Guerra in Ucraina
5 Novembre 2022
08:12
AGGIORNATO05 Novembre

Le notizie del 5 novembre sulla guerra in Ucraina

Zelensky: "Siamo pronti per una pace giusta, ma chi vuole negoziare non manda tanti in tritacarne". Missili russi su regione Zaporizhzhia nella notte. Kiev: respinte 14 avanzate russe a Lugansk e Donetsk. Putin abolisce il divieto di arruolamento nell'esercito dei condannati. L'Iran ha ammesso per la prima volta di aver fornito droni alla Russia, ma prima della guerra.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Guerra in Ucraina
05 Novembre
22:22

Sindaco di Kiev: "Capitale potrebbe restare senza elettricità e acqua"

Le autorità di Kiev non escludono che la capitale ucraina possa restare completamente senza elettricità , acqua e comunicazioni a causa dei raid delle truppe russe. Lo ha dichiarato il sindaco Vitaliy Klitschko. "I nostri nemici stanno facendo di tutto per mantenere la città senza riscaldamento, elettricità e acqua – ha affermato – e per far morire tutti noi. Kiev si sta organizzando con una grande fornitura di carburante, generatori, cibo e acqua potabile.

A cura di Gabriella Mazzeo
05 Novembre
20:30

Kiev: "Raid russi nella regione di Dnipropetrovsk"

Le truppe russe hanno attaccato la comunità Marhanets situata nel distretto di Nikopol, nella regione di Dnipropetrovsk. Lo ha reso noto su Telegram  il capo del consiglio regionale di Dnipropetrovsk, citato dall'agenzia di stampa Ukrinform. "

A cura di Gabriella Mazzeo
05 Novembre
19:03

Centrale di Zaporizhzhia ricollegata alla rete elettrica dopo i bombardamenti russi

La centrale nucleare di Zaporizhzhia è stata ricollegata alla rete elettrica dopo che l'elettricità è stata interrotta in seguito ai bombardamenti dell'esercito russo. Lo ha fatto sapere l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), secondo cui sono state riparate entrambe le linee esterne da 750 kV e 330 kV necessarie per la fornitura di elettricità all'Ucraina.

A cura di Gabriella Mazzeo
05 Novembre
18:31

Russi saccheggiano Kherson, portate via opere d'arte

Ambulanze, trattori e auto. Ma anche archivi, dipinti e sculture. Sono parte del bottino di guerra portato via dai saccheggi delle truppe russe a Kherson. Lo scrive il Guardian. Anche le ossa dell'amico e amante di Caterina la Grande, Grigory Potemkin, sono state trafugate da una cripta nella cattedrale di Santa Caterina. I soldati russi stanno trasportando tutto attraverso il fiume Dnepr.

A cura di Susanna Picone
05 Novembre
18:10

Letta contestato alla manifestazione per la pace a Roma: "Guerrafondaio filoamericano"

Il segretario del Pd Enrico Letta è stato duramente contestato e insultato alla manifestazione per la pace di oggi a Roma: “Vattene, guerrafondaio filoamericano del c***o”, gli gridano durante il corteo.

A cura di Susanna Picone
05 Novembre
17:50

Ucraina, Crosetto a Conte: "Su invio armi sempre confronto in Parlamento"

"Giuseppe Conte dice che ‘non mi devo azzardare' a un nuovo invio di armi senza passare dal Parlamento. Conte può stare sereno, il Ministero, non il Ministro (che non dispone delle istituzioni né delle organizzazioni, ma le rappresenta e le serve) seguirà le leggi come ha sempre fatto dalla sua istituzione in età Repubblicana". Lo ha detto il ministro della Difesa, Guido Crosetto, replicando a quanto detto da Conte alla manifestazione per la pace a Roma, spiegando che sull'invio delle armi in Ucraina c'è sempre stato il confronto in Parlamento.

A cura di Susanna Picone
05 Novembre
17:36

Ucraina, cortei Pace in Italia: "A Roma siamo più di 100mila"

"Siamo più di 100 mila in questa piazza". Così gli organizzatori dal palco di piazza San Giovanni, a Roma, dove è in corso la manifestazione per la pace.

A cura di Susanna Picone
05 Novembre
16:58

Ucraina, filorussi ripristinano statua Lenin a Melitopol

I filorussi "sette anni dopo" hanno ripristinato il monumento a Vladimir Lenin "smantellato dai nazionalisti ucraini" a Melitopol. Lo ha annunciato pubblicando una foto su telegram Vladimir Rogov governatore regionale filorusso di Zaporizhzhia.

A cura di Susanna Picone
05 Novembre
16:31

Kiev a Teheran: "Ci saranno conseguenze per complicità con Mosca"

Le conseguenze della "complicità" iraniana con Mosca "saranno più importanti dei benefici". Lo afferma su Facebook il portavoce del ministero degli Esteri ucraino Oleg Nikolenko a proposito della fornitura di droni a Mosca da parte di Teheran. "Teheran deve rendersi conto che le conseguenze della complicità nei crimini… della Russia contro l'Ucraina saranno di gran lunga maggiori del beneficio del sostegno della Russia", precisa Nikolenko.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
16:17

Papa Francesco: "Venti di guerra non cessano con progresso"

"Tutti gli strumenti e la tecnologia che la modernità ci offre non bastano a rendere il mondo pacifico e fraterno. I venti di guerra, infatti, non si placano con il progresso tecnico. Constatiamo con tristezza che in molte regioni le tensioni e le minacce aumentano, e a volte divampano nei conflitti. Ma ciò spesso accade perché non si lavora sul cuore, perché si lasciano dilatare le distanze nei riguardi degli altri, e cosi' le differenze etniche, culturali, religiose e di altro genere diventano problemi e paure che isolano anziché opportunità per  crescere insieme. E quando sembrano piu' forti della fraternità che ci lega, si rischia lo scontro". Lo ha detto Papa Francesco incontrando i giovani della scuola del Sacro Cuore in Bahrein.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
15:37

Cortei Pace, Anpi: "Russia responsabile massacro, basta sangue"

"Il nostro grido è piu' forte del fragore delle bombe, il nostrogrido sarà piu' forte se arriverà anche in altre piazze d'Europa. In questi mesi di delirio mortale è stato infranto il tabu': per la prima volta si parla di guerra atomica come una possibilità reale. La Federazione Russa è responsabile del massacro in corso: basta sangue, basta odio". Cosi' il presidente dell'Anpi, Gianfranco Pagliarulo, parlando dal palco di piazza San Giovanni, a Roma, durante la manifestazione per la pace.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
15:07

Nuove restrizioni nell'erogazione di elettricità nella capitale e in altre regioni

"Restrizioni supplementari" nell'erogazione di elettricità sono state introdotte nella capitale ucraina Kiev e in diverse altre regioni. Lo comunica l'operatore locale.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
14:47

Kiev: "75.440 soldati russi uccisi da inizio guerra, 600 ieri"

Sono circa 75.440 i soldati russi uccisi dalle forze ucraine dall'inizio dell'invasione del Paese da parte di Mosca, inclusi 600 nelle ultime 24 ore: lo ha annunciato lo Stato Maggiore delle Forze Armate ucraine, come riporta Ukrinform. Nel suo aggiornamento sulle perdite subite finora da Mosca, l'esercito indica che si registrano anche 277 caccia, 260 elicotteri e 1.462 droni abbattuti. Inoltre le forze di Kiev affermano di aver distrutto 2.758 carri armati russi, 1.776 sistemi di artiglieria, oltre a 16 navi e 399 missili da crociera. Nella giornata di ieri sono stati abbattuti 12 droni, due missili da crociera, due elicotteri e sono stati distrutti otto carri armati russi.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
14:30

Rilasciati dai russi 268 prigionieri

Nell'ambito degli scambi di prigionieri tra Mosca e Kiev, 268 membri della Guardia nazionale ucraina catturati dai russi sono stati rilasciati dall'inizio della guerra. Tra di essi anche 24 donne. Lo afferma il gruppo degli ex prigionieri in un tweet.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
14:05

Conte torna a chiedere il cessate il fuoco in Ucraina

Il leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte, intervenuto alla manifestazione per la pace a Roma, torna a chiedere il cessate il fuoco in Ucraina e sottolinea: “Non possiamo affidare solo ai belligeranti la possibilità di definire i termini del negoziato”. L'articolo.

A cura di Susanna Picone
05 Novembre
13:47

Manifestazioni per la pace in Ucraina: da Roma a Milano, in piazza opposizione divisa

A Roma e Milano vanno in scena due manifestazioni per la pace in Ucraina: da un lato Movimento 5 Stelle e Pd, dall’altro il Terzo polo. Sullo sfondo la partita delle alleanze per le elezioni regionali.

A cura di Susanna Picone
05 Novembre
13:35

Mosca: "Impossibile risolvere conflitto solo in battaglia"

"L'Occidente continua a portare avanti una politica errata sulla crisi Ucraina, credendo che la situazione possa essere risolta solo sul campo di battaglia. In realtà è necessario pensare a come trovare una soluzione negoziale". Lo ha affermato l'ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov, parlando a San Francisco, e aggiungendo che "un miglioramento delle relazioni tra Russia e Stati Uniti non è all'orizzonte in una prospettiva di medio termine". Lo riporta la Tass. Riguardo alle nuove forniture americane di armi all'Ucraina, "vorrei sottolineare che i nostri cosiddetti partner continuano con una politica sbagliata credendo che il problema possa essere risolto sul campo di battaglia e continuano a spendere più energie e mezzi. Ora stanno accumulando forze armate vicino ai confini russi", ha detto ancora Antonov.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
13:15

Mosca: "Abbattuti un caccia e un elicottero ucraini"

Un caccia Mikoyan Mig-29 e un elicottero Mil Mi-8 ucraini sono stati abbattuti rispettivamente nella regione di Nikolayev e nei cieli della repubblica secessionista di Donetsk dall'aeronautica russa. Lo riferisce il portavoce del Ministero della Difesa russo Igor Konashenkov.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
12:59

Ue, 17 Paesi inviano 500 generatori di corrente in Ucraina 

Per sostenere l'accesso all'elettricità e al riscaldamento, 17 Paesi dell'Unione europea – inclusa l'Italia – hanno inviato 500 generatori di corrente in Ucraina attraverso il Meccanismo di Protezione Civile dell'Ue: lo scrive in un tweet il Direttorato Generale per la Protezione civile e gli Aiuti umanitari della Ue. Oltre all'Italia i Paesi sono la Slovenia, la Slovacchia, l'Irlanda, l'Austria, la Svezia, la Spagna, la Germania, la Danimarca, la Finlandia, l'Estonia, il Belgio, la Bulgaria, il Lussemburgo, Cipro, la Polonia e la Francia.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
11:58

Teheran ammette: "Abbiamo esportato droni in Russia prima di guerra"

Teheran ha esportato droni in Russia prima dell'inizio della guerra con l'Ucraina. Lo ha affermato oggi il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amirabdollahian. Le affermazioni dei Paesi occidentali secondo cui l'Iran ha esportato missili in Russia sono completamente sbagliate, ma la parte relativa ai droni è giusta, ha affermato il ministro citato dall'IRNA, aggiungendo che l'Iran ha venduto droni alla Russia mesi prima della guerra in Ucraina.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
11:49

Nato, Stoltenberg: "Una guerra nucleare non ha vincitori"

"Bisogna evitare a tutti i costi un conflitto nucleare. Una guerra nucleare non ha vincitori". Lo ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, in un'intervista rilasciata alla Cnn turca al termine di un viaggio di tre giorni ad Ankara. "Il presidente russo Vladimir Putin ha fatto un errore enorme invadendo un vicino pacifico. Un attacco che ha creato un forte squilibrio. Rispetto al nucleare volano parole irresponsabili e pericolose. Non ci sono vincitori in un conflitto nucleare, questo la Russia deve capirlo", ha detto.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
10:56

Bombe russe sul Donetsk, uccisi tre civili

Almeno tre civili sono morti e altri otto sono rimasti feriti durante gli attacchi russi di ieri nella regione di Donetsk, nell'Ucraina orientale: lo ha reso noto il governatore regionale, Pavlo Kyrylenko, come riporta il Kyiv Independent.   La regione, dove sono rimaste circa 350.000 persone nonostante l'evacuazione obbligatoria imposta dal governo, è stata oggetto di un'altra serie di pesanti bombardamenti russi durante la notte.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
10:41

Allarme aereo in tutta l'Ucraina

Questa mattina l'allarme aereo è risuonato in tutta l'Ucraina con l'esclusione della Crimea occupata. Le autorità hanno invitato la popolazione a rimanere nei rifugi segnalando una minaccia missilistica in tutto il Paese. Lo riporta Ukrainska Pravda.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
10:21

Gas, via libera a nuove trivelle nell’Adriatico a 9 miglia dalla costa

Il Consiglio dei ministri ha approvato la norma sulle nuove concessioni per aumentare l'estrazione di gas da mettere a disposizione delle aziende più energivore a prezzi calmierati

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
09:04

Kuleba: "Entro l'anno arriveranno sistemi di difesa aerea"

Il ministro degli affari esteri ucraino, Dmytro Kuleba , prevede che entro la fine dell'anno saranno realizzati alcuni accordi con partner internazionali in materia di sistemi di difesa aerea e missilistica per l'Ucraina. Lo riporta Unian.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
08:53

Missili russi su regione Zaporizhzhia nella notte        

Le forze russe hanno colpito la notte scorsa il distretto di Vilniansk, nella regione di Zaporizhzhia, nell'Ucraina meridionale, con missili S-300: lo ha reso noto su Telegram il capo dell'Amministrazione militare regionale, Oleksandr Starukh, come riporta Ukrinform. "Dopo la mezzanotte, il nemico ha attaccato il distretto di Vilniansk con missili S-300", ha scritto Starukh aggiungendo che non si segnalano feriti o vittime, ma che gli edifici di tre società e alcune auto hanno subito danni

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
08:40

Filorussi: da forze di Kiev 4 missili Himars sul Luhansk

Le truppe ucraine hanno lanciato quattro missili Himars, forniti a Kiev dagli Stati Uniti, contro Svatovo, nella "Repubblica popolare" di Luhansk. "Le formazioni armate  dell'Ucraina hanno condotto bombardamenti sul villaggio di Svatovo con quatto missili Himars", si legge sul canale Telegram dell'ufficio di  rappresentanza della ‘Repubblica'.

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
08:23

Putin abolisce il divieto di arruolamento nell'esercito dei condannati

Vladimir Putin ha firmato una legge che abolisce il divieto di arruolamento nell'esercito russo dei cittadini che hanno una condanna "non cancellata o in sospeso" per un reato considerato "grave". Lo riporta l'agenzia Interfax, precisando che il divieto permane per chi è stato condannato per abusi su minori e per alcuni altri reati

A cura di Biagio Chiariello
05 Novembre
08:16

Le ultime notizie di oggi sulla guerra tra Russia e Ucraina

Zelensky: "Siamo pronti per una pace giusta, ma chi vuole negoziare non manda tanti in tritacarne". Kiev: respinte 14 avanzate russe a Lugansk e Donetsk. Putin abolisce il divieto di arruolamento nell'esercito dei condannati. Crosetto:"L'Italia continuerà a fornire armi all'Ucraina".

A cura di Biagio Chiariello
3288 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni