01 agosto 19:41 Oms conferma: “Covid è ancora un’emergenza sanitaria internazionale”

Il direttore dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus ha dichiarato che la diffusione del Covid-19 "continua a costituire un'emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale, accettando il parere espresso dal comitato di emergenza", che si è riunito ieri a Ginevra per la quarta volta dall'inizio della pandemia. Lo si legge in un comunicato dell'Oms.

01 agosto 17:51 Lo sfogo di un’infermiera toscana: “Voi in giro senza mascherina, mentre io sudo nello scafandro”

Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

“Stamani mentre mi stavo infilando per l’ennesima volta questo bello scafandro ho pensato a quanti mesi abbiamo tirato nel cesso. E ho pensato a tutti quegli imbecilli che continuano a dire che tanto il virus è finito. Col cavolo che è finito”. Comincia così il lungo sfogo di una infermiera dell’ospedale San Luca di Lucca in un post su Facebook, con tanto di foto, che è poi stato rimosso perché, come si legge sul Tirreno, l'azienda sanitaria non avrebbe gradito questa esternazione. L'infermiera aveva anche scritto: "Voi andate pure al mare, che io mi diverto a sudare dentro a questo ‘coso’ di plastica. Avete fatto bene a riaprire le discoteche, era di primaria necessità. E fate bene ad andare in giro senza mascherina, fate proprio bene. Meritate l’estinzione”. E ancora: “Mi raccomando ora ricominciate con quella buffonata degli eroi. L’unica medaglia che ci meritiamo è quella per non aver ancora commesso una strage nei confronti dei cretini che popolano questa Terra. Riflettete”.

01 agosto 17:26 Bollettino Coronavirus in Italia: “Nelle ultime 24 ore 295 nuovi casi e 5 morti”

Secondo il bollettino di oggi, sabato 1 agosto, dell'emergenza Coronavirus in Italia, sono 247.832 i casi positivi in tutto il Paese (+295, ieri +379), di cui 200.229 guariti (+255, ieri +178) e 35.146 morti (+5, ieri +9).

01 agosto 17:15 A Berlino corteo di 15mila persone contro le misure anti-Covid: “Giorno di libertà”

Almeno 15mila persone si sono radunate a Berlino per partecipare ad una manifestazione per protestare contro le misure anti-Covid decise dal governo tedesco. Sotto il motto "La fine della pandemia – Giorno della libertà", molti dei manifestanti che stanno sfilando dal viale di Unter den Linden non portano le mascherine né rispettano le distanze minime, nonostante i ripetuti inviti della polizia di attenersi alle regole. "Libertà" e "Resistenza" gridano molti dei partecipanti al corteo, né mancano fischietti e cori nei quali viene si scandiscono slogan come "è la pandemia la più grande teoria cospirazionista".

01 agosto 16:56 La Russia annuncia: “Vaccinazione di massa al via da ottobre”

Le autorità sanitarie russe si stanno preparando per iniziare una campagna di vaccinazione di massa contro il nuovo Coronavirus da ottobre. Lo ha reso noto il ministro della Sanità, Mikhail Murashko, spiegando che medici e insegnanti saranno i primi a ricevere il vaccino. Il ministro ha aggiunto che l'istituto di ricerche a Mosca ha completato i trial clinici. Reuters, citando fonti anonime, ha aggiunto che il primo potenziale vaccino russo sarà approvato dalle autorità locali già questo mese.

01 agosto 16:21 In Cina 45 nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore

Ci sono altri 45 casi confermati di Covid-19 nella Cina continentale, nelle ultime 24 ore, comprese 39 infezioni trasmesse a livello locale e 6 provenienti dall'estero, oltre a 23 nuovi asintomatici. Lo rende noto il rapporto odierno della Commissione Sanitaria Nazionale cinese. Tra i contagi avvenuti a livello locale, 31 sono stati riportati nella Regione autonoma dello Xinjiang Uygur e 8 sono stati registrati nella provincia del Liaoning. Non si segnalano ulteriori decessi correlati al nuovo coronavirus né nuovi casi sospetti nel Paese.

01 agosto 15:47 Nuova ordinanza del ministro Speranza: “Sui treni resta il distanziamento”

"È giusto che sui treni restino in vigore le regole di sicurezza applicate finora. Non possiamo permetterci di abbassare il livello di attenzione e cautela. Per questo ho firmato un’ordinanza che ribadisce che in tutti i luoghi chiusi aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto, è e resta obbligatorio sia il distanziamento di almeno un metro che l’obbligo delle mascherine. Questi sono i due principi essenziali che, assieme al lavaggio frequente delle mani, dobbiamo conservare nella fase di convivenza con il virus". Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha annunciato su Facebook una nuova ordinanza con la quale di fatto resta obbligatorio per i treni non viaggiare al massimo delle proprie capacità.

01 agosto 15:24 Coronavirus Lazio, 18 nuovi casi nelle ultime 24 ore: 3 sono di importazione

"Oggi registriamo nel Lazio 18 casi. Di questi, 3 sono di importazione: due del Bangladesh e uno dall'India". Lo ha reso noto l'assessore alla Sanità regionale, Alessio D'Amato, precisando che nelle ultime 24 ore non è stato registrato alcun decesso.

01 agosto 14:49 Di Maio sui migranti: “L’Europa risponda concretamente, non c’è tempo da perdere”

"Servono serietà e massimo impegno. Il governo è compatto e sta lavorando per fronteggiare il fenomeno migratorio. Con il ministero dell’Interno stiamo analizzando ogni dettaglio.
Abbiamo le idee chiare, non servono slogan o urla, ma bisogna agire con determinazione". Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un post condiviso sulla propria pagina Facebook, in cui ha anche annunciato che l'esecutivo sta pensando ad un piano specifico che prevede: "Fermare le partenze dal Paese d’origine; nuovo accordo di cooperazione migratoria: sequestrare e mettere fuori uso i gommoni; rimpatri più veloci, anche via nave e non solo in aereo; riattivare la redistribuzione dei migranti in tutta Europa; fermare i fondi per la cooperazione se non c’è collaborazione con l’Italia. Ci sono delle regole in Italia che vanno rispettate. Anche l’Europa deve rispondere concretamente. Non c’è tempo da perdere", ha concluso.

01 agosto 14:15 Il governo a Trenitalia e Italo: “No ai convogli pieni, tornare alle misure precedenti”

La ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, ha scritto alle compagnie ferroviarie Trenitalia e Italo una lettera affinché sia ripristinato sui convogli l'obbligo di distanziamento, non più in vigore da ieri. Lo ha deciso il governo dopo le polemiche suscitate dalla scelta dei gestori dell’Alta Velocità di occupare tutte i posti a sedere, rispetto alla quale gli esperti del Comitato tecnico scientifico si sono detti "molto preoccupati". Come riporta Il Corriere della Sera, il ministro della Salute Roberto Speranza potrebbe firmare un’ordinanza già oggi per impedire le deroghe al distanziamento di un metro che erano state inserite nelle linee guida del ministero dei Trasporti.

01 agosto 14:02 Pregliasco: “Indossare la mascherina al polso o sotto la gola è la cosa peggiore da fare”

"La mascherina, se non correttamente gestita, si contamina e diventa alleata del virus". È questo il monito lanciato all'Adnkronos Salute dal virologo dell'Università di Milano Fabrizio Pregliasco. "Se ne vedono ormai di tutti i colori – ammette l'esperto – molte persone non sanno proprio dove metterla. Ma indossarla come una bandana o un ‘sottogola' è la cosa peggiore: si contamina e diventa umida con il caldo e il sudore. Poi ce la rimettiamo sul viso e facciamo un regalo al virus". Anche portarla su polso, gomito o avambraccio non va bene. "E nemmeno tenerla in tasca: la parte più contaminata, a meno che non siamo positivi, è quella esterna e dunque così si potrebbe contaminare la tasca. Sono convinto che la mascherina debba essere gestita come gli occhiali da sole: va usata quando è opportuno e in modo corretto, cioè coprendo naso e bocca, mentre quando non si utilizza va tenuta in un contenitore", conclude Pregliasco.

01 agosto 13:45 Puglia, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: a Cerignola focolaio dopo festa di 18 anni

Foto di repertorio. 
in foto: Foto di repertorio. 

Impennata di contagi da Covid-19 in Puglia dove, nelle ultime ore, sono stati registrati 20 nuovi casi, a fronte di 1.832 test effettuati. I casi sono così suddivisi: 12 in provincia di Foggia, dei quali 11 riconducibili a due piccoli focolai, presumibilmente legati a una festa di compleanno di 18 anni, 4 in provincia Bari, 4 in  provincia di Lecce. Non sono registrati decessi.

01 agosto 13:30 Locatelli (Css): “Viaggiare sui treni senza distanziamento può far ripartire l’epidemia”

“Stupisce un po’, per non dire che sconcerta, la decisione assunta di porre fine al distanziamento sui treni. Il Comitato tecnico scientifico non è mai stato investito del problema, e non posso non dire che questa decisione desta preoccupazione e perplessità, in un momento in cui i nuovi casi di Covid-19 stanno crescendo, come mostrano i dati. C’è il rischio concreto che i viaggi in treno possano contribuire alla ripresa dell’andamento epidemico” nel nostro Paese. Lo ha detto all’Adnkronos Salute il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css), e membro del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli, che ha aggiunto: "Credo che su questo tema vada aperta una riflessione".

01 agosto 13:04 Allarme Covid in California, mezzo milione di casi e 200 morti solo nelle ultime 24 ore

La California è il primo stato Usa a superare quota 500mila contagi da Coronavirus. Nelle ultime 24 ore è stato raggiunto un altro picco nel numero delle vittime, con 213 morti registrati soltanto il 31 luglio, che portano il totale a 9.200. Sotto accusa soprattutto le riaperture decise secondo gli esperti troppo presto: già da metà maggio le nuove infezioni non hanno fatto che accelerare. Da allora il governatore Gavin Newsom ha reintrodotto misure preventive, come l'obbligo di mascherine, chiusi gli ambienti interni di ristoranti e bar e sanzioni alle città che non mettevano in atto le misure. Ma i casi continuano ad aumentare.

01 agosto 12:53 Infettivologo Galli: “Nuovi contagi non solo di importazione, in Italia moltissimi sommersi”

I nuovi contagi da coronavirus non sono solo "di importazione" dall'estero, ma derivano anche da focolai sommersi all'interno del Paese. Lo spiega Massimo Galli, primario infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano. "Chiudere i confini implicherebbe danni molto grossi al turismo e non sarebbe affatto facile", ha sottolineato in un'intervista a Il Giornale. "Dobbiamo convivere con i contagi d'importazione. E consideriamo che ne abbiamo moltissimi sommersi anche all'interno del Paese". Ma secondo lo scienziato ci sono anche miglioramenti nella gestione del covid." Rispetto alla scorsa ondata, quando pensavamo bastasse chiudere i voli dalla e per la Cina, abbiamo imparato a fare i controlli e a scovare sul nascere i focolai. Quindi utilizziamo gli strumenti che abbiamo: la quarantena per chi arriva, i tamponi sui casi sospetti, il tracciamento dei positivi. Ora riusciamo a diagnosticare l'infezione molto prima".

01 agosto 12:23 New York Times: “Italia è modello sulla gestione del covid, può dare lezioni al mondo”

L'Italia rappresenta oggi un modello"per quanto imperfetto" di gestione dell'emergenza coronavirus, in grado di dare "lezioni" al resto del mondo". Lo sostiene il New York Times che analizza l'organizzazione e le decisioni con cui il nostro Paese è riuscito a lasciarsi alle spalle la fase più critica dell'emergenza. Se a febbraio e marzo l'Italia era "l'epicentro dell'incubo" da "evitare a ogni costo", ora la situazione si è capovolta.

"Dopo un inizio incerto, l'Italia ha consolidato, o almeno mantenuto, i vantaggi di un rigido lockdown a livello nazionale attraverso un mix di allerta e competenza medica dolorosamente acquisita", scrive il Nyt, sottolineando che oggi gli ospedali italiani "sono praticamente vuoti di pazienti Covid-19" e "le morti quotidiane attribuite al virus in Lombardia, la regione settentrionale che ha sopportato il peso maggiore della pandemia, si aggirano intorno allo zero". Per questo, conclude l'autorevole quotidiano statunitense, il nostro Paese dovrebbe essere un esempio anche per l'amministrazione di Donald Trump.

01 agosto 12:18 Docente di microbiologia: “Tenere il naso fuori dalla mascherina è un’idiozia”

"Se uno va in giro con la mascherina ma lascia il naso fuori, significa che la mascherina non protegge chi la porta e nemmeno l’emissione del virus". È l'avvertimento ribadito dal docente di microbiologia, il professore Antonio Mastino, in un'intervista al Giornale di Sicilia. Lo scienziata avverte che la causa di una nuova ondata di contagi potrebbe essere proprio un calo di attenzione e l'adozione di comportamenti sbagliati. "Consiglio di utilizzare bene la mascherina.  Teniamo presente che è la cavità nasale che facilita, in entrata ed in uscita la diffusione del virus – spiega -. Fino a quando non riusciamo a far capire a tutta la popolazione questo concetto sarà difficile fermare i contagi".

01 agosto 10:42 In Germania 955 casi di coronavirus in un giorno: test gratis per chi torna dall’estero

Allerta ancora massima in Germania, dove ci sono stati 955 nuovi contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore. Secondo i dati dell'istituto Robert Koch, il totale di casi di Covid-19 nel Paese è 209.653. Ieri sono morte sette persone positive al virus, per un bilancio totale di 9.148. Per arginare la diffusione del contagio, le autorità tedesche hanno deciso di introdurre la possibilità, per i turisti che rientrano dopo essere stati all'estero, di sottoporsi gratuitamente al tampone. L'iniziativa prende il via oggi, come precisato dal ministro della Salute, Jens Spahn. I test potranno essere eseguiti negli aeroporti, ma anche negli ambulatori medici.

01 agosto 10:31 Effetto vacanze e matrimoni: in Francia oltre 1.300 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

Per il terzo giorno consecutivo la Francia ha registrato oltre 1.300 nuovi casi di coronavirus. L'aumento dei contagi è stato definito dalla stampa francese "effetto vacanze". Nelle ultime 24 ore sono stati inoltre individuati 15 nuovi focolai per un totale di 157 sotto osservazione in tutto il Paese. Secondo le autorità sanitarie francesi il 21% di questi focolai sono stati causati dal ricongiungimento delle famiglie per le vacanze e da "assembramenti pubblici o privati" come i matrimoni.

01 agosto 09:49 Madrid è la città europea che ha avuto più morti per coronavirus

È Madrid la grande città europea che ha avuto il maggior numero di morti per coronavirus. Uno studio dell'ufficio britannico di statistica (Ons), riportato dai media spagnoli, ha confrontato il numero di morti dei primi mesi del 2020 con quelli del periodo 2015-2019. Madrid ha raggiunto picchi del 400 per cento in più. In Spagna la seconda città più colpita dalla pandemia è Barcellona, mentre nel resto d'Europa sono Birmingham (+249,7%) e Londra (+226,7%). In Italia Milano, con un incremento di persone decedute del 149%. Per la capitale spagnola la settimana più drammatica è stata quella del 27 marzo quando a causa del Covid-19 morirono quattro volte più persone della media europea.

01 agosto 09:27 Ricciardi: “La politica ignori i negazionisti, siamo ancora nella pandemia”

"Siamo ancora nella pandemia. Si parla di fase 2, di post Covid, ma in realtà siamo fermi alla 1. Qualcuno non ha capito che abbiamo ottenuto l'appiattimento della curva ma non l'abbiamo ad azzerata. Se allentiamo la guardia, appunto smettendo di usare la mascherina quando serve, rischiamo di tornare indietro". È il monito di Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, che in un'intervista a "la Repubblica" ha elogiato il discorso con cui ieri il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricordato che "la libertà non è far ammalare gli altri”. Per Ricciardi "è stato "un discorso straordinario, non solo dal punto di vista etico. Soprattutto ha colto la necessità di far camminare insieme politica e scienza", commenta lo scienziato. Che sottolinea: i discorsi negazionisti "danneggiano solo quando la politica li prende in considerazione. Se li ignora non ci sono problemi, se si fa come Bolsonaro o Trump si osservano subito le conseguenze negative".

01 agosto 09:21 Coronavirus, in Italia attivi 123 nuovi focolai ma l’indice Rt nazionale resta sotto l’1

Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

In Italia il coronavirus rimane vivo, con 736 focolai attivi, di cui 123 sono nuovi, in tutta la Penisola. Lo conferma il rapporto settimanale della Cabina di Regia di Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità, che riporta il bollettino relativo ai giorni 20-26 luglio. Nonostante l'alto numero di focolai la situazione resta stabile per quanto riguarda l’indice di contagio Rt nazionale, che si mantiene sotto l’1 (0,98). Il valore è superiore alla soglia di allerta in 8 regioni: Campania
(da 0,8 a 1,42) e Sicilia (da 0,88 a 1,55), oltre alle Province autonome di Bolzano (da 0,57 a 1,07) e Trento (da 0,38 a 1,34).
Rimangono sopra 1 il Veneto (che cresce, da 1,18 a 1,66), l'Emilia Romagna (da 1,14 a 1,08), il Lazio (invariato a 1,04) e la Liguria (da 1,06 a 1,25). Tornano lievemente sotto 1 la Lombardia (0,96) e il Piemonte (0,87).

01 agosto 08:26 Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e nel mondo di oggi 1 agosto

Aumenta il numero dei casi positivi al Covid-19 in Italia. Sono complessivamente 247.537 le persone che hanno contratto il virus, con un aumento di 379 nelle ultime 24 ore. I guariti sono 199.974 guariti (+178) e i deceduti 35.141 (+9). I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 68.444, per un totale di 6.820.613. Crescono a ritmo da record i casi nel mondo: 292mila nuovi infettati in un solo giorno, come mai prima, concentrati soprattutto in Usa, Brasile e India. In Europa allerta in Germania dove, nelle ultime 24 ore, sono stati registrati 955 nuovi contagi. Il totale di casi di Covid-19 nel Paese è 209.653. Preoccupazione anche in Giappone, che ha registrato 1.579 nuovi casi di Coronavirus e altri cinque morti nelle ultime 24 ore.