen Colbert. Il capo del Dipartimento di Stato ha anche osservato che la NATO "è un'alleanza difensiva, i cui paesi si sono uniti per la fiducia che se uno viene attaccato, altri verranno e aiuteranno a proteggere questo paese". "La Nato non ha intenzioni aggressive contro la Russia. Non ha mai attaccato la Russia e non attaccherà la Russia", ha detto Blinken.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
10:13

Podolyak: "Colloqui molto fragili su Azovstal"

Podolyak, capo negoziatore ucraino e assistente del presidente, ha dichiarato che sono in corso colloqui "molto difficili e molto fragili per l'evacuazione" dei militari ancora nascosti all'interno di Azovastal aggiungendo che gli ucraini dovrebbero astenersi dal commentare finche' l'operazione non sarà conclusa. Lo riporta Bbc.  Secondo nuove informazioni militari provenienti dal Regno Unito, ben 1.700 combattenti del vasto impianto industriale si sono arresi e sono stati portati nelle aree controllate dalla Russia. Ma ancora alcuni "irriducibili" sono dentro l'acciaieria di Mariupol.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
09:53

"A Severodonetsk il 70% dei palazzi è distrutto dai bombardamenti russi"

A Severodonetsk il 70% dei palazzi è stato distrutto dai bombardamenti russi, lo rivela Serhiy Gaidai , governatore ucraino di Luhansk. "I russi stanno bombardando Severodonetsk in modo molto potente. Fino a 15.000 persone rimangono nei rifugi antiaerei. I pozzi nei quartieri antichi della città sono stati preservati per fornire acqua alle persone. Il 70% dei palazzi è distrutto o danneggiato, molti di essi devono essere demoliti" ha spiegato il Governatore.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
09:23

Mosca: "La Svezia è un burattino degli Stati Uniti"

"La Svezia è  un burattino degli Stati Uniti" lo ha dichiarato Maria Zakharova , portavoce del ministero degli Esteri russo, parlando della scelta della Svezia di aderire alla Nato. "È da notare che i senatori statunitensi erano in visita a Stoccolma il giorno in cui è stata annunciata la decisione. Non membri del Congresso di base, ma il leader dei repubblicani del Senato Mitch McConnell. La Svezia non ha ancora aderito all'alleanza, ma gli americani stanno già dettando alle autorità svedesi cosa dire al loro popolo. E questa è solo un esempio di ciò che è in serbo per loro" ha detto Zakharova sostenendo che  che c'è poco sostegno popolare per la scelta del governo in Svezia. "Perché non c'è stato un referendum? Solo perché da molto tempo nessuno consulta l'opinione pubblica svedese su nulla. "Gli americani dicono cosa fare agli svedesi"

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
08:47

Kiev: 232 bambini uccisi in Ucraina dall'inizio dell'invasione russa 

Secondo ‘ufficio del Procuratore generale ucraino, dall'inizio dell'invasione russa sono 232 i bambini uccisi in Ucraina. Il numero dei feriti resta a 427. Sono invece 28.700 i soldati russi uccisi dall'inizio della guerra, secondo Kiev. Nel suo aggiornamento sulle perdite subite finora da Mosca, l'esercito ucraino indica che dopo 85 giorni di conflitto si registrano anche 204 caccia, 168 elicotteri e 460 droni abbattuti.  Inoltre le forze di Kiev affermano di aver distrutto 1.263 carri armati russi, 596 pezzi di artiglieria, 3.090 veicoli blindati per il trasporto delle truppe, 103 missili da crociera, 20 lanciamissili, 13 navi, 2.162 tra veicoli e autocisterne per il trasporto del carburante, 93 unità di difesa antiaerea e 43 unità di equipaggiamenti speciali.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
08:35

Zelensky: "La Russia ha commesso un genocidio contro gli ucraini"

La Russia è impegnata in un "tentativo deliberato e criminale di uccidere il maggior numero possibile di ucraini", lo  ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo ultimo discorso notturno , accusando Mosca di aver commesso un genocidio. Ha anche affermato che le forze russe hanno trasformato la regione di Donbass in un inferno. Il presidente ucraino ha ricordato che hanno ucciso "molte" persone nella regione di Chernihiv, nel nord dell'Ucraina e non c'è "spiegazione militare" per l'uccisione e la distruzione, ha detto. "Il brutale e assolutamente inutile bombardamento di Severodonetsk… 12 morti e decine di feriti in un solo giorno. I bombardamenti di altre città, gli attacchi aerei e missilistici dell'esercito russo: tutto questo non è solo ostilità durante la guerra" ha detto Zelensky, aggiungendo: "Questo è un tentativo deliberato e criminale di uccidere il maggior numero possibile di ucraini. Distruggi quante più case, strutture sociali e imprese possibili. Questo è ciò che sarà qualificato come il genocidio del popolo ucraino e per il quale gli occupanti saranno sicuramente assicurati alla giustizia"

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
08:22

Attacco hacker russi a siti istituzionali in Italia

Un attacco hacker a vari portali istituzionali italiani è in corso fin dalle 22 di ieri sera. La notizia è confermata dalla stessa Polizia postale, che sta lavorando per proteggere i siti. A rivendicare l'offensiva informatica sarebbe stato il collettivo russo Killnet, che – secondo quanto  scrive su Telegram – avrebbe preso di mira i siti del Consiglio Superiore della Magistratura, dell'Agenzia delle Dogane e dei ministeri di Esteri, dell'Istruzione e dei Beni Culturali.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
07:58

Intelligence britannica: 1.700 militari ucraini si sono arresi all'Azovstal

Secondo l'Intelligence britannica, sono circa 1.700 i difensori dell'Azovstal che si sono arresi ai russi. numeri che confermano quelli delle autorità russe secondo le quali un totale di 1.730 militari ucraini hanno lasciato Azovstal, di cui 771 nelle ultime 24 ore. Le autorità ucraine, che cercano lo scambio di difensori dell'Azovstal con prigionieri di guerra russi, non hanno commentano questi dati. nell'acciaieria di Mariupol comunque rimangono ancora soldati di Kiev. Giovedì sera, il vice comandante del reggimento Azov Svyatoslav Palamar ha pubblicato un breve messaggio video in cui affermava: "Io e il comando siamo nello stabilimento di Azovstal. È in corso una certa operazione, i cui dettagli non rivelerò. Grazie. al mondo intero e grazie all'Ucraina per il vostro sostegno!".

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
07:47

Il Senato Usa approva un pacchetto di aiuti da 40 miliardi di dollari per l'Ucraina

Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un pacchetto di 40 miliardi di dollari di aiuti militari ed economici per l' Ucraina. Il voto favorevole a schiacciante maggioranza di 86-11 ha dato l'approvazione finale del Congresso al pacchetto, tre settimane dopo che Joe Biden ha lanciato il piano. Tutti i democratici hanno votato a favore e tutti i repubblicani tranne 11, inclusi molti dei sostenitori  di Donald Trump, hanno sostenuto la misura. “L'aiuto è in arrivo, un aiuto davvero significativo. Un aiuto che potrebbe garantire la vittoria degli ucraini", ha affermato il leader della maggioranza al Senato, Chuck Schumer, sottolineando un obiettivo che sembrava quasi impensabile quando la Russia ha lanciato il suo assalto a febbraio.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
07:37

Londra: "Russi sposteranno truppe da Mariupol al Donbass"

Una volta che la Russia si sarà assicurata Mariupol, probabilmente ridispierà le forze lì nel Donbas, ha affermato il Ministero della Difesa britannico nel suo ultimo aggiornamento dell'intelligence, aggiungendo che a causa della pressione a cui sono sottoposti i comandanti russi, probabilmente lo faranno "senza un'adeguata preparazione". Londra ha affermato che negli ultimi giorni fino a 1.700 combattenti ucraini nell'acciaieria Azovstal di Mariupol si sono arresi, ma un numero imprecisato di militari è ancora all'interno.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
07:25

Ucraina, nella notte missili russi su Desna: "Molti morti"

Missili russi hanno colpito la notte scorsa il villaggio di Desna – nell'Ucraina settentrionale, vicino al confine con la Bielorussia – provocando "molti morti":
lo ha detto nel suo messaggio notturno il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
07:23

Zelensky: "Russi hanno trasformato il Donbass in un inferno"

Le forze russe hanno trasformato il Donbass in un "inferno". Lo ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, sottolineando che non si tratta di "un'esagerazione". Nel suo discorso, il leader di Kiev ha fatto riferimento al "brutale e assolutamente inutile bombardamento di Severodonetsk", "i bombardamenti di altre città, gli attacchi aerei e missilistici dell'esercito russo: tutto questo non è solo ostilità' durante la guerra". Zelensky ha citato "la regione di Chernihiv, in particolare il terribile attacco a Desna", "gli attacchi continui nel regione di Odessa, nelle città dell'Ucraina centrale, il Donbas s e completamente distrutto". "Tutto ciò non ha e non può avere alcuna spiegazione militare per la Russia", ha sottolineato il presidente, sostenendo che sia "un tentativo deliberato e criminale di uccidere il maggior numero possibile di ucraini. Distruggere quante più case, strutture sociali e imprese possibili".

A cura di Antonio Palma
20 Maggio
06:59

La figlia di Putin fidanzata con uno Zelensky

Un amore Putin-Zelensky, mentre infuria il conflitto tra i presidenti che portano gli stessi cognomi. Secondo indiscrezioni Katerina Tikhonova e il ballerino Igor Zelensky vivrebbero insieme da tempo.

A cura di Biagio Chiariello
20 Maggio
06:40

Le condizioni di Zelensky per far terminare la guerra in Ucraina

Nessun compromesso all’orizzonte: la resa della Russia, il ritiro delle truppe e i colloqui sui risarcimenti all’Ucraina sono le condizioni poste da Kiev per concludere la guerra. Quali sono le condizioni poste dal governo ucraino per finire la guerra con la Russia

A cura di Biagio Chiariello
20 Maggio
06:20

Usa, possibile provocazione Corea Nord con Biden in Asia

"Ci sono reali chance di una provocazione da parte della Corea del Nord durante il viaggio in
Asia di Joe Biden". Lo afferma il consigliere alla sicurezza nazionale della Casa Bianca, Jake Sullivan, assicurando che gli
Stati Uniti sono pronti a rispondere in modo deciso a ogni minaccia.

A cura di Biagio Chiariello
20 Maggio
06:03

Russia-Ucraina, le news di oggi 20 maggio 2022 sulla guerra

 I russi guadagnano terreno nel Donbass, ma la loro avanzata è lenta. Il presidente ucraino Zelensky: "Riprenderemo il controllo dei territori e delle città occupate".

Da Biden alla Casa Bianca i presidenti di Finlandia e Svezia: il presidente Usa ha offerto "il forte sostegno all'adesione alla più potente Alleanza del mondo". Mosca: "Colloquio tra i capi degli eserciti di Usa e Russia".

Informativa di Draghi alle Camere: "Italia per il cessate il fuoco e la ripresa dei negoziati per evitare l'aggravamento degli effetti della guerra in Ucraina: i termini della pace li deve dettare Kiev".

La Russia ha deciso di espellere 24 diplomatici italiani, 34 diplomatici francesi e 27 spagnoli

A cura di Biagio Chiariello
2590 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni