15 CONDIVISIONI
video suggerito
Guerra in Ucraina

Le notizie del 25 marzo sulla guerra in Ucraina

15 CONDIVISIONI

Cos'è successo nel 30esimo giorno di guerra, continua a leggere le notizie del 26 marzo. Ad un mese esatto dall'invasione russa, si continua a combattere e ci sono oltre 3,7 milioni di rifugiati. Per Mosca la guerra "finirà entro il 9 maggio". Biden oggi in Polonia al confine con l'Ucraina. L’Europa comprerà gas naturale dagli Usa per ridurre la dipendenza dalla Russia. Zelensky: "Sanzioni Ue contro la Russia in ritardo, se preventive  avrebbero evitato la guerra”.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
22:45

Protezione Civile: "In Italia 67 mila profughi ucraini"

"A oggi sono entrate 67.000 persone, la maggior parte organizzate da sole, e gravano poco sul sistema. Non sappiamo quanto queste persone riusciranno a rimanere nell'area amicale, quindi stiamo cercando di rafforzare il sistema": lo ha detto il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio ospite di Propaganda Live, in onda su La7. Che ha poi spiegato chi sono queste persone: "Il 50% sono donne e il 40% sono bambini, il restante sono uomini sopra i 60 anni, sono fragili per definizioni e anche perché fuggono dalla guerra. Questo sta cambiando un po' il sistema dell'accoglienza, perché quella ordinaria era tarata su altre tipologie di persone. Poi anche come prospettiva, le altre migrazioni intravedono nell'Italia e nell'Europa un punto di ripartenza, una seconda opportunità di vita, mentre queste donne con bambini vorrebbero tornare a casa fondamentalmente. Quindi alla fragilità si somma la precarietà: è un po' come se un volesse tornare ma non sa quando. Noi ce la mettiamo tutta. Il sistema è ben attrezzato".

A cura di Annalisa Girardi
22:39

Il 1° aprile si terrà il vertice tra Ue e Cina: sul tavolo l'invasione russa dell'Ucraina

"Il Consiglio europeo ha preparato il vertice Ue-Cina che si terrà il 1° aprile 2022. Ha proceduto a uno scambio di opinioni sulle relazioni con la Cina nel nuovo contesto globale, in particolare sull'aggressione militare russa contro l'Ucraina": è quanto si legge nelle conclusioni del Consiglio europeo degli ultimi due giorni.

A cura di Annalisa Girardi
22:28

Consigliere Zelensky: "Inviare armi all'Ucraina ora, o domani guerra sarà in Italia"

"Con l'escalation della guerra il regime russo ha rivelato la sua vera natura di regime dittatoriale che vede la guerra come unica soluzione, quindi chi dice che non bisogna inviare armi all'Ucraina deve capire che in questo momento questo significa solo che un giorno ci sarà la guerra in Italia": lo ha detto Alexander Rodnyansky, consigliere del presidente ucraino Zelensky e negoziatore per l'Ucraina, a Otto e mezzo su La7.

A cura di Annalisa Girardi
22:16

Più di 7.300 ucraini sono stati evacuati dal loro Paese oggi

Oltre 7.300 persone sono state evacuate oggi dall'Ucraina attraverso corridoi umanitari, più del doppio rispetto ai 3.343 che sono riusciti a fuggire nella giornata di ieri. Lo afferma un alto funzionario ucraino. La vice prima ministra Iryna Vereshchuk ha comunicato che 2.800 persone hanno lasciato la città di Mariupol.

A cura di Annalisa Girardi
22:09

Macron: "Non pagheremo il gas russo in rubli"

La richiesta russa di pagare il gas russo in rubli, e non più in dollari o in euro, "non è conforme a quanto è stato firmato e non vedo perché dovremmo dare seguito". Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron al termine della riunione del Consiglio europeo. Pagare in rubli sarebbe una violazione dei contratti, ha aggiunto.

A cura di Annalisa Girardi
21:48

Consigliere Zelensky: "Alta probabilità negoziati falliscano"

"C'è un'alta un'alta probabilità che i negoziati di pace falliscano", perché "da una parte la Russia partecipa ai negoziati di pace, dall'altra prepara un'escalation militare": è quanto ha detto a Otto e mezzo su La7 Alexander Rodnyansky, consigliere del presidente ucraino Zelensky e negoziatore per l'Ucraina, precisando che i colloqui con Mosca "non si sono fermati, ma sicuramente ci sono stati dei rallentamenti I russi dicono di essere interessati alla pace, ma non lo sono. Cercano di dare questa idea all'Occidente per evitare nuove sanzioni. Sicuramente noi non cederemo nessun territorio, questo é fuori dal tavolo. Possiamo accettare la questione della neutralità", ha precisato. Per Rodnyansky, perché i negoziati non falliscano, "dovete mettere la Russia nelle condizioni che non possa proseguire la guerra".

A cura di Ida Artiaco
21:39

Capo Gabinetto Zelensky: "Anche Italia potrebbe essere garante sicurezza"

Potrebbe esserci anche l'Italia tra i Paesi garanti della sicurezza dell'Ucraina. Lo ha detto in un'intervista con i media georgiani Andriy Yermak, capo di gabinetto del presidente Volodymyr Zelensky. "I membri permanenti (del Consiglio di sicurezza) delle Nazioni Unite devono essere i garanti della nostra sicurezza. Vorremmo aggiungere anche la Turchia, la Germania, il Canada, Israele". E ci sono "anche informazioni di un interesse dell'Italia a unirsi a questo processo", ha scritto Yermak su Telegram, secondo quanto riporta l'Ukrainska Pravda

A cura di Ida Artiaco
21:31

Dal Consiglio Ue via libera a piano contro la carenza di cibo

Il Consiglio Ue ha dato l'ok ad un piano per fare fronte alla carenza di cibo provocata dalla guerra in Ucraina, grande esportatore di grano. Ispirato al programma internazionale Covax per la distribuzione di vaccini anti-Covid, questo programma, denominato "Farm, mira in particolare ad aumentare la trasparenza sugli stock mondiali, a garantire gli approvvigionamenti ai paesi più a rischio e a incoraggiare la produzione nelle regioni fragili".

A cura di Ida Artiaco
21:22

Zelensky: "Oltre 16mila morti russi in Ucraina"

"Il conto dei russi morti ha superato ormai 16 mila". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nell'ultimo video pubblicato su Telegram, sottolineando che tra i caduti "ci sono anche comandanti di alto rango. Del cinismo degli occupanti, dei crimini contro i civili, a Mariupol e nelle altre città io continuerò ad informare tutto il mondo. Il presidente ucraino ha parlato poi della "forte macchina della propaganda creata dalla Russia", per cui "ha speso e spende decine di migliaia di dollari. Probabilmente nessuno ancora ha speso cifre simili per le bugie, ma non hanno capito che se per la strada della bugia si crea con i soldi, la strada della verità si costruisce da sola: basta essere onesti".

A cura di Ida Artiaco
21:17

Draghi: "In funzione tre rigassificatori, in arrivo altri due"

"La questione importante è vedere se noi disponiamo dei rigassificatori e oggi ne abbiamo in funzione tre, di cui uno molto grande e gli altri due un po' più piccoli. La disposizione che e' stata data l'altro ieri al ministro Cingolani che l'ha trasmessa alla Snam è di acquistare altri due rigassificatori. Sostanzialmente sono navi galleggianti, non rigassificatori che sono sul terreno. Chiaramente per quelli ci vorrebbe più tempo". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nella conferenza stampa al termine del vertice Ue a Bruxelles.

A cura di Ida Artiaco
21:06

Usa, forze Kiev hanno lanciato contrattacco a Kherson

Le forze ucraine hanno lanciato un contrattacco nella città di Kherson, conquistata dalle forze russe. Lo ha affermato un alto funzionario del Pentagono chiedendo l'anonimato. "Gli ucraini cercano di riprendere Kherson", ha affermato la fonte aggiungendo: "Non possiamo dire con esattezza chi controlla Kherson ma certamente i russi non la controllano più bene come prima". Inoltre, i russi hanno "grandi difficolta' ad avenzare verso Odessa".

A cura di Ida Artiaco
20:54

Il Consiglio Ue ha deciso che la Commissione europea provvederà all’acquisto comune del gas

Al Consiglio Ue si è parlato fondamentalmente della crisi energetica, oltre che ovviamente della guerra in Ucraina. I leader europei hanno deciso di chiedere alla Commissione di provvedere a “un acquisto comune del gas”.

A cura di Ida Artiaco
20:47

Putin promulga legge sulle informazioni "false" 

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha promulgato la legge che condanna fino a 15 anni di carcere chi pubblica "false" informazioni sulle azioni militari della Russia all'estero. Previsto anche il carcere.

A cura di Ida Artiaco
20:38

Cosa sta succedendo con le medicine in Russia: perché i farmaci scarseggiano

Nei giorni scorsi le farmacie in Russia avevano lamentato delle carenze di medicinali e molti cittadini russi si sono affrettati a farne scorta: l’ansia per la guerra e per le conseguenze delle sanzioni dell’Occidente ha fatto impennare la spesa per antidepressivi e sonniferi.

A cura di Ida Artiaco
20:33

Il presidente francese Macron: "Evacuazione civili da Mariupol con Turchia e Grecia"

Il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato che, insieme a Turchia e Grecia, verrà condotta "un'operazione umanitaria eccezionale" per evacuare civili da Mariupol, città costiera ucraina prostrata dai bombardamenti russi.

A cura di Ida Artiaco
20:27

Biden: "Resistenza ucraina come una piazza Tienanmen al quadrato"

Nella sua visita in Polonia Joe Biden ha paragonato quanto sta avvenendo in Ucraina agli eventi di Piazza Tienanmen, affermando con un gioco di parole in inglese che si tratta di una "piazza Tienanmen al quadrato". "Quando voi vedete una donna di 30 anni in piedi di fronte ad un carro armato con un fucile…si parla di quello che è accaduto in piazza Tienanmen, è una piazza Tienanmen al quadrato", ha detto, lodando il "coraggio" e la "resilienza" del popolo ucraino. Una similitudine che non farà piacere a Pechino.

A cura di Ida Artiaco
20:22

Von der Leyen: "Su gas uniremo la nostra domanda"

"Se guardiamo al mercato dei gasdotti il 75% del mercato del gas a livello mondiale è europeo. Per cui abbiamo un potere di acquisto fortissimo. Dobbiamo usare il nostro potere contrattuale non gareggiando l'uno con l'altro piuttosto uniremo la nostra domanda". Lo ha annunciato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen al termine del Consiglio.

A cura di Ida Artiaco
20:19

Il cancelliere Scholz: "Tutti d'accordo su acquisti comuni di gas"

"Abbiamo concordato di collaborare su base volontaria per gli acquisti congiunti di gas". Lo ha detto il cancelliere tedesco Olaf Scholz al termine del Consiglio europeo, osservando che "i casi individuali possono essere complicati perché ci sono aziende private che operano in tutta l'Ue e vogliono continuare a farlo in futuro" ma è giusto agire con "trasparenza e cooperazione".

A cura di Ida Artiaco
20:02

Kuleba alla Turchia: "Non ci sono intese con Mosca"

L'Ucraina è "grata" alla Turchia per il sostegno umanitario e gli sforzi diplomatici per porre fine alla guerra, ma allo stesso tempo sottolinea che non c'è ancora un'intesa su molti dei punti oggetto del negoziato con Mosca, al contrario di quanto affermi Ankara. Lo ha detto il ministro degli esteri ucraino Dmytro Kuleba.

A cura di Ida Artiaco
20:00

Mattarella: "Nostre Forze armate impegnate per pace"

"Le Forze armate sono chiamate dalla Costituzione a concorrere alla salvaguardia dello stato democratico e insieme delle regole della comunità internazionale che rappresentano le condizioni essenziali per la pace e per lo sviluppo dei popoli". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante un incontro con il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare e una rappresentanza dell'Aeronautica Militare, in occasione del 99° anniversario di fondazione.

A cura di Ida Artiaco
19:49

Draghi: "Biden sul gas ha assicurato aiuto Usa all'Ue"

"Biden sul gas ha assicurato aiuto Usa all'Ue. Sono stati fatti dei passi avanti verso decisioni da prendere insieme in un momento molto difficile". È quanto ha detto il premier Draghi, al termine dell'Eurosummit a Bruxelles, aggiungendo: "La discussione non è semplice su cosa fare dell'aumento del prezzo del gas. Era importante riuscire ad avere un risultato che non fosse divisivo. In un certo senso siamo stati soddisfatti dalla conclusione. Per maggio avremo una proposta della commissione sulla possibilità di spacchettare la formazione del prezzo dell'energia elettrica dal gas. Confermo quello che ho detto ieri: questa viene considerata una violazione dei contratti che specificano che i pagamenti sono in euro e dollari. Ora la commissione vedrà gli aspetti legali. Non ci aspettiamo una riduzione delle forniture" di gas dalla Russia.

A cura di Ida Artiaco
19:46

Michel: "Ribadita unità, lavoro su sanzioni efficaci"

"Da una mese ormai c'è una guerra sul suolo europeo" e "ieri con il presidente degli Stati Uniti abbiamo ribadito la volontà di rimarcare l'unità con i nostri partner transatlantici e abbiamo lavorato per rendere ancora più efficaci le nostre sanzioni". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, al termine del vertice Ue.

A cura di Ida Artiaco
19:42

Aiea: "Bombardamenti a Slavutych impediscono rotazione personale Chernobyl"

L'Ucraina ha informato oggi l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) che i bombardamenti russi impediscono la rotazione del personale della centrale nucleare di Chernobyl. Al momento Kiev non sa quando riuscirà a sostituire il personale presente sul sito dal 21 marzo. Questo quanto spiega in una nota il direttore generale dell'Aiea, Rafael Mariano Grossi ricordando che l'Autorità ucraina ieri ha spiegato che i bombardamenti russi nella vicina città di Slavutych, dove vivono molti membri del personale della centrale nucleare di Chernobyl, hanno impedito al personale di viaggiare da e verso l'impianto.

A cura di Ida Artiaco
19:38

Il presidente Biden è arrivato a Varsavia

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, è atterrato all'aeroporto Chopin di Varsavia, dopo la visita di oggi pomeriggio al centro militare di Rzeszow, dove ha incontrato i militari della 82/ma divisione aviotrasportata e ha fatto il punto sull'emergenza rifugiati. Domani Biden incontrerà il presidente polacco Andrzej Duda e farà visita allo Stadio Nazionale dove ogni giorno i profughi ucraini fanno richiesta per il Pesel, l'equivalente polacco del codice fiscale in Italia.

A cura di Ida Artiaco
19:36

Vertice Ue terminato, ora conferenza stampa Draghi e Michel-von der Leyen

I lavori del Consiglio europeo sono appena terminati, dopo un lungo dibattito sull'energia. Ora si svolgeranno le conferenze stampa del presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, e della presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, oltre a quelle del premier Mario Draghi e dei vari leader nazionali.

A cura di Ida Artiaco
19:35

Missili russi colpiscono il comando dell'aviazione ucraina

Le forze russe hanno lanciato un attacco missilistico contro il centro di comando dell'aeronautica militare di Kiev a Vinnytsia, nell'Ucraina centro-occidentale. Sono stati sparati sei missili da crociera, alcuni dei quali abbattuti dalla contraerea, mentre gli altri hanno colpito diversi edifici, provocando danni alle infrastrutture, attualmente in corso di valutazione. Lo riferiscono le forze armate di Kiev, citate da Ukrinform.

A cura di Ida Artiaco
19:27

Pentagono: "La Russia non ha più pieno controllo di Kherson"

La Russia non ha più il pieno controllo di Kherson, la prima città ucraina che le forze russe avevano catturato. Lo afferma un funzionario del Pentagono, citato dal New York Times.

A cura di Ida Artiaco
19:15

Zelensky sente Erdogan: "Grazie Turchia per il sostegno"

"Ho parlato con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan dei risultati del vertice Nato. Abbiamo avuto uno scambio di valutazioni sugli attuali sforzi diplomatici. Abbiamo discusso della minaccia della crisi alimentare e dei modi per prevenirla. Sono grato alla Turchia per il suo sostegno". Lo ha scritto su Twitter il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

A cura di Ida Artiaco
19:05

Il Papa consacra Russia e Ucraina al cuore di Maria: "Ora buia, vergogna per aver sciupato la pace"

"Non lasciarci naufragare nella tempesta della guerra, ispira progetti e vie di riconciliazione, liberaci dalla guerra, preserva il mondo dalla minaccia nucleare": sono alcuni passaggi della preghiera pronunciata da Papa Francesco per la consacrazione di Russia e Ucraina al Cuore immacolato di Maria. "In quest'ora buia vieni a soccorrerci e consolarci", è l'invocazione del Papa pronunciata davanti alla Madonna di Fatima. "Abbiamo smarrito l'umanità, abbiamo sciupato la pace".

A cura di Ida Artiaco
18:59

Il Colonnello russo Medvechek ucciso dai suoi uomini in Ucraina: "Schiacciato da un carro armato"

Secondo un funzionario occidentale, il colonnello russo Yuri Medvechek, a capo della 37a brigata fucilieri motorizzata, è stato investito con un carro armato dai suoi soldati: "Ciò dà un'idea del morale dell'esercito di Putin".

A cura di Ida Artiaco
15 CONDIVISIONI
4272 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views