54 CONDIVISIONI
video suggerito
Guerra in Ucraina

Le notizie del 4 aprile 2022 sulla guerra in Ucraina

54 CONDIVISIONI

Cos'è successo nel 40esimo giorno di guerra. Massacro a Bucha, Zelensky nella città: "Nonostante le atrocità bisogna trovare la pace ai negoziati". I media ucraini indicano il tenente colonnello Omurbekov Asanbekovich come responsabile della strage, le cui immagini  hanno scioccato l'Occidente: centinaia di civili torturati e giustiziati, cadaveri in strada e nelle fosse comuni riprese dalle foto satellitari. Biden: "Putin è un criminale di guerra, va processato".

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
22:56

Le immagini satellitari incastrano  russi, i corpi in strada a Bucha per settimane

Immagine

Un'analisi delle immagini satellitari di Bucha confuta le affermazioni della Russia secondo cui l'uccisione di civili nel sobborgo di Kiev è avvenuta dopo che i suoi soldati avevano lasciato la città. Le immagini satellitari di Maxar mostrano che molti dei civili sono stati uccisi più di tre settimane fa, quando l'esercito russo aveva il controllo della città. Le immagini satellitari fornite al Times da Maxar Technologies mostrano che almeno 11 cadaveri erano in strada dall'11 marzo, quando la Russia ha occupato la città.

A cura di Antonio Palma
22:46

Biden: "Papa a Kiev? Un uomo veramente straordinario"

"Per la sua sicurezza, qualsiasi cosa possa fare. E' un uomo veramente straordinario". Così Joe Biden ha risposto ai giornalisti che gli hanno chiesto, a margine di un evento alla Casa Bianca, cosa pensasse della possibilità di una visita di Papa Francesco a Kiev. “Qualcuno mi ha domandato, più di uno, di andare a Kiev. Sono disponibile. Ma non so se si potrà fare, se è conveniente farlo o se devo farlo” aveva spiegato i Pontefice nei giorni scorsi.  "Io sono disposto a fare tutto quello che si può fare. La Santa Sede, soprattutto la parte diplomatica, con il cardinale Parolin e il monsignore Gallagher stanno facendo di tutto. Ma non possiamo pubblicare quello che fanno per prudenza e riservatezza. Siamo al limite del lavoro e tra le possibilità c’è il viaggio nella capitale ucraina” aveva aggiunto Bergoglio.

A cura di Antonio Palma
22:35

Mosca: "La strage di Bucha è una messa in scena"

"Per quattro giorni da quando l'esercito russo ha lasciato Bucha, non c'è stato un solo segno di atrocità, non una sola menzione di esse", lo ha detto l'ambasciatore russo al Palazzo di Vetro Vasily Nebenzya presentando, in una conferenza stampa, le presunte prove di quella che Mosca definisce la "provocazione" di Bucha. Per l'ambasciatore è stata una messa in scena: "i video che ho presentato, in particolare quelli di Bucha, non danno alcun motivo per dubitare che si trattasse di una performance" ha affermato, riporta la Tass, nella conferenza stampa in durante la quale ha mostrato del materiale video, e promettendo che verranno presentate "nuove prove". E riguardo agli appelli per indagini indipendenti sui fatti di Bucha ha detto: "La domanda è chi condurrà la cosiddetta indagine indipendente. Abbiamo assistito a molte ‘indagini indipendenti' che non erano affatto indipendenti perché motivate politicamente".

A cura di Antonio Palma
22:25

Kiev, oltre 1.550 civili evacuati oggi da Mariupol

La vice prima ministra ucraina, Iryna Vereshchuk, ha dichiarato che oltre 1.550 civili sono stati evacuati oggi da Mariupol. Ha detto che in totale 2.405 persone sono state evacuate lungo un corridoio umanitario che va da Mariupol a Zaporizhzhia, controllata dall'Ucraina, di cui 1.553 provenienti dalla stessa Mariupol e il resto da altre località nell'area. Le persone, ha spiegato, hanno utilizzato veicoli privati per uscire da Mariupol, mentre un convoglio di sette autobus non è riuscito a entrare in città. Vereshchuk ha aggiunto che altre 971 persone sono state evacuate da cinque località nella regione orientale di Luhansk, dove la Russia sta ora concentrando gran parte dei suoi sforzi militari, e ha accusato Mosca di "violare sistematicamente" un cessate il fuoco locale pianificato per facilitare le evacuazioni.

A cura di Antonio Palma
22:04

Ucraina: "Allarme aereo in diverse regioni del Paese"

L'allarme aereo è scattato stasera nelle regioni dove si trovano Rivne, Ternopil, Dnipropetrovsk, Poltava e Kharkiv. Ne dà notizia Ukrinform.

A cura di Ida Artiaco
21:47

Russia: "Negare incontro a Onu è senza precedenti, incredibile"

"Quello che e successo ieri e oggi è senza precedenti, è incredibile e impensabile". Lo ha detto l’ambasciatore russo all’Onu, Vassily Nebenzia, commentando il rifiuto della Gran Bretagna, presidente di turno del Consiglio di Sicurezza, di tenere un incontro dei Quindici sull’Ucraina su richiesta di Mosca. La giustificazione di Londra è stata che una riunione era già in agenda per domani. "Noi non abbiamo mai negato un incontro del Consiglio di Sicurezza durante le nostre presidenze", ha aggiunto Nebenzia, parlando di "abuso senza precedenti" da parte di Londra.

A cura di Ida Artiaco
21:38

Gentiloni: "Sanzioni su gas non ora ma non escluse"

"Non prevediamo ora sanzioni" come l'embargo sul gas russo, "ma nel futuro non sono escluse dal tavolo. Sono connesse all'evoluzione della guerra e non a quanto colpiscono di più la Russia o l'Ue".  Lo ha detto il commissario europeo per l'Economia, Paolo Gentiloni, al termine dell'Eurogruppo. Le sanzioni sul gas "non sono in programma ora ma non le stiamo togliendo dal tavolo", ha sottolineato Gentiloni, senza fornire ulteriori indicazioni sulla possibilità invece di un embargo relativo alle forniture di carbone e petrolio dalla Russia.

A cura di Ida Artiaco
21:04

A breve conferenza stampa su Bucha dell'ambasciatore russo all'Onu

"Il Regno Unito ha violato la procedura del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, respingendo la richiesta della Russia di tenere una riunione di emergenza sugli eventi a Bucha, in Ucraina. Alla luce di questo, l'ambasciatore Vassily Nebenzia terrà una conferenza stampa alle 15:30 ora di New York (21:30 italiane)": è quanto si legge sull'account Twitter della rappresentanza russa alle Nazioni Unite. Oggi l'ambasciatrice britannica alle Nazioni Unite, Barbara Woodward, ha annunciato la convocazione per "domani di una riunione sull'Ucraina", nel corso della quale si discuterà del "crescente numero di prove di crimini di guerra, anche a Bucha".

A cura di Ida Artiaco
21:00

I documenti ucraini che mostrano i luoghi in cui i russi hanno commesso crimini di guerra

I video e le foto raccolti dalle autorità ucraine sui crimini di guerra che i russi avrebbero commesso nel Paese dall’inizio dell’invasione, non solo a Bucha e Irpin ma anche a Gostomel, Zhytomyr e Borodyanka.

A cura di Ida Artiaco
20:52

Procuratori Usa collaborano con Kiev su crimini guerra

"Procuratori americani si trovano nella regione per collaborare con la procura generale ucraina" al fine di mettere la Russia davanti alle responsabilità dei "crimini di guerra commessi" in Ucraina. Lo ha detto il portavoce del dipartimento di stato americano, Ned Price, in un briefing con la stampa sottolineando che gli Usa "stanno lavorando con alleati e partner" in questo senso.

A cura di Ida Artiaco
20:41

Russia: "Risponderemo alla Francia su espulsione diplomatici"

"Risponderemo a questa decisione". È quanto ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, riferendosi all’annuncio di Parigi sull’espulsione di una trentina di diplomatici russi. Lo ha riferito Ria Novosti.

A cura di Ida Artiaco
20:33

Ue: "In azione criminali traffico donne e bambini"

"Ci sono reti criminali nei nostri Paesi Ue specializzate nel traffico di ucraini e nel venderli e sono di certo attive ora. Abbiamo molti report informali che ci dicono che stanno cercando di attirare e vendere le persone" che fuggono dalla guerra "a scopo sessuale, soprattutto donne e bambini". Lo ha dichiarato la commissaria europea agli Affari interni, Ylva Johansson, nell'audizione alle commissioni congiunte Sviluppo e Libertà civili del Parlamento europeo.

A cura di Ida Artiaco
20:11

Portavoce ministero Esteri russo: "Usa e Nato dietro provocazione Bucha"

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha affermato che le immagini di civili uccisi nella città ucraina di Bucha sono una «provocazione» orchestrata da Usa e Nato. "Chi sono i maestri della provocazione? Ovviamente gli Usa e la Nato", ha affermato Zakharova in un comunicato apparso sul canale Telegram del ministero, "in questo caso credo che il solo fatto che le dichiarazioni siano arrivate minuti dopo la diffusione di questo materiale non lasci dubbi su chi sia dietro tutta questa storia".

A cura di Ida Artiaco
19:59

Cosa sappiamo davvero sul massacro di Bucha, in Ucraina

Cosa sappiamo sul massacro di Bucha, in Ucraina, e sulle foto diffuse, e le conseguenze che potrebbe avere sulla guerra della Russia: dalla richiesta di Biden di processare Putin per crimini di guerra alla sospensione di Mosca dal Consiglio Onu per i Diritti Umani.

A cura di Ida Artiaco
19:41

Dopo la Germania anche la Francia espelle 30 diplomatici russi

Dopo la Germania anche la Francia espelle 30 diplomatici russi. La decisione è arrivata oggi.

A cura di Ida Artiaco
19:28

Chi sono i militari russi accusati della strage di Bucha

Gli attivisti di InformNapalm, hanno pubblicato un elenco dei repatri dei soldati russi ritenuti coinvolti nella strage di Bucha tra cui il colonnello Asanbekovich.

A cura di Ida Artiaco
19:21

Lavrov: "Russia presenterà materiale sui fatti di Bucha"

La Russia presenterà "materiale" su quanto avvenuto a Bucha in una conferenza stampa oggi a New York. Lo ha detto il ministro degli Esteri Serghei Lavrov citato dalla Tass. Il ministro ha anche affermato di aver riscontrato "segnali di realismo" nella posizione di Kiev dopo i colloqui di Istanbul.

A cura di Ida Artiaco
19:01

Il ministro ucraino Kuleba: "Vinta una battaglia non la guerra"

Il governo di Kiev è convinto di aver "vinto una battaglia" grazie alla resistenza opposta alle forze russe attorno a Kiev, ma avverte che "la guerra continua" e che Mosca si appresta ora a condurre "un offensiva" massiccia a est e a sud dell'Ucraina. Lo ha detto oggi il ministro degli Esteri, Dmytro Kuleba, al fianco della collega britannica Liz Truss, incontrata a Varsavia: "Ci stiamo preparando per un'offensiva su vasta scala della Russia nell'Ucraina orientale", dove Mosca "vuole strappare altri territori nelle regioni di Donetsk e Lugansk, vuole cercare di consolidarsi a Kherson e vuole impadronirsi dell'insanguinata Mariupol". Proprio a Mariupol la situazione, secondo il ministro, sarebbe peggio che a Bucha

A cura di Ida Artiaco
18:49

Caso Bucha domani in Consiglio di Sicurezza Onu

Il caso di Bucha, la città ucraina dalla quale sono giunte immagini di numerosi civili uccisi, verrà esaminato nella "rilevante riunione" del Consiglio di sicurezza dell'Onu in programma domani mattina al Palazzo di Vetro e non oggi, come chiedeva la Russia. L'inizio della riunione è fissato alle 10 di domani, le 16 in Italia.

A cura di Ida Artiaco
18:35

Secondo il Pentagono due terzi delle forze russe hanno lasciato l'area attorno a Kiev

Circa due terzi delle forze russe che erano dispiegate attorno a Kiev, in Ucraina, hanno lasciato l'area. Lo riferisce una fonte del dipartimento della Difesa degli Stati Uniti citata dalla Cnn. Le truppe russe si sarebbero dirette verso nord, raccogliendosi in Bielorussia. "Continuiamo a credere che l'obiettivo sia quello di riequipaggiarsi, rifornirsi e forse anche potenziarsi con nuovi rinforzi. Successivamente queste forze saranno rispedite in Ucraina per continuare a combattere altrove", spiega la fonte. La valutazione degli Stati Uniti è che le forze russe saranno impiegate "nella parte orientale del Paese, nella regione del Donbass".

A cura di Ida Artiaco
18:25

Onu: "L'Ucraina è tra Paesi con più mine al mondo"

"L'Ucraina è uno dei Paesi con più mine al mondo sul suo territorio. Anche prima dell'offensiva militare in corso, più di 1,8 milioni di persone già vivevano da otto anni circondate dalle mine". Lo scrive su Twitter l'Ocha, l'Ufficio dell'Onu per i coordinamento degli Affari Umanitari nella Giornata Internazionale contro le mine.

A cura di Ida Artiaco
18:21

Mosca, per crimini guerra si cominci con Jugoslavia e Iraq

Se gli americani vogliono investigare i crimini di guerra, "che comincino con i bombardamenti sulla Jugoslavia e l’occupazione dell’Iraq". Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, commentando la proposta del presidente Usa Joe Biden di creare un tribunale per crimini di guerra dei russi in Ucraina. "Non appena finiscono, possono passare ai bombardamenti nucleari sul Giappone", ha aggiunto Zakharova, come riporta Interfax.

A cura di Ida Artiaco
18:20

La Germania espelle 40 diplomatici russi

Il governo tedesco ha deciso di dichiarare 40 diplomatici russi "persone non grate". Lo ha annunciato oggi la ministra degli Esteri Annalena Baerbock. "Si tratta di persone che hanno lavorato qui in Germania ogni giorno
contro la nostra libertà e contro la coesione della nostra società", ha detto secondo quanto riporta la Dpa. "Questa cosa non la tollereremo oltre". La decisione è stata comunicata all'ambasciatore russo Sergei Nethayev lunedì pomeriggio.

A cura di Susanna Picone
18:00

A Kherson stanno finendo le scorte di cibo e medicine: la denuncia del consiglio comunale

A Kherson occupata dai russi stanno finendo tutte le scorte di cibo, medicinali e carburante. Lo denuncia il consiglio comunale della città, riporta Ukrainska Pravda. "Kherson è bloccata dagli invasori. Non possiamo andarcene. Non possono venire da noi. La città sta finendo la farina per fare il pane, ci sono problemi con le medicine e il carburante. Le attività si sono fermate, molti hanno perso il lavoro. Ma le autorità cittadine aiutano le persone che non possono comprarsi da mangiare", afferma il consiglio comunale.

A cura di Ida Artiaco
17:54

Sindaco Bucha tre giorni prima della ritirata russa: "Fosse comuni e corpi in strada"

Anatolii Fedoruk, sindaco di Bucha, in una intervista all’Adnkronos ha parlato di orrori da seconda guerra mondiale prima della ritirata dell'esercito di Mosca, avvenuta sabato: stupri, fosse comuni, cadaveri senza sepoltura in pasto ai cani. “Purtroppo Bucha, come anche le confinanti Hostomel e una parte di Irpin sono occupate, ma nella zona continuano a lavorare le forze armate ucraine, la difesa territoriale e i volontari. Ci sono forti combattimenti e quindi noi crediamo nella liberazione", aveva detto.

A cura di Ida Artiaco
17:51

Secondo Kiev i russi si preparano a conquistare Kharkiv

Le forze russe si starebbero preparando a conquistare Kharkiv. Lo ha affermato il portavoce del ministero della Difesa ucraino Oleksandr Motuzyanyk citato da Unian. "Gli sforzi principali del nemico si sono concentrati sulla preparazione per la ripresa delle operazioni offensive per circondare le forze ucraine e conquistare la città di Kharkiv" ha detto Motuzyanyk, spiegando che "il nemico sta rafforzando le truppe dei distretti militari occidentali e meridionali nei distretti operativi di Slobozhansky e Donetsk".

A cura di Ida Artiaco
17:35

Wang al ministro ucraino Kuleba: "Cina continuerà a svolgere ruolo costruttivo"

La Cina "non cerca interessi geopolitici egoistici sull'Ucraina" e non è indifferente sul conflitto: il ministro degli Esteri Wang Yi in un colloquio telefonico, il secondo dopo quello del primo marzo, con l'omologo ucraino Dmytro Kuleba, ha detto che "la Cina ha solo una sincera aspettativa che è la pace e accoglie con favore i colloqui tra Russia e Ucraina", invitando le parti a impegnarsi nei negoziati a dispetto "delle difficoltà da affrontare e delle differenze". La Cina, si legge in una nota di Pechino diffusa nella notte, "manterrà una posizione obiettiva ed equa e continuerà a svolgere un ruolo costruttivo a modo suo".

A cura di Ida Artiaco
17:30

Metsola apre plenaria del Parlamento europeo: "Ora zero dipendenza da Mosca"

"A Bucha e non solo ci sono stati dei crimini di guerra e noi faremo di tutto per non lasciarle impunite. Abbiamo bisogno di un pacchetto forte di sanzioni ora. I colpevoli non devono trovare scappatoie, questa invasione russa deve essere quella più costosa mai fatta per Mosca. L' Ue deve adottare una formula di ‘zero dipendenza' dalla Russia', anche con l'embargo energetico". Lo dice la presidente del Parlamento Ue Roberta Metsola aprendo la plenaria a Strasburgo. L'assemblea ha osservato un minuto di silenzio per le vittime di Bucha. Giovedì prossimo il Parlamento europeo voterà una nuova risoluzione sulle sanzioni contro Mosca.

A cura di Ida Artiaco
17:25

Per Save the Children attaccate 22 scuole al giorno in Ucraina

Ventidue scuole attaccate in media ogni giorno in Ucraina dall'inizio dell'invasione russa, con 5,5 milioni di bambini rimasti senza istruzione. Lo denuncia Save the Children, secondo cui, dal 24 febbraio quando è iniziato il conflitto, sono state danneggiate 869 scuole (il 6% di tutte quelle presenti nel Paese) e 83 edifici scolastici sono rimasti completamente distrutti. Secondo l'Ong, circa il 43% degli attacchi ha avuto luogo nell'Ucraina orientale. I bombardamenti hanno distrutto 50 edifici scolasti a Kharkiv.

A cura di Ida Artiaco
17:16

Ucraina annuncia: "Completato ritiro russo da regione Zhytomyr"

Le forze russe si sono ritirate completamente dalla regione ucraina di Zhytomyr. Lo riferisce il governatore dell'Oblast a Ovest di Kiev.

A cura di Ida Artiaco
54 CONDIVISIONI
4268 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views