195 CONDIVISIONI
Covid 19
3 Febbraio 2021
07:14
AGGIORNATO03 Febbraio

Le notizie del 3 febbraio sul Coronavirus: nuovo piano vaccini, 14 milioni di dosi entro aprile

195 CONDIVISIONI

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, mercoledì 3 febbraio 2021. Nel bollettino di oggi 13.189 contagi e 476 morti Covid: In Lombardia 1.738 casi, in Campania 1.539 nuovi positivi, nel Lazio 1164. Nuovo piano vaccini covid: 14 milioni di dosi entro aprile con Astrazeneca a under 55 e Pfizer e Moderna ai più fragili. L'Aifa intanto ha dato il via libera all’uso di alcuni anticorpi monoclonali come farmaco anticovid in Italia. Sono 2.166.053 le dosi di vaccino finora somministrate in Italia, 808.306 hanno ricevuto anche la seconda dose. Anche a Papa Francesco somministrata la seconda dose del vaccino Pfizer. Aifa valuta vaccino AstraZeneca anche a over 55 senza fattori di rischio. Oxford: “Vaccino AstraZeneca efficace all’82% se si ritarda la seconda dose”. Dai dati di Lancet emerge che il vaccino russo Sputnik V ha una efficacia superiore al 91%. In Umbria due casi sospetti di variante brasiliana. Riapertura impianti sci, le linee guida: mascherine FFP2 obbligatorie e capienza al 50%. Nel mondo oltre 103 milioni di contagi e 2,2 milioni di morti. Il Regno Unito supera i dieci milioni di vaccinati con la prima dose. Il Messico autorizza il vaccino russo Sputnik V, in Cina continua la missione degli esperti Oms al lavoro sul Coronavirus. La Francia ha registrato altri 26.362 casi e presto produrrà vaccino Moderna e poi quello Pfizer. In Germania quasi 1000 morti in un giorno. In Catalogna primo caso di variante sudafricana.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
03 Febbraio
22:52

Medici no vax, l'Ordine dei Medici di Bologna pensa a sanzioni

I camici bianchi che rifiutano di vaccinarsi contro il Covid potrebbero essere sanzionati. È quello a cui sta pensando l'Ordine dei Medici di Bologna. "Non sarebbe deontologicamente corretto e né rispettoso delle vittime da Covid-19, in particolare in questo momento storico, che da parte anche solo di pochi medici provenissero voci contrarie alla vaccinazione, non sostenute da alcune evidenze e basate solo su notizie non verificate e, peggio ancora, artatamente interpretate", si legge in un documento redatto dalla Commissione Vaccini dell’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri del capoluogo emiliano illustrato questa mattina nel corso di una conferenza stampa.

A cura di Ida Artiaco
03 Febbraio
22:45

"Il Regno Unito ha superato il picco della seconda ondata della pandemia"

Il prof. Chris Whitty.
Il prof. Chris Whitty.

Il Regno Unito è "oltre il picco" dell'attuale ondata di pandemia, ma i tassi di infezione sono ancora alti. È quanto ha affermato il virologo Chris Whitty, chief medical officer d'Inghilterra. Il numero di casi, ricoveri e decessi sono su un "pendio in discesa" ha detto ancora, citato da Bbc News online, aggiungendo però che questo non non significa che non ci possa essere un altro picco. Il professor Whitty ha inoltre sottolineato che il numero di persone in ospedale con Covid-19 si è ridotto "in modo evidente", ma è comunque superiore a quello del primo picco nell'aprile 2020. E questo "è ancora un problema molto grave".

A cura di Ida Artiaco
03 Febbraio
22:32

Salvini: "Quando toccherà a me fare il vaccino chiederò al mio medico"

Matteo Salvini farà il vaccino anti Covid? A questa domanda, fatta di Lilli Gruber nel corso della trasmissione Otto e mezzo su La7, il leader del Carroccio ha risposto così: "Quando sarà il mio turno, chiederò al mio medico di fiducia. Io mi fiderò di ciò che mi dirà lui. Ma di questo passo – ha continuato, cambiando discorso – il mio turno arriverà tra due anni, visti i ritardi di Arcuri". "Consiglierà ai suoi elettori di vaccinarsi?", ha aggiunto la giornalista e lui: "Io non consiglio nulla, non sono un medico"

A cura di Ida Artiaco
03 Febbraio
22:15

Il comune di Tortorici, in Sicilia, diventa zona rossa da venerdì 

Il comune di Tortorici, in provincia di Messina, da venerdì 5 febbraio sarà "zona rossa". Lo prevede un'ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena pubblicata. Il provvedimento, preso d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza serve a salvaguardare la salute pubblica e contrastare la diffusione del Coronavirus. Le misure restrittive resteranno in vigore fino a lunedì 15 febbraio.

A cura di Ida Artiaco
03 Febbraio
22:11

Nuovo piano vaccinale, la road map aggiornata delle somministrazioni

Il piano vaccino in Italia è stato rimodulato secondo quanto deciso questo pomeriggio nel corso del vertice di oggi pomeriggio tra Governo, Regioni e commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, Domenico Arcuri. Quattro le Fasi individuate, ma si parte in parallelo con più target da vaccinare da lunedì 8 febbraio, con l’arrivo delle prime dosi di AstraZeneca: ecco la road map completa.

A cura di Ida Artiaco
03 Febbraio
21:47

Festa per l'arrivo del vaccino, focolaio Covid in Rsa di Bari: 2 morti

È di 75 contagiati e due morti il bilancio del focolaio Covid scoppiato nella Rsa "Santa Caterina" di Adelfia, a pochi passi da Bari. Il 22 gennaio scorso ospiti e dipendenti della struttura aveva festeggiato l'arrivo del vaccino con canti e balli, poi sono stati registrati i primi casi. Al via accertamenti del Nas, eseguiti di iniziativa.

A cura di Ida Artiaco
03 Febbraio
20:54

Piano vaccini: dosi Pfizer e Moderna ora distribuite tra regioni in base al numero di over 80

Le dosi di vaccino anti covid saranno ora distribuite tra regioni in base al numero di over 80 assistiti, lo prevede la riformulazione del piano vaccini discussa oggi tra nella riunione tra governo ed enti locali. Si tratta dei vaccini Pfizer e Moderna che saranno ora dedicati alle persone più fragili al contrario di quello di AstraZeneca che sarà dedicato per persone al di sotto dei 55 anni a personale scolastico docente e non docente, forze armate e di polizia, personale carcerario e detenuti.. La rimodulazione inizierà dal 15 febbraio, secondo quanto si apprende, dovendo Pfizer distribuire direttamente nei quasi 300 siti di somministrazione e avendo bisogno di tempo per riorganizzarla.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
20:45

Covid, isolato il primo caso in Italia di variante sudafricana all’ospedale di Varese

A Varese è stato isolato il primo caso di variante Covid sudafricana in Italia. La notizia arriva direttamente da Ast Insubria che attende ora, dopo la positività al tampone, la conferma definitiva presso l’Istituto Superiore di Sanità. Stando alle primissime informazioni, il paziente sarebbe rientrato nei giorni scorsi da un paese dell’Africa Australe all’aeroporto internazionale di Malpensa. “Presenta i sintomi Covid e per questo è stato necessario il ricovero”, precisano a Fanpage.it da Asst Sette Laghi.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
20:30

Ministro britannico Hancock: "Il Film Contagion ha ispirato al nostra campagna vaccinale covid"

"Contagion", il film sulla pandemia generata da un virus misterioso e sui devastanti effetti sulla società, ha ispirato la campagna vaccinale britannica contro Covid-19. Lo ha raccontato il ministro della Salute del Regno Unito, Matt Hancock, in un'intervista a Lbc radio. Contagion mostra che il momento di maggiore stress per il programma di vaccinazioni anti-Covid – dice Hancock – non è prima che venga autorizzato un vaccino, ma è dopo, quando si scatena un enorme dibattito sull'ordine di priorità" dei soggetti da vaccinare, riporta la Bbc news online. Su questo fronte Hancock rivendica che il governo britannico si è mosso "molto precocemente" e ha reso pubblica la lista di categorie che sarebbero state vaccinate per prime. Ma soprattutto si è assicurato di avere il maggior numero possibile di dosi di vaccini. Ovviamente il film "non è stato la mia sola fonte d'ispirazione", ha tenuto poi a precisare il ministro inglese.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
20:18

Svizzera non autorizza vaccino AstraZeneca, dati non sufficienti

La Svizzera ha deciso di non approvare il vaccino covid Oxford Astrazeneca. Secondo Swissmedic, i dati sul vaccino AstraZeneca non sono sufficienti per dare il via libera e ha chiesto quindi all’azienda farmaceutica una nuova integrazione dei dati con “nuovi studi”. "I dati attualmente disponibili non permettono una decisione su vantaggi e rischi", ha affermato l'Istituto svizzero per farmaci e cure. Non appena i risultati dello studio saranno disponibili, sottolineano però gli elvetici, si potrebbe procedere molto rapidamente con un'omologazione temporanea anche grazie alla procedura di rolling review che rimane quindi aperta.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
20:03

Nuovo Piano Vaccino covid: 14 milioni di dosi in 3 mesi, Astrazeneca a under 55 e Pfizer e Moderna ai più fragili

14 milioni di dosi somministrate entro aprile ma con vaccino Astrazeneca a under 55 quelli Pfizer e Moderna ai più fragili: sono i punti principali del nuovo piano vaccini emerso oggi nella riunione Governo-Regioni in vista dell'arrivo del primo carico di dosi di Astrazeneca prevista per lunedì La tabella di marcia prevede di somministrare 2 milioni di dosi a febbraio, 4 milioni a marzo e 8 milioni ad aprile per un totale di 14 milioni di dosi in un trimestre.  I vaccini Pfizer e Moderna saranno somministrati a over 80 e ai più fragili, quello di AstraZeneca al di sotto dei 55 anni a personale scolastico docente e non docente, forze armate e di polizia, personale carcerario e detenuti. "La Campagna di vaccinazione resti fuori da crisi e da contese politiche. E' la cosa più importante per tutto il Paese"  ha dichiarato il ministro della Salute, Roberto Speranza, a margine dell'incontro in videoconferenza con le Regioni.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
19:56

Pregliasco: “Per le varianti Covid Probabile un richiamo del vaccino come per l’influenza”

"Per le varianti Covid  è probabile che ci sia un richiamo del vaccino come per l’influenza”, lo ha spiegato Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università di Milano, in diretta su YouTube con Fanpage.it. “Non ha senso avere preferenze sui tipi di vaccini, che hanno valori comparabili. Coloro a cui viene somministrata la seconda dose hanno degli effetti più intensi, come febbre e stanchezza, che svaniscono però nell’arco di due giorni" ha spiegato poi l'esperto

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
19:47

In Italia oltre 800mila vaccinati covid con seconda dose

Hanno raggiunto e superato quota 800mila i vaccinati al coronavirus in Italia con la seconda dose. Secondo l'ultimo aggiornamento del Ministero della salute, nel nostro Pese sono 2.166.053 le dosi di vaccino anticovid somministrate finora mentre sono 808.306 le persone completamente vaccinate. La somministrazione ha riguardato 1.359.170 donne e 806.883 uomini. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 1.536.739 operatori sanitari, 405.237 unità di personale non sanitario, 208.704 ospiti di strutture residenziali e 15.483 over 80.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
19:33

La Francia ha registrato altri 26.362 casi di coronavirus in 24 ore

La Francia ha registrato altri 26.362 casi di positività al Coronavirus nelle ultime 24 ore, un dato leggermente al di sotto del suo picco di quest'anno di 26.916 casi raggiunto mercoledì scorso. Don i dati comunicati dalle autorità sanitarie di Parigi oggi mercoledì 3 febbraio. Nonostante il governo abbia introdotto misure anticontagio anche ferree la diffusione del virus in Francia non sta rallentando. La media mobile a sette giorni delle nuove infezioni è stata superiore a 20.000 dal 23 gennaio.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
19:12

La Spagna supera i 60mila morti covid

La Spagna ha superato i 60 mila morti per Covid. Lo ha annunciato il ministero della Sanità precisando che i nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono stati 31.596 e i decessi 565. Dall'inizio della pandemia le persone che hanno contratto il virus sono state in totale 2.883.465 e quelle decedute 60.370.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
18:54

L'Aifa ha dato il via libera all'uso dai alcuni anticorpi monoclonali come farmaco anticovid

La Commissione tecnico scientifica dell'Aifa ha dato il via libera ad alcuni anticorpi monoclonali in Italia come farmaco anticovid. Lo apprende l'AGI da fonti qualificate. Il Via libera è per due anticorpi monoclonali per il trattamento di Covid-19 ma con alcune condizioni e per una categoria limitata di pazienti, ovvero per una casistica limitata in fase precoce in pazienti ad alto rischio di evoluzione.  Da tempo i medici italiani chiedono all'agenzia del farmaco di velocizzare la procedura di approvazione. L'Agenzia italiana del farmaco "dia il via libera alla sperimentazione degli anticorpi monoclonali" e "avvii, in tempi rapidi, l'iter per la somministrazione; sarebbe una boccata d'ossigeno per il sistema" aveva spiegato ad esempio nelle scorse ore il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici Fnomceo, Filippo Anelli, aggiungendo: "Avere a disposizione anche questa opzione terapeutica, che, in determinate condizioni, permette di ridurre le ospedalizzazioni e di migliorare i risultati clinici, può essere una strategia per condurre a termine la campagna vaccinale in un tempo più flessibile".

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
18:49

L'Ema avvia la procedura veloce di revisione del vaccino covid Novavax

L'Ema avvia la procedura di revisione del vaccino covid Novavax. Il comitato per i medicinali per uso umano dell'EMA infatti ha comunicato di aver avviato la procedura per la revisione continua dei dati provenienti dai test del vaccino NVX-CoV2373, l'antidoto alla covid sviluppato da Novavax. La decisione dell'Ema di avviare la revisione progressiva dei dati si basa sui risultati preliminari degli studi di laboratorio (dati non clinici) e dei primi studi clinici sugli adulti. L'azienda sta attualmente conducendo studi su persone per valutarne la sicurezza, l'immunogenicità e l'efficacia del vaccino contro COVID-19. L'EMA valuterà i dati di questi e altri studi clinici non appena saranno disponibili e la revisione progressiva continuerà fino a quando non saranno disponibili prove sufficienti per una domanda formale di autorizzazione all'immissione in commercio. Si tratta di una procedura che velocizza la valutazione di un'eventuale domanda a causa del lavoro svolto durante la revisione continua.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
18:40

Cinque regioni stanno registrando impennata di nuovi casi

Sono cinque  le Regioni, in particolare, che nel periodo compreso tra il 27 gennaio e il 2 febbraio, hanno fatto registrare un rialzo considerevole dei nuovi casi. In primis, c'è l'Umbria, che fa segnare un aumento del 15,6% dei casi rispetto ai sette giorni precedenti: non è un caso che Iss e Ministero della Salute l'abbiano definita l'unica a rischio alto nel loro report della scorsa settimana. Ma in Abruzzo non va meglio: con 2.113 nel periodo considerato fa segnare un +34%, e poi ancora la Campania (+15%), la Provincia di Bolzano (+16%), quella di Trento (+19%) e la Toscana (+12%).

A cura di Gabriella Mazzeo
03 Febbraio
18:25

Nuovo piano vaccini anti covid: in corso incontro Governo-Regioni

È iniziato da pochi minuti l'incontro tra il governo e le Regioni convocato dal ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia per mettere mano al nuovo piano vaccini. Alla riunione sono presenti anche il ministro della Salute Roberto Speranza e il Commissario per l'emergenza Domenico Arcuri.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
18:15

Perché in Svezia ci sono stati meno morti per COVID nelle unità di terapia intensiva

Durante la prima ondata della pandemia di COVID-19 in Svezia è stato registrato un tasso di mortalità nelle unità di terapia intensiva del 23 percento, inferiore a quanto registrato in altre parti del mondo. In Lombardia, ad esempio, si è arrivati al 49 percento. Un nuovo studio ha evidenziato le ragioni di questo risultato, pur evidenziando le criticità legate alla strategia “soft” del governo nel contenere le infezioni.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
18:04

Lombardia la regione con più casi covid giornalieri, 1.738 contagi e 46 morti

In Lombardia sono stati segnalati 1.738 nuovi casi di Coronavirus e 46 morti, per un totale di 27.259 decessi ufficiali. Continua a crescere il numero dei guariti/dimessi, ora arrivato a 467.193. Aumentano i ricoveri in ospedale (più 10), in diminuzione il numero di persone ricoverate in terapia intensiva: sono 361 i pazienti ricoverati. Ecco il bollettino con i dati di oggi mercoledì 3 febbraio sui contagi Covid in Lombardia.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
17:54

Bolletttino covid Italia: calano ricoverati e posti letto occupati in terapia intensiva

Nelle ultime 24 ore inItalia sono calati ricoverati covid e posti letto occupati in terapia intensiva dai malati covid. È quanto emerge dal nuovo bollettino sulla situazione epidemica nel nostro Paese diffuso dal Ministero del salute oggi 3 febbraio.  I ricoverati nei normali reparti covid scendono complessivamente di 246  unità mentre i posti letto occupati in terapia intensiva calano di 69 unità. Gli ingressi del giorno in terapia intensiva sono 133. Al momento sono 20.071 le persone ricoverate per covid in Italia nei reparti non gravi e 2.145 quelli in terapia intensiva

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
17:47

In Piemonte 819 positivi e 25 morti covid in 24 ore

Sono 819 i nuovi positivi al coronavirus in Piemonte nelle ultime 24 ore su 18.699 tamponi processati  tra cui 11.574 antigenici. Sono 25 invece i morti covid. Sono i dati del bollettino di oggi dell'Unità di crisi della Regione. Scende a 147 il numero dei ricoverati per Covid nei reparti di terapia intensiva del Piemonte e diminuisce anche il dato relativo agli altri reparti: -46 .Le persone in isolamento domiciliare sono 9.796, i guariti +867, gli "attualmente positivi" 12.035.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
17:43

Coronavirus Italia, oggi 13.189 contagi e 476 morti per Covid: il bollettino

Sono 13.189 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore a fronte di 279.307 tamponi analizzati. Nell'ultima giornata sono invece 476 i decessi covid registrati nel nostro Paese. I guariti di oggi sono 15.749 . Sono questi i dati del bollettino di oggi mercoledì 3 febbraio sulla situazione epidemica in Italia. La regione con il più alto numero di infezioni giornaliero è la Lombardia seguita dalla Campania. Dall'inizio dell'emergenza covid in totale i contagi sono 2.583.790, i decessi 89.820

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
17:30

Per chi è stato contagiato dal coronavirus potrebbe bastare una sola dose di vaccino

I risultati di due nuovi studi hanno evidenziato che chi è stato contagiato dal coronavirus SARS-CoV-2, dopo la prima dose di vaccino può sperimentare effetti collaterali più intensi e presentare un elevato livello di anticorpi, paragonabile a quello di chi riceve due dosi di vaccino senza essere mai stato contagiato. Per questa ragione alcuni studiosi pensano che per chi ha già contratto la COVID-19 potrebbe essere sufficiente una singola dose di vaccino. Ma non tutti gli esperti sono d’accordo.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
17:23

Nel Regno Unito 19.202 nuovi casi e 1.322 decessi covid nell'ultima giornata

Nel Regno Unito registrati ulteriori 19.202 casi di positività al coronavirus e 1.322 decessi covid nell'ultima giornata, Lo riporta Bbc elencando gli ultimi dati del governo britannico, Martedì erano  stati segnalati 1.449 morti e 16.840 contagi. Intanto il Paese ha raggiunto quota 10milioni di vaccinati con la prima dose e mezzo milione con la seconda dose.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
17:14

Covid, In Campania 1.539 nuovi contagi e 17 morti nell'ultima giornata

Sono 1.539 i nuovi contagi da coronavirus in Campania e 17 i morti covid registrati nell'ultima giornata. Sono i dati del bollettino odierno sui dati covid in Campania diffuso dall'Unità di crisi regionale. Delle nuove vittime, sei sono nelle ultime 48 ore e 11 risalenti ai giorni precedenti. Resta stabile in Campania il tasso di positività, oggi al 7,92%. In lieve calo la pressione sugli ospedali: i posti in terapia intensiva occupati sono 100, tre in meno di ieri, e quelli di degenza 1.475 (-5).

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
17:07

Covid, nel Lazio 1164 nuovi casi e 49 morti nelle ultime 24 ore

Il bollettino della Regione Lazio di mercoledì 3 febbraio 2021 registra 1.164 nuovi casi di coronavirus su oltre 27mila test processati: 11mila tamponi molecolari e quasi 16mila antigenici. Nelle ultime 24 ore sono morte 49 persone e guarite 2119. I pazienti ricoverati in ospedale sono 2350 e quelli ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 279. Il rapporto tra casi positivi e tamponi effettuati è al 10 per cento, 4 per cento se consideriamo anche gli antigenici. A Roma città sono stati diagnosticati 500 casi, mentre nelle province ne sono stati diagnosticati 313 contagi e 12 decessi.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
16:59

Pregliasco: "Vaccino covid Moderna più maneggevole ma avremo poche dosi"

"Pfizer e Moderna sono comparabili per l'efficacia ma Moderna ha sicuramente una maggiore maneggevolezza per quella che sarà la campagna di vaccinazione di massa anche con i medici di base. In effetti sono pochi quelli che ci arriveranno da Moderna, ma so che è in corso una rivalutazione degli acquisti da parte della Commissione europea" lo ha dichiarato Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell'IRCCS Galeazzi di Milano, intervenendo a Tagadà su La7.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
16:52

Covid Emilia Romagna: 1.047 nuovi positivi e 76 decessi in 24 ore

In Emilia Romagna sono 1.047 i nuovi positivi al coronavirus, di cui 487 asintomatici, su un totale di 23.806 teste eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi, rispetto al numero di test totali è del 4,4%. che sale al 7.73% sui soli tamponi molecolari. Si contano anche 76 nuovi decessi covid. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 194 (-4 rispetto a ieri), 2.122 quelli negli altri reparti Covid (-53). Questi i principali dati sull'emergenza sanitaria diffusi dalla Regione nel bollettino di oggi 3 febbraio. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 44.402 (-904 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 42.086 (-847), il 94,8% del totale dei casi attivi.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
16:39

Nel Regno Unito 10 milioni di vaccinati con la prima dose 

Il Regno Unito raggiunge quota 10 milioni di vaccinati con la prima dose dell'antidoto contro la covid. Lo ha annunciato oggi lo stesso Premier britannico Boris Johnson. "È fantastico che 10 milioni di persone nel Regno Unito abbiano ricevuto la loro prima dose di vaccino. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a renderlo possibile" ha scritto Johnson. su twitter. Il Paese è stato uno dei primi ad avviare la campagna vaccinale approvando immediatamente i primi vaccini disponibili: Pfizer e Astrazenecae Moderna. I richiami finora sono stati mezzo milione. "Questa è una pietra miliare estremamente significativa nel nostro impegno nazionale contro questo virus. Ogni colpo ci rende tutti un po' più sicuri, voglio ringraziare tutti quelli che fanno la loro parte" ha scritto invece Matt Hancock, ministro della Sanità

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
16:29

In Abruzzo 449 nuovi positivi e 4 decessi covid in 24 ore

Sono 449 i nuovi positivi al coronavirus in Abruzzo nelle ultime 24 ore a fronte di 4336 tamponi analizzati nell'ultima giornata per un tasso di positività del 10.36%. Il bilancio dei pazienti deceduti per covid registra 4 nuovi casi e sale a 1482. Del totale odierno 3 casi però sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi dalla Asl. Sale di tre unità il numero complessivo dei ricoveri i terapia intensiva.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
16:13

Papa Francesco si è sottoposto alla seconda dose del vaccino Pfizer

Papa Francesco si è sottoposto oggi alla seconda dose del vaccino anti covid in Vaticano. Al pontefice è stata somministrata la seconda dose del vaccino anti-Covid Pfizer , 21 giorni esatti dopo la prima somministrazione avvenuta il 13 gennaio scorso. L'iniezione al Pontefice 84enne è avvenuta sempre in Vaticano dove è stata allestita una postazione apposita con personale sanitario per i residenti della Città santa.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
16:07

Covid, 458 nuovi casi e 9 morti in Umbria in un giorno: 47% di posti letto occupati in intensiva

Continua a essere alta la percentuale di contagiati dal coronavirus in Umbria dove nelle ultime 24 ore si registrano 458 nuovi casi e nove morti covid. I nuovi contagiati identificati attraverso 4.330 tamponi molecolari e 3.693 test antigenici, con un tasso di positività del 10,57 sui soli tamponi molecolari e del 5,7 sul dato complessivo. Gli attualmente positivi sono 5.999. Si ferma l'ascesa dei ricoverati, solo uno in più rispetto a ieri, ma salgono ancora i pazienti in terapia intensiva che son ora 64 (tre in più rispetto a ieri. L'Umbria è la regione con la maggior percentuale di posti letti di terapia intensiva occupati dai malati covid: ad oggi il 47%

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
15:52

Burioni: "Vaccino covid AstraZeneca funziona molto meglio con differente modalità di somministrazione"

"Brutte notizie per i pessimisti. Il vaccino AstraZeneca, con una differente modalità di somministrazione, sembra funzionare molto meglio, riducendo pure la trasmissione. Il cerchio intorno al virus si sta chiudendo" Lo sottolinea su Twitter il virologo Roberto Burioni, dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano, commentando l'analisi dei trial di fase 3 sul vaccino, pubblicata in preprint su ‘Lancet. Secondo l'università di Oxford infatti con i nuovi dati l'efficacia del vaccino anticovid AstraZeneca risulta aumentata e l'antidoto efficace anche contro la trasmissione oltre che contro la malattia.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
15:36

Coronavirus Puglia: 1.044 positivi e 46decessi nelle ultime 24 ore

Sono 1.044 i nuovi positivi al coronavirus in Puglia nelle ultime 24 ore a fronte di 10.793 test per l'infezione da Covid-19 analizzati nell'ultima giornata per n tasso di positività del 9,6%. Tra i nuovi positivi 352 in provincia di Bari, 104 in provincia di Brindisi, 80 nella provincia BAT, 123 in provincia di Foggia, 83 in provincia di Lecce, 297 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione, 4 casi di provincia di residenza non nota. Nell'ultima giornata in Puglia registrati 46 decessi covid: 12 in provincia di Bari, 14 in provincia BAT, 2 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto. I casi attualmente positivi  sono 51.715

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
15:19

AstraZeneca annuncia nuovo vaccino contro varianti covid in autunno

AstraZeneca ha annunciato l'arrivo di un nuovo vaccino contro le varianti covid entro l'autunno. L’università di Oxford e il colosso farmaceutico anglo-svedese infatti hanno avviato ricerche per la produzione di una nuova versione del loro vaccino anti-Covid tarata in modo più specifico sulle varianti del virus emerse più di recente nel mondo. Lo hanno annunciato il professor Andrew Pollard, responsabile del progetto vaccinale nell’ateneo britannico, e sir Mene Pangalos, vicepresidente esecutivo di AstraZeneca, durante la presentazione del nuovo report sull’efficacia del vaccino attuale in base ai nuovi dati.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
15:00

Nuovo focolaio covid in allevamento di visoni in Italia

Nuovo focolaio covid tra i visoni di allevamento in Italia. A denunciarlo è la Lav che chiede al ministro della Salute Roberto Speranza di rendere definitivo il divieto all’allevamento di visioni attualmente sospeso proprio per i contagi. In base a quanto pubblicato dal Sindacato Italiano Veterinari di Medicina Pubblica del Veneto il focolaio riguarda un allevamento padovano dove 5 visoni son risultati essere positivi al SARS-CoV-2 con rilevazione con test virologici mentre il 90% di un campione di 60 visoni è risultato avere anticorpi per esposizione al coronavirus SARS-CoV-2 rilevati con test sierologici.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
14:45

Cosa sappiamo dell’impatto di Covid-19 sulla fertilità maschile

Una revisione degli studi finora condotti indica che l’infezione da coronavirus può alterare il livello di spermatozoi, influendo negativamente sulla fertilità maschile. Gli esperti invitano però alla cautela, in quando i dati mostrano solo un’associazione tra malattia e danno alla funzione riproduttiva e che qualsiasi effetto è probabilmente solo lieve e temporaneo.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
14:30

Ai domiciliari ma festeggia il compleanno del padre in casa, tutti multati per violazione norme covid 

Era ai domiciliari ma non ha rinunciato a festeggia il compleanno del padre nella stessa casa dove si sono radunate addirittura nove persone che però sono state scoperte e denunciate dai carabinieri per violazioni delle norme anti Covid. Il caso a Palermo dove ora la Procura dovrà valutare se disporre un aggravamento della misura cautelare. Intanto per tutti i partecipanti alla festa multe per complessivi 3.600 euro

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
14:12

Come cambierà la mortalità del coronavirus in futuro, cosa dicono gli esperti

Molti scienziati si aspettano che in futuro il coronavirus SARS-CoV-2 diventerà endemico e molto meno letale di oggi, dando vita a un semplice raffreddore o comunque a una malattia molto lieve, ciò nonostante non ci sono ancora evidenze che confermano l’inevitabile riduzione della patogenicità. La comparsa della variante inglese potenzialmente più mortale, potrebbe essere l’eccezione che conferma la regola. Come cambierà la mortalità del coronavirus in futuro? cosa dicono gli esperti.

A cura di Antonio Palma
03 Febbraio
13:50

Farmacista di Putignano ucciso dal Covid, il presidente dell'Ordine: "Sconcerto e dolore profondo"

Domenico Costantino, farmacista di Putignano, è morto dopo essere risultato positivo al Covid. "Esprimo sconcerto e dolore profondo per la scomparsa del collega che il virus ha sottratto all'affetto della sua famiglia, alla comunità professionale e a quanti ne hanno apprezzato la competenza, la generosa disponibilità e lo spirito di servizio", le parole del presidente dell'Ordine dei farmacisti di Bari e Bat, Luigi D'Ambrosio Lettieri. "Un professionista della sanità – prosegue – che si era fatto amare e stimare non solo dai colleghi, ma dai tanti pazienti che si rivolgevano a lui, nella farmacia di cui era contitolare a Putignano".

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
13:20

Spagna, primo caso di variante sudafricana in Catalogna

La Catalogna ha rilevato il primo caso della variante sudafricana del coronavirus: lo ha reso noto il ministro della Sanità della Generalitat, Josep Maria Argimon, secondo quanto riporta El Pais. Il contagio è stato segnalato a Barcellona, ha detto il ministro precisando che finora non è emerso alcun collegamento con il Sudafrica e che "probabilmente ci sono altri casi" simili nella regione.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
13:01

In Veneto 629 nuovi casi e 57 decessi in 24 ore

Sono 629 i nuovi casi di coronavirus registrati in Veneto a fronte di 39.000 tamponi effettuati nelle 24 ore (1,61% di incidenza) per totale di 313.945 contagi dall'inizio dell'emergenza ad oggi. Il numero dei ricoverati scende a 2.069. Sono 57 i decessi nelle ultime 24 ore per un totale di 9.103 dal 21 febbraio scorso ad oggi.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
12:44

In Svizzera una nave da crociera sul lago per i vaccini anti-Covid

In Svizzera è stata inaugurata una crociera vaccinale al lago di Costanza. Il battello MS Thurgau, abitualmente utilizzato per portare in gita i turisti, è stato attrezzato quale mezzo itinerante per la distribuzione dei vaccini anti-Covid. Partita dal porto di Romanshorn, la nave toccherà alternativamente altre due località, Kreuzlingen e Arbon. Ogni giorno potranno essere vaccinate fino a 168 persone, a intervalli di 5 minuti l’una dall’altra.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
12:25

Alto Adige, 653 casi Covid e 5 decessi 

In Alto Adige permane forte il contagio da Covid-19. Nella giornata di ieri i nuovi casi sono stati 653 su 8.852 tamponi effettuati. L'azienda sanitaria scinde le positività che sono state 314 su 3.361 tamponi molecolari processati e 339 su 5.491 test antigenici. Resta alto anche il dato dei decessi giornaliero, ieri 5, per un totale di 885 dall'inizio della pandemia.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
11:59

Nelle Marche 408 nuovi positivi al Coronavirus

Nelle ultime 24ore nelle Marche 408 positivi al coronavirus rilevati tra le nuove diagnosi. Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che sono stati testati 5.005 tamponi. Nel Percorso Screening Antigenico, in base ai 1.253 test, sono stati riscontrati 85 positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Tra i 408 positivi delle nuove diagnosi, il numero più alto in provincia di Ancona (173), 77 in quella di Pesaro Urbino, 52 nel Fermano e 52 in provincia di Macerata, 41 in provincia di Ascoli Piceno e 13 fuori regione. I casi comprendono 49 soggetti con sintome; ci sono anche contatti in setting domestico (71), contatti stretti di casi positivi (111), in setting lavorativo (28), in ambienti di vita/socialità (13), in setting assistenziale (3), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (18), screening percorso sanitario (2). Per altri 113 casi sono in corso le indagini epidemiologiche.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
11:45

Galli: "Evidente che i risultati di Sputnik sono superiori a quelli ottenuti da Astrazeneca"

Parlando del vaccino anti-Covid di AstraZeneca, l'infettivologo Massimo Galli intervenendo a "The Breakfast Club" su Radio Capital, ha detto che è un farmaco "con dei problemi, più per come è stato sperimentato che per le potenzialità del vaccino stesso". "Le due dosi non danno risultati da urlo se paragonati a Pfizer e Moderna e non c'è stata una sperimentazione ampia sui soggetti di una certa età", ha detto Galli. "Andare a dare ai più anziani un vaccino che non ha dato risultati eccellenti nella sperimentazione – ha aggiunto –  non mi sembra una grande idea". Per quanto riguarda il vaccino russo Sputnik, invece, l'esperto ha parlato di "dati oltre le aspettative": "Sono rimasto colpito dal risultato. Un risultato anche più pulito degli altri perché hanno escluso dalle sperimentazioni chi aveva già avuto la malattia. È evidente che i risultati di Sputnik sono superiori a quelli ottenuti da Astrazeneca", ha concluso.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
11:31

Varianti Covid stanno sviluppando mutazioni con capacità di eludere i vaccini

Come tutti i virus anche il SARS-CoV-2 muta naturalmente replicandosi nell’ospite e diffondendosi, e questo processo sta dando vita a nuove varianti che preoccupano esperti e istituzioni. Quelle sudafricana, brasiliana e inglese hanno infatti sviluppato una mutazione che le renderebbe meno sensibili ad anticorpi e vaccini. Le case farmaceutiche potrebbero dover aggiornare i farmaci per migliorarne l’efficacia.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
11:19

Vaccino Oxford-AstraZeneca riduce la trasmissione del Coronavirus

Il vaccino prodotto da Oxford/AstraZeneca sta confermando un’efficacia sostanziale nel bloccare la trasmissione del Covid-19. “Il prodotto di AstraZeneca e Oxford riduce del 67% la trasmissione dopo la prima dose”, dice il direttore del gruppo di ricerca di Oxford, Andrew Pollard. Vuol dire che è improbabile che una persona vaccinata, qualora entrasse in contatto con il coronavirus, si comportasse come un portatore sano e lo trasmettesse agli altri pur senza ammalarsi.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
11:12

Toscana, 551 nuovi contagi Covid

I nuovi casi registrati in Toscana sono 551 su 17.586 test di cui 10.508 tamponi molecolari e 7.078 test rapidi. Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Eugenio Giani. Il tasso dei nuovi positivi è 3,13% (6,4% sulle prime diagnosi).

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
11:04

Francia, da marzo due aziende inizieranno a produrre il vaccino Moderna

In Francia due aziende cominceranno a produrre, a marzo, il vaccino di Moderna e ad aprile quello di Pfizer/BioNTech: lo ha annunciato alla radio RTL la ministra per l'Industria, Agnès Pannier-Runacher. Ieri sera, il presidente Emmanuel Macron ha annunciato che la produzione di vaccini in Francia sarebbe cominciata "da fine febbraio, inizio marzo" al termine di una riunione con i grandi laboratori francesi ed europei. Macron aveva precisato che 4 siti industriali parteciperanno alla produzione dei vaccini creati da altri laboratori, fra questi 3 francesi.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
10:53

In Russia i contagi sfiorano i 4 milioni

È salito a 74.684 il numero delle vittime in Russia legate alla pandemia. Lo hanno riferito le autorità sanitarie locali, sottolineando che si sono registrati altri 526 morti nelle ultime 24 ore. I nuovi contagi invece sono 16.474, per un totale di poco più di 3,9 milioni dall’inizio dell’emergenza.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
10:32

In Germania 9.705 nuovi casi e 975 decessi in 24 ore

Poco meno di mille persone sono morte per Covid-19 nel corso delle ultime 24 ore in Germania. I casi di contagio registrati sono stati 9.705 e i morti 975, per un totale dall’inizio della pandemia di 2.237.790 di contagi e 58.956 morti da Covid-19.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
10:07

Commissione Ue: "Unire gli sforzi per aumentare la capacità di produzione dei vaccini"

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen e il premier portoghese, Antonio Costa – che ha la presidenza di turno dell'Ue – hanno scritto ai capi di Stato e di governo dell'Unione europea per "sottolineare l'importanza di unire gli sforzi e coinvolgere l'industria per aumentare la capacità di produzione e l'offerta di vaccini nell'Ue". Lo rende noto Costa: "È inoltre essenziale sostenere la Commissione europea nelle iniziative già in corso per prepararci a possibili nuovi ceppi di questo virus e futuri rischi per la salute pubblica", ha aggiunto in un tweet.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
09:53

Gsk e CureVac lavorano su vaccino contro le varianti

I laboratori farmaceutici britannico Gsk e tedesco CureVac cercheranno di mettere a punto insieme entro il 2022 un vaccino basato sulla tecnologia dell'Rna messaggero contro le nuove varianti del coronavirus. GSK ha aggiunto nella nota che, in un primo momento, aiuterà a produrre quest'anno un primo vaccino sviluppato da CureVac e che al momento è nella fase 3 della sperimentazione clinica.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
09:29

Team Oms a Wuhan: "Dati mai visti prima"

Peter Daszak, membro della squadra di esperti internazionali a Wuhan per indagare sull'origine della pandemia di Covid-19: "Stanno condividendo dati con noi che non avevamo visto prima, che nessuno aveva visto prima”. Il team dell’Oms ha visitato il laboratorio di massima sicurezza dell'Istituto di Virologia, al centro dei sospetti degli Stati Uniti per la diffusione del coronavirus.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
09:15

Ricciardi: "Abbiamo un esercito valido per i vaccini, scarsa invece la risposta degli infermieri"

"Ci sono gli operatori del Servizio sanitario nazionale, abbiamo un esercito valido e professionale di medici di medicina generale, abbiamo altri medici reclutati, abbiamo tutta la potenza. Per quanto riguarda il numero dei medici non c'è problema, ma piuttosto scarsa è stata la risposta degli infermieri ai bandi fatti per la campagna vaccinale. In Italia gli infermieri sono merce scarsa. Attualmente però abbiamo la possibilità di coprire ampiamente le vaccinazioni". Lo ha detto Walter Ricciardi, docente di Igiene all'Università Cattolica di Roma e consigliere del ministro della Salute, ospite di SkyTg24, rispondendo alle domande sulla dotazione di personale per la campagna vaccinale in corso. "Il problema non è il personale ma l'organizzazione, la logistica, il sistema di chiamata e di registrazioni, per gli over 80 in certe regioni sono partite le vaccinazioni in altre no", ha aggiunto.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
08:58

Galli su Ilaria Capua: "Non ha nessuna esperienza di sanità pubblica"

Nella squadra di Mario Draghi, l’uomo che Mattarella ha scelto per formare un nuovo governo dopo la fine dell’esecutivo Conte che ha gestito finora la pandemia da Coronavirus, potrebbe trovare posto al ministero della Salute anche Ilaria Capua, che ha già avuto un’esperienza parlamentare nella scorsa legislatura e gode di una stima internazionale. Sul suo nome è intervenuto il professore Massimo Galli, primario infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano, che a Radio Capital ha parlato di Capua come una persona che “non ha nessuna esperienza di sanità pubblica”. “Se prendi un tecnico ne prendi uno che conosce”, ha aggiunto l’infettivologo.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
08:41

Oggi Papa Francesco dovrebbe ricevere la seconda dose del vaccino anti-Covid

Papa Francesco ha ricevuto in Vaticano la prima dose del vaccino anti-Covid Pfizer il 13 gennaio scorso: la notizia della prima vaccinazione fu anticipata dal quotidiano argentino La Nazion e il giorno dopo la sala stampa vaticana confermò che tanto il Pontefice regnante, 84 anni, quanto l'emerito Benedetto XVI, 93 anni, si erano sottoposti alla procedura. Stando alle indicazioni fornite dalla casa farmaceutica statunitense, il richiamo va fatto 21 giorni dopo, e dunque esattamente a partire da oggi. A quanto si apprende, nella stazione vaccinale predisposta nell'atrio dell'aula Paolo VI tutto è pronto per procedere alla somministrazione della seconda dose.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
08:31

In America Latina e Caraibi oltre 600.000 morti per Covid

Dall'inizio della pandemia in America Latina e nei Caraibi sono morte oltre 600.000 persone secondo quanto risulta da un conteggio dell'agenzia AFP basato su fonti ufficiali. La regione, che comprende 34 paesi e territori dell'America centrale e meridionale, del Messico e dei Caraibi, ha registrato 601.256 morti, il secondo numero più alto di decessi per virus dopo l'Europa.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
08:15

Covid Usa: 26,4 milioni di casi e 446.733 vittime

Gli Stati Uniti hanno raggiunto a ieri i 26.427.398 casi di Coronavirus e 446.733 morti: è quanto risulta dal conteggio indipendente della Johns Hopkins University. Sono 3.673 morti in più rispetto a lunedì e 125.384 nuovi casi in 24 ore. Lo stato di New York rimane il più colpito nel paese dalla pandemia con 43.978 morti, seguito dalla California (41.750), Texas (37.619), Florida (26.822), Pennsylvania (21.775), New Jersey (21.584) e Illinois (21.336). Altri stati con un gran numero di morti sono Michigan (15.609), Massachusetts (14.652), Georgia (14.450) o Arizona (13.362).

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
08:01

In Brasile 1.240 morti e 56.000 contagi in 24 ore

Il Brasile ha registrato 1.240 morti di Covid-19 e 56.240 contagi nelle ultime 24 ore, secondo quanto si legge sulla stampa locale. Dall'inizio della pandemia, le vittime salgono a 226.383 ed i contagi a 9.286.256. Le persone già vaccinate sono 2.496.159.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
07:50

A che punto siamo con i vaccini: 2.121.768 le dosi finora somministrate in Italia

Sono 2.121.768 le dosi di vaccino contro il Covid-19 finora somministrate in Italia, l'88,7% del totale delle dosi consegnate (2.390.985). La somministrazione ha riguardato 1.331.452 donne e 790.316 uomini. È quanto emerge dal report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria. Il dato è aggiornato alle 21.01 di ieri. Le persone che hanno già ricevuto anche la seconda dose sono 767.978. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 1.508.821 operatori sanitari, 394.671 unità di personale non sanitario, 203.062 ospiti di strutture residenziali e 15.214 over 80.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
07:40

Il Messico autorizza il vaccino russo Sputnik V

La Commissione messicana per la protezione contro i rischi sanitari (Cofepris) ha autorizzato l'uso del vaccino russo Sputnik V contro il Covid-19. Secondo quanto riferito da Hugo Lopez Gatell, sottosegretario della salute, una volta autorizzato l'uso dello Sputnik V, i russi hanno "l'impegno di inviare 400.000 dosi in Messico in pochi giorni", che saranno iniettate a 200.000 persone poiché occorrono due dosi. Il Messico ha già firmato il contratto per l'acquisto di questo vaccino. Il 25 gennaio il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador aveva annunciato, dopo una telefonata con Putin, che il Messico aveva accettato di acquistare 24 milioni di vaccini Sputnik V. Secondo la rivista medica The Lancet, Sputnik V ha un'efficacia del 91,6% contro il Covid-19 nelle sue manifestazioni sintomatiche. Il Messico è stato il primo paese latinoamericano a vaccinare contro il covid-19 il 24 dicembre, seguito lo stesso giorno da Cile e Costa Rica. Finora è stata usata solo la formula della ditta americano-tedesca Pfizer/BioNTech, il cui antidoto è stato già iniettato agli operatori sanitari di tutto il paese e agli insegnanti del Messico meridionale. Un altro vaccino già approvato da Cofepris è quello di AstraZeneca, che dovrebbe essere esportato in America a marzo. Per quanto riguarda Sputnik V, il Messico si unisce a una dozzina di paesi che hanno già approvato il vaccino russo contro il covid-19, compresi Argentina e Venezuela. Il Messico, con 126 milioni di abitanti, ha avuto 1.874.092 infezioni e 159.533 morti a causa del covid-19.

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
07:30

Palù (Aifa): "Valutare provvedimento d’urgenza che autorizzi distribuzione dei monoclonali"

"È assolutamente ragionevole valutare anche da noi, come hanno fatto altri Paesi, un provvedimento d’urgenza che autorizzi la temporanea distribuzione dei monoclonali per i quali al momento non è stata rilasciata l’autorizzazione da parte di Ema. Il contributo giornaliero di vite umane pagato ancora oggi dall’Italia e la difficoltà di intravvedere la possibilità di ottenere l’immunità di gregge con la somministrazione di vaccini spinge a considerare un approccio integrato di prevenzione e terapie efficaci". Lo ha detto il presidente di Aifa Giorgio Palù in un'intervista al Corriere della Sera in cui sottolinea come "questi farmaci agiscono sulla carica virale e rendono chi li riceve incapace di infettare. Si eviterebbero così tanti ricoveri", ribadendo che si tratta di "farmaci con un profilo di sicurezza eccellente".

A cura di Susanna Picone
03 Febbraio
07:20

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, mercoledì 3 febbraio

Nell'ultimo bollettino del ministero della Salute sono stati 9.660 i test positivi al coronavirus registrati in Italia, con 499 vittime. Sono stati 244.429 i test (tamponi molecolari e antigenici) effettuati in Italia, con un tasso di positività rispetto ai nuovi casi (9.660) pari al 3,9%, in calo dell'1,7% rispetto al giorno prima. In Italia tutte le Regioni restano sotto la soglia dei mille nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Di seguito le cifre comunicate dal ministero della Salute e i dati relativi agli incrementi Regione per Regione nelle ultime 24 ore:

Lombardia: +912

Veneto: +621

Piemonte: +765

Campania: +919

Emilia Romagna: +879

Lazio: +842

Toscana: +399

Sicilia: +984

Puglia: +879

Liguria: +238

Friuli Venezia Giulia: +258

Marche: +333

Abruzzo: +210

Sardegna: +71

P.A. Bolzano: +642

Umbria: +283

Calabria: +166

P.A. Trento: +172

Basilicata: +55

Molise: +31

Valle d'Aosta: +4

Il ministro Boccia ha convocato per oggi il vertice con le Regioni per fare il punto sul nuovo piano dei vaccini alla luce dei tagli annunciati dalle case farmaceutiche e del via libera al vaccino di Astrazeneca. L'Agenzia italiana del farmaco: "A seguito delle numerose interpretazioni di stampa delle ultime ore, AIFA precisa che la posizione della Commissione tecnico scientifica è rimasta invariata rispetto a quella espressa nella riunione del 30 gennaio. In attesa di ulteriori studi, l'indicazione per il vaccino AstraZeneca resta preferenzialmente per la popolazione tra i 18 e 55 anni e senza patologie gravi, per la quale sono disponibili dati più solidi".  "Si attendono – rileva Aifa – maggiori evidenze sul rapporto beneficio/rischio del vaccino prima di suggerirne la somministrazione nei soggetti di età più avanzata". Nelle vaccinazioni anti-Covid,priorità verrà data alla categoria degli insegnanti subito dopo l'immunizzazione degli anziani. È quanto apprende l'ANSA in merito alla rimodulazione del piano vaccinale. "Il traguardo di vaccinare tutta la regione Lombardia prima di giugno è assolutamente possibile", le parole di Guido Bertolaso. Nel mondo oltre 103 milioni di contagi e 2,2 milioni di morti. Il Messico autorizza il vaccino russo Sputnik V, in Cina continua la missione degli esperti Oms al lavoro sul Coronavirus.

A cura di Susanna Picone
195 CONDIVISIONI
28336 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni