1.728 CONDIVISIONI
22 Marzo 2016
08:33
AGGIORNATO22 Marzo

Attentati all’aeroporto e alla metro di Bruxelles: 34 morti, 230 feriti. Isis rivendica

1.728 CONDIVISIONI

Poco prima delle 8 di questa mattina doppia esplosione allo scalo di Zaventem. Qualche ora più tardi boato anche alla metro di Maalbek. Ci sono morti e feriti.

22 Marzo
08:33

Attentati terroristici a Bruxelles: cosa è accaduto

Due esplosioni poco prima delle 8 di questa mattina hanno sconvolto l'aeroporto di Zaventem a Bruxelles, in Belgio. Poco dopo è stata la volta della stazione della metropolitana di Maelbeek. Secondo la procura federale belga tute e tre le esplosioni di stamattina "sono attentati terroristici". "La sezione antiterrorismo della procura federale – si legge nella nota – ha incaricato un giudice istruttorio specializzato in materia di terrorismo".

I tre sospetti terroristi
I tre sospetti terroristi

Di seguito un riepilogo di quanto accaduto:

  • Alle ore 8 due kamikaze si sono fatti esplodere nella hall del terminal dell'aeroporto Zaventem a Bruxelles: 14 vittime accertare, decine i feriti;
  • Meno di un'ora dopo una nuova esplosione nella stazione della metropolitana di Maelbeek, non lontano dal Parlamento Europeo: 20 morti accertati, anche in questo caso decine i feriti;
  • Il bilancio è di oltre 30 morti morti, ma i feriti sono oltre duecento e molti sono ricoverati in gravi condizioni.
  • L'attacco terroristico è stato rivendicato dallo Stato Islamico, che minaccia altre azioni ancor più dure;
  • Ci sono almeno tre cittadini italiani tra i feriti;
  • E' stata diffusa una foto di tre sospetti terroristi, uno dei quali sarebbe ancora in vita; nei suoi confronti si stanno effettuando ricerche a tappeto. Secondo il procuratore federale belga “due dei tre attentatori all'aeroporto presumibilmente si sono fatti esplodere, il terzo è ricercato”. Il terzo uomo, col cappello, sarebbe scappato.
  • Nelle bombe esplose all'aeroporto sarebbero stati inseriti dei chiodi per amplificarne il potenziale distruttivo;
  • Nelle perquisizioni a Schaerbeek sono stati trovati un ordigno esplosivo con chiodi, prodotti chimici e una bandiera dell'Isis. Lo annuncia la procura belga citata dai media belgi.
A cura di Claudia Torrisi
1.728 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni