20 Gennaio 23:05 In Italia somministrate oltre un 1 milione e 250mila dosi di vaccino covid

In Italia somministrate oltre un 1 milione e 250 mila dosi di vaccino covid. Secondo l'ultimo aggiornamento del Ministero della salute, alle 21.50 di oggi, nel nostro Paese le dosi somministrate sono state precisamente 1.250.903 mentre le persone a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino sono 9.160. Il maggior numero di dosi in Lombardia con 207.584 iniezioni mal percentuale maggior va a Marche , Valle D'Aosta e provincia di Bolzano. A causa dei ritardi sulle consegne Pfizer nei prossimi giorni si rallenterà il numero di nuovi vaccini mentre si procederà con le seconde dosi in modo da avere una scorta in caso di ulteriori rinvii di consegne

20 Gennaio 22:57 Focolaio in casa di riposo: positivi 39 anziani che avevano già ricevuto la prima dose del vaccino

Due focolai di contagi covid sono stati individuati in due residenze per anziani del Forlievese proprio dove erano state avviate le procedure di vaccinazioni di massa su anziani e e operatori sanitari che li assistono. Tra i positivi dunque diversi anziani che erano stati sottoposti alla prima dose del vaccino. Purtroppo una eventualità non affatto remota visto che  la copertura indicata dalle case farmaceutiche che producono l'antidoto è garantita solo dopo la seconda somministrazione.

20 Gennaio 22:49 Piano pandemico 2021-2023, i medici dovranno valutare “caso per caso” per decidere chi curare

Ci sono alcune novità nel Piano pandemico 2020-2023 che sarà discusso dalla Conferenza delle Regioni domani. Tra queste le indicazioni per la cura dei pazienti, in caso scarseggino le risorse: il medico si legge, “agendo in scienza e coscienza, valuta caso per caso” e “gli interventi si basano sulle evidenze scientifiche e sono proporzionati alle condizioni cliniche”.

20 Gennaio 22:32 Arcuri ammette: “Seconda dose vaccino covid a rischio coi ritardi Pfizer”

A causa dei ritardi delle consegne Pfizer, la seconda dose del vaccino covid è a rischio.  Lo ha ammesso il commissario straordinario Domenico Arcuri in un report illustrato alle Regioni. Secondo gli accordi con la casa farmaceutica, entro il 31 marzo dovrebbero essere consegnate all'Italia 8.635.154 dosi ma "al momento, ai sensi della pianificazione ricevuta da Pfizer, al 15 febbraio risulterebbe una consegna all'Italia di 3.885.570 dosi, pari al 45% dell'ordine iniziale", Meno della metà di quanto pattuito. E questo ammesso, sottolinea il report , "che, come non è mai accaduto dall'inizio dell'esecuzione del contratto, vengano rispettati gli impegni comunicati". "Qualora tutte le regioni somministrassero tutte le dosi disponibili nella settimana precedente (116.154 al giorno in Italia) con il solo magazzino residuo nonché con le dosi ipotizzate in consegna da Pfizer, non ci sarebbero tutte le dosi necessarie per i richiami (628.541) considerando il numero di vaccinati nei 21 giorni" sottolinea il report di Arcuri. Servirà utilizzare interamente le scorte di magazzino, "e comunque mancherebbero 54.071 dosi per il richiamo". Per questo "è necessario condividere una distribuzione delle dosi" ha concluso il commissario .

Intanto proprio per ovviare  queste difficoltà la Regione Lazio, da domani sospende  prime vaccinazioni proseguendo solo esclusivamente con i richiami. "In merito alla programmazione della vaccinazione per gli ultraottantenni verranno fornite ulteriori indicazioni alle strutture di indirizzo non appena ricevute informazioni certe sulle prossime consegne da parte della struttura commissariale" spiega un documento della Regione Lazio di oggi indirizzato a Usl, Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e Ircss

20 Gennaio 22:06 In Piemonte il vaccino covid si potrà fare anche in farmacia

Non solo medici dai medici base, in Piemonte il vaccino covid si potrà fare anche in farmacia anche se no per il momento. Lo prevede un accordo tra la Regione e Federfarma per quando arriveranno i vaccin più facili da gestire e con una singola dose come quella di AstraZeneca. "Rimettiamo in pista il collaudato tandem farmacisti-medici di famiglia che in appena due mesi ha permesso di vaccinare quasi un milione di piemontesi contro l'influenza. Un sistema di distribuzione e somministrazione dei vaccini  che ha dimostrato di funzionare bene e che sarà determinante anche sul fronte del Covid-19", spiega Luigi Icardi, assessore della Sanità piemontese

20 Gennaio 21:48 Vaccini covid: Ema: “Se non efficaci su varianti, alcuni mesi per averne di nuovi”

Se gli attuali vaccini anti Covid-19 dovessero dimostrarsi inefficaci nel contrastare una o più varianti del virus SarsCoV2, potrebbero essere rimpiazzati nell'arco di qualche mese, lo ha spiegato Marco Cavaleri, responsabile della Strategia vaccini dell'Agenzia Europea dei Medicinali, Ema. Si tratta però dello ‘scenario peggiore' ma del quale per ora non ci sono segnali. I primi studi per ora avrebbero confermato l'efficacia dei vaccino contro la variante inglese ma per ora restano incognite sulle altre varianti come quella brasiliana

20 Gennaio 21:30 Toti: “Rt Liguria sotto 1, verso zona gialla”

"Sicuramente oggi l'indice Rt sul contagio covid in Liguria è al di sotto di 1, siamo in una settimana monitorata positivamente in vista della riclassificazione della nostra Regione". lo ha dichiarato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti stasera nel punto stampa sull'emergenza Covid sollecitando il ritorno della Liguria dalla zona di rischio arancione a quella gialla nella prossima classificazione del ministero della Salute prevista il 31 gennaio. Se il rallentamento del contagio continua "potremmo pensare di portare le scuole superiori in presenza al 75%, non certo la prossima settimana. Lo decideremo in base ai dati" ha aggiunto il governatore

20 Gennaio 21:04 In Francia contagi ai livelli di novembre, 26.784 nuovi casi in 24 ore

Continua l'aumento dei contagi giornalieri da coronavirus in Francia dove oggi, come comunicato da ministero della Salute di Parigi, sono stati registrati 26.784 positivi, numeri che non si vedevano dal 18 novembre quando i nuovi casi erano 28.383.

20 Gennaio 20:43 Il vaccino Covid Pfizer sembra funzionare anche contro la variante inglese

Il vaccino Pfizer-BionTech sembra funzionare anche contro la variante inglese di Covid-19. A questa conclusione arrivano due studi, di cui uno condotto dalla stessa BionTech, disponibili in preprint su "bioRxiv", non ancora sottoposti alla revisione della comunità scientifica. L'equipe dell'azienda biotech ha studiato sia il ceppo di riferimento di Wuhan sia la variante B117. I sieri presentavano anticorpi neutralizzanti in risposta a entrambe le varianti. Questi dati, "insieme all'immunità combinata indotta dal vaccino, rendono improbabile che la variante inglese sfugga alla protezione vaccinale" secondo i ricercatori.

20 Gennaio 19:59 In Spagna record di contagi covid: 41.576 nuovi casi e 464 morti covid

La Spagna ha registrato un nuovo record di contagi da coronavirus registrando 41.576 nuovi casi nelle ultime 24 ore che portano il numero di casi totali del paese a 2.412.318. Nello stesso arco di tempo registrati anche ulteriori 464 morti covid. Il nuovo record è arrivato cinque giorni dopo il precedente massimo giornaliero di 40.197 nuovi casi. Anche il numero di casi per 100.000 abitanti è passato da 714 di martedì a 736 di mercoledì. Il ministro della Salute Salvador Illa ha rifiutato però di anticipare il coprifuoco. Ad oggi, il governo centrale ha distribuito 1.346.100 dosi del vaccino alle 17 regioni autonome del paese, di cui 1.025.937 sono state somministrate, il che significa che circa il 2% dei 47 milioni di persone del paese sono state vaccinate.

20 Gennaio 19:38 Sicilia zona rossa ma a Palermo molti in giro senza motivo e senza mascherine: un arresto e 134 multe

Un arresto, una denuncia e 134 multe ,  il bilancio dei controlli di polizia di Stato, carabinieri, guardia di finanza e vigili urbani impegnati nei controlli covid a Palermo dopo la proclamazione della Sicilia zona rossa. Durante uno di questi controlli a Partinico, gli agenti di polizia hanno arrestato un giovane di 21 anni, e denunciato un sedicenne. I due sono stati fermati dai poliziotti poiché uno di loro, era senza la mascherina e reagiva con violenza spintonando gli agenti colpendoli con calci e pugni. Sono state controllate inoltre 555 attività commerciali, di cui 1 sanzionata.

20 Gennaio 19:27 Galli: “Per il momento non ci sono segnali di una terza ondata”

Al momento non ci sarebbero segnali di una terza ondata di contagi da coronavirus. Ne è convinto il professor Massimo Galli. “Siamo in una situazione abbastanza statica, non così migliorata per poter cantare vittoria, ma negli ultimissimi giorni senza palesi segni di peggioramento, quelli che paventavamo soltanto una settimana fa" ha dichiarato infatti infettivologo dell'ospedale Sacco e dell'università Statale di Milano, in un'intervista a Rainews24, aggiungendo però che "Bisogna avere i nervi saldi e avere la capacità di gestire giorno dopo giorno come vanno le cose”.“

20 Gennaio 19:16 Miozzo (Cts): “Rivedere il Titolo V, sulla scuola ogni Regione va per conto suo”

"Ci sono otto situazioni diverse, otto diverse decisioni regionali per il ritorno a scuola. Ognuno va per conto suo. E' evidente che dovremmo rivedere la Riforma del Titolo V della Costituzione", lo ha dichiarato Agostino Miozzo, coordinatore del Cts, evidenziando le difficoltà di coordinamento tra governo ed enti locali riguardo alle misure anti-Covid. "Siamo in una situazione senza precedenti e il Cts è diviso tra i duri e puri, gli epidemiologi in particolare, che vorrebbero andare in lockdown totale per due mesi e poi ci sono gli altri che si rendono conto che questo non ce lo possiamo permettere. Il Cts riceve quotidianamente centinaia di segnalazioni di settori in sofferenza, di persone che si stanno suicidando per effetto delle restrizioni e di questo dobbiamo tenere conto" ha aggiunto Miozzo

20 Gennaio 19:06 La sedentarietà da lockdown rischia di causare 1,7 milioni di morti e 11 milioni di casi di diabete: lo studio

La sedentarietà da lockdown rischia di causare 1,7 milioni di morti e 11 milioni di casi di diabete. Grazie a un approfondito studio di revisione che ha coinvolto i dati di un sondaggio internazionale, un team di ricerca brasiliano ha determinato che l’inattività fisica causata dalle restrizioni per la pandemia rischia di provocare oltre 11 milioni di casi di diabete di tipo 2 e 1,7 milioni di decessi in un solo anno.

20 Gennaio 18:45 Le dosi mancanti di vaccino Pfizer solo a febbraio

La prossima settimana i Italia dovrebbero arrivare ulteriori 465.660 dosi del vaccino Pfizer ma per le dosi mancanti non consegnate in questi giorni si dovrà attendere il mese di febbraio quando l'azienda ripristinerà la sua produzione incrementando le fiale prodotte. Questa settimana sono arrivate in Italia in tutto 397.800 dosi facendo scattare a la reazione di governo e regioni che hanno attivato l'avvocatura di stato

20 Gennaio 18:28 Ricorso Lombardia contro la zona rossa: Domani udienza al Tar

È fissata per domani al Tar del Lazio l'udienza sul ricorso presentato da Regione Lombardia contro l'istituzione della zona rossa d parte del governo. La decisione del giudice monocratico è attesa prima del fine settimana. La Lombardia chiede con il suo ricorso al Tar di annullare, anche con un decreto presidenziale, l'ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza del 14 gennaio con cui la Regione è stata inserita in zona rossa e anche il Dpcm del 14 gennaio 2021 nella parte in cui definisce i criteri per la classificazione di zona arancione e zona rossa così come il Decreto Ministeriale 30 aprile 2020 sul monitoraggio "e di ogni altro atto ad essi presupposto, conseguente o comunque coordinato o connesso". "Per quanto non sia certamente intenzione dell’amministrazione regionale sottrarre il proprio territorio alle più idonee misure di prevenzione e contenimento del contagio (che costituiscono presidio ineludibile a tutela della salute di tutti i cittadini), quelle – illegittimamente – disposte con l’Ordinanza impugnata costituiscono un vulnus gravissimo (ed ingiustificato) al tessuto economico, sociale e produttivo della Regione: la classificazione nell’ambito della «zona rossa» preclude infatti, come noto, lo svolgimento di una vastissima platea di attività" lo si legge nel ricorso di Regione Lombardia al Tar del Lazio.

20 Gennaio 18:22 Vaccino Pfizer efficace contro variante inglese covid: i primi studi

Il vaccino BioNTech-Pfizer sembra essere efficace contro la variante covid inglese. Lo rilevano due studi preliminari pubblicati oggi. "I nostri risultati suggeriscono che la maggior parte delle risposte ai vaccini dovrebbe essere efficace contro la variante B.1.1.7", riferisce un team internazionale di ricercatori di università britanniche e olandesi. In uno studio preliminare separato, un team di ricercatori di BioNTech-Pfizer è giunto a conclusioni simili. Preoccupa invece la mutazione portata dalle varianti sudafricana e brasiliana per l'efficacia dei vaccini, che quindi vanno ancora "monitorate".

20 Gennaio 18:17 Coronavirus Lombardia: 1.876 casi e 66 morti, aumentano i ricoveri

In Lombardia sono stati segnalati 1.876 nuovi casi di Coronavirus e 66 morti covid, per un totale di 26.405 decessi ufficiali. Continua a crescere il numero dei guariti/dimessi, ora arrivato a 438.058. Aumentano i ricoveri in ospedale (più 31) e aumenta anche il numero di persone ricoverate in terapia intensiva: 3 in più il saldo. Ecco il bollettino con i dati di mercoledì 20 gennaio sui contagi Covid forniti dalla Regione Lombardia.

20 Gennaio 18:11 Coronavirus Sicilia, oggi 1.486 nuovi contagi e 37 morti covid

La Sicilia di  si conferma come un delle regioni col maggior numero di casi giornalieri in questa fase della pandemia facendo registrare oggi 1.486 nuovi contagi su 20.003 test effettuati nelle ultime 24 ore per nu tasso di positività del 7.43%. La Sicilia nell'ultimo bolentino è la seconda regione per incremento di casi giornaliero. I nuovi decessi  covid sono 37. In Regione i ricoverati con sintomi sono 1.459 e 215 quelli in terapia intensiva con un aumento di 4 unità. Le dosi di vaccino somministrate finora sono  94716

20 Gennaio 18:03 In Italia calano ricoveri e le persone in terapia intensiva per covid 

In Italia calano ancora ricoveri covid e persone in terapia intensiva. Secondo il bollettino del ministero della salute di oggi mercoledì 20 gennaio, il totale dei ricoveri cala di 230 unità nell'ultima giornata mentre quello dei posti letto di terapia intensiva occupati dai malati covid scende di 26 unità. Sono invece 152 gli ingressi del giorno in terapia intensiva. Stabile il tasso di positività che si attesta al 4,9% per effetto dei test rapidi

20 Gennaio 17:58 Coronavirus Italia, oggi 13.571 contagiati e 524 decessi covid: il bollettino

Sono 13.571 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore a fronte di 279.762  tamponi analizzati. Nell'ultima giornata sono invece 524 i decessi covid registrati nel nostro Paese. Sono questi i dati del bollettino di oggi mercoledì 20 gennaio sulla situazione epidemica in Italia. Il tasso di positività si attesta dunque al 4,9% grazie al conteggio anche dei tamponi di tipo “rapido” in aggiunta a quelli “molecolari”. Le Regioni con più casi giornalieri sono la Lombardia e la Sicilia.

20 Gennaio 17:50 Kit rapido per l’identificazione delle nuove varianti di coronavirus in arrivo: come funziona

La diffusione sempre più massiccia delle varianti mutate del coronavirus SARS-CoV-2 è motivo di apprensione per esperti e istituzioni, e individuare rapidamente i nuovi focolai è di estrema importanza nel contrasto alla pandemia di COVID-19. Entro la fine di febbraio dovrebbe essere reso disponibile un nuovo kit diagnostico rapido in grado di identificare le varianti in sole due ore e con un costo fino a 10 volte inferiore rispetto ai metodi più classici.

20 Gennaio 17:46 In Piemonte 606 positivi e 43 morti covid nelle ultime 24 ore

Sono 606 i casi di positività al Coronavirus  registrati oggi in Piemonte su 18868 tamponi processati. Lo comunica il bollettino dell'Unità di crisi regionale. Il rapporto positivi/tamponi è del 3.2%, la quota di asintomatici del 47.2% Le vittime covid registrate nelle ultime 24 ore sono 43 di cui 3 relative a oggi In calo i ricoverati in terapia intensiva che sono ora 165 (- 3 rispetto a ieri), mentre negli altri reparti Covid sono 2466 i pazienti (- 34 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 11257.

20 Gennaio 17:41 Scuola: in Liguria si torna in classe lunedì

In Liguria si torna in classe da lunedì con lezioni in presenza. Lo prevede l'accordo trovato in udienza davanti al Tar tra Regione Liguria e genitori e studenti che avevano presentato un ricorso col quale si chiedeva la sospensiva dell'ordinanza di chiusura delle scuole firmata dal governatore Toti per l'emergenza covid. La Regione si è impegnata a non reiterare l'ordinanza, salvo nel caso in cui si dovesse tornare in zona rossa. La discussione nel merito del ricorso è rinviata al 10 febbraio davanti al collegio dei giudici.

20 Gennaio 17:35 In Friuli Venezia Giulia 672 nuovi casi di coronavirus in 24 ore

In Friuli Venezia Giulia 672 nuovi casi di coronavirus in 24 ore su su 7.565 tamponi analizzati  che porta la percentuale di positività dell'8% ciurca. I decessi covid registrati nell'ultima giornata sono invece 26. Calano i ricoveri in Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 62.045 persone. I decessi complessivamente ammontano a 2.157

20 Gennaio 17:14 Nuovo record di morti covid nel Regno Unito: in un solo giorno 1.820 decessi

Nuovo record di morti covid nel Regno Unito: in un solo giorno registrati ulteriori 1.820 decessi. La maggior parte dei decessi è in Inghilterra dove si registrano 1.027 ulteriori decessi ospedalieri Covid. Il più grande numero di morti giornaliere dall'inizio della della pandemia. L'emergenza coronavirus  nel paese è altissima con ospedali al collasso in molte zone.  Si assestano invece a quasi 39.000 i nuovi casi certificati  su quasi 580.000 test. Mentre le vaccinazioni salgono a oltre 5 milioni fra prime e seconde dosi somministrate.

20 Gennaio 17:08 Olanda verso primo coprifuoco dalla Seconda Guerra Mondiale per l’emergenza covid

Olanda verso primo coprifuoco dalla Guerra Mondiale per l'emergenza coronavirus. Il governo olandese infatti ha proposto l'introduzione di un coprifuoco nazionale dalle 20.30 alle 4.30 del mattino a partire da questo fine settimana, una misura che non è stata adottata nel Paese dai tempi della Seconda Guerra Mondiale. Il via libera però spetta al Parlamento che discuterà le proposte domani. "Il coprifuoco è una misura molto dura ma siamo a un bivio: la variante britannica non ci lascia alternative", ha spiegato il premier dimissionario Mark Rutte. L'esecutivo, che si è dimesso la settimana scorsa per uno scandalo legato ai sussidi, ha anche decretato la messa al bando dei voli da diversi Paesi, a cominciare da Regno Unito e Brasile, per combattere la diffusione di varianti di coronavirus più aggressive.

20 Gennaio 17:02 In Emilia Romagna 1.090 nuovi positivi al coronavirus e 64 decessi

Sono 1.090 i nuovi positivi al coronavirus  in Emilia Romagna su oltre 20.600 tamponi effettuati nell'ultima giornata. sono 64 invece i nuovi decessi covid. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 230 (-2 rispetto a ieri), 2.490 quelli negli altri reparti Covid (-29). Questi i del bollettino di oggi 20 gennaio sulla situazione covid in regione

20 Gennaio 16:47 Coronavirus Lazio, 1.281 casi e 61 decessi covid in 24 ore

Sono 1.281 i nuovi casi di Coronavirus nel Lazio nelle ultime 24 ore su oltre 12 mila tamponi e oltre 16 mila antigenici, per un totale di quasi 29 mila test effettuati nell'ultima giornata. Sono 61 invece i decessi covid in 24 ore. Lo rende noto l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. Nel Lazio aumentano dunque i casi e i decessi, mentre diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. Intanto prosegue la cmpagna di vaccinazione. Oggi si supereranno le 120 mila dosi somministrate di cui quota 10 mila per gli over 80 anni.

20 Gennaio 16:43 Allarme contagio in Europa: Francia vuole controlli covid ai confini tra Paesi Ue

La Francia vuole controlli covid ai confini tra Paesi dell'Ue per scongiurare la diffusione delle nuove varianti covid più aggressive. Lo ha detto il portavoce dell'esecutivo francese Gabriel Attal, al termine del consiglio dei ministri odierno. "La Francia è favorevole all'esecuzione di controlli sanitari ai confini interni Ue non appena sarà possibile" ha spiegato Attal, aggiungendo che "il coordinamento europeo compirà passi avanti su questo punto" precisando che la questione verrà affrontata al Consiglio europeo di domani.

20 Gennaio 16:37 Record di nuovi casi di coronavirus in Portogallo, +40% in 24 ore

Record di nuovi casi di coronavirtus in Portogallo dove addirittura si registra un incremento del 40% in 24 ore. Nelle ultime 24 infatti il Paese iberico ha registrato 14.647 casi di coronavirus, un record rispetto ai 10.455 del giorno prima. Il totale delle infezioni dall’inizio della pandemia sale così a quota 581.605 ma a preoccupare è l'impennata di casi che si sta registrando nelle ultime settimane a causa della nuova variante covid cosiddetta brasiliana che ha portato il governo locale a decretare un nuovo lopckdown duro nel Paese i cui effetti però si vedranno solo tra una settimana.

20 Gennaio 16:23 In Campania 968 contagi e 42 morti covid nelle ultime 24 ore

In Campania 968 nuovi contagi da coronavirus e 42 morti covid nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell’Unità di Crisi di mercoledì 20 gennaio sull’andamento della pandemia di Coronavirus in Campania segnala 968 nuovi casi positivi a fronte di 15.343 tamponi analizzati. Nelle ultime 24 ore si registrano anche 42 decessi, mentre sono 1.940 i guariti. Complessivamente, dall’inizio della pandemia, sono 209.482 i casi di Coronavirus in Campania.

20 Gennaio 16:11 Coronavirus Veneto, 1.359 contagi e 69 morti covid in 24 ore

Sono 1.359 i nuovi contagi  da coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore a fronte di 17122 tamponi analizzati nell'ultima giornata per un tasso di positività che si attesta all'8% circa. Son 69 invece i decessi covid registrati nello stesso arco di tempo. Sono questi i dati del bollettino covid di oggi 20 gennaio sulla situazione epidemica in regione. Sostanzialmente stabili i ricoveri in terapia intensiva mentre le dosi di vaccino somministrate in Veneto sono ora 110.266

20 Gennaio 16:03 Ordinanza covid, il Tar boccia De Luca sulle scuole: In Campania via libera a lezioni in presenza

Il Tar boccia De Luca e l'ordinanza covid regionale che teneva chiuse le scuole e dà il via libera alle lezioni in presenza. La quinta sezione del Tribunale amministrativo regionale della Campania, presidente Maria Abbruzzese, infatti ha accolto il ricorso di alcuni genitori e sospeso l'efficacia dell'ordinanza del governatore Vincenzo De Luca per lo stop delle scuole a causa del Coronavirus. Da domani quarte e quinte elementari rientreranno in aula e da lunedì toccherà alle scuole medie.

20 Gennaio 15:49 Bonaccini: “Deciso un riequilibrio della distribuzione dei vaccini covid tra regioni”

Ci sarà un riequilibrio della distribuzione dei vaccini covid tra regioni dopo i ritardi annunciati da Pfizer. Lo ha comunicato il presidente della Regione Emilia Romagna e presidente della conferenza delle Regioni. "Ieri sera abbiamo fatto una lunga video call con i ministri Boccia e Speranza e con il commissario Arcuri. Abbiamo deciso il riequilibrio tra regioni, perché Pfizer ha deciso unilateralmente a chi togliere di più e a chi meno. Regioni come la nostra, la Lombardia e il Friuli sono state colpite in maniera più pesante. Ci sarà un riequilibrio" ha spiegato Bonaccini

20 Gennaio 15:26 Conferenza delle Regioni e Stato-Regioni sulle norme covid giovedì

Per discutere delle norme covid e delle chiusure il presidente Stefano Bonaccini ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per giovedì 21 gennaio alle ore 11.00 . I Presidenti di regione si riuniranno in videoconferenza per affrontare i  temi che saranno successivamente al centro della Conferenza Unificata e della Conferenza Stato-Regioni che il ministro Francesco Boccia ha convocato (sempre in videoconferenza) rispettivamente alle 15.00 e alle 15.15 dello stesso 21 gennaio.

20 Gennaio 14:57 Puglia, 1.159 nuovi casi e 25 morti di Covid

Puglia, a fronte di 11.485 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus, sono stati oggi registrati 1.159 casi positivi: 470 in provincia di Bari, 72 in provincia di Brindisi, 108 nella provincia BAT, 119 in provincia di Foggia, 104 in provincia di Lecce, 286 in provincia di Taranto, un residente fuori regione. e un caso di provincia di residenza non nota. Sono stati, inoltre, registrati 25 morti: 5 in provincia di Bari, 1 in provincia BAT, 1 in provincia di Brindisi, 12 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto.

20 Gennaio 14:34 Ursula von der Leyen: “In Europa ci saranno altri lockdown”

"Sappiamo che ci saranno nuovi lockdown in Europa e che questo avrà un grande prezzo" e "abbiamo bisogno della ripresa" avviata con il piano Next Generation Eu. A diro la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel corso di una conferenza stampa congiunta con il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli e il presidente di turno del Consiglio Ue, il premier portoghese Antonio Costa.

20 Gennaio 14:19 Hong Kong, completato ospedale temporaneo finanziato dal governo cinese con 816 posti letto

È stata ultimata oggi la costruzione di un ospedale temporaneo finanziato dal governo centrale cinese per il trattamento dei pazienti affetti da Covid-19 nella Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong (HKSAR). Il North Lantau Hospital Hong Kong Infection Control Center, costruito accanto ad un'altra struttura di cura presso AsiaWorld-Expo, è in grado di offrire 136 reparti e 816 letti a pressione negativa, che allenteranno notevolmente le pressioni sul sistema sanitario pubblico locale dovute all'epidemia di coronavirus. L'ospedale si estende su un'area di 30.000 metri quadrati ed è composto da sei edifici per la degenza, un centro medico e altre strutture. Il progetto è in linea con gli standard locali per una struttura permanente. Il progetto rappresenta l'ultima delle tre misure del governo centrale a sostegno della lotta contro il coronavirus a Hong Kong. Le altre due, un programma di test di massa e la struttura di cura AsiaWorld-Expo, sono state completate rispettivamente a settembre e ottobre 2020.

20 Gennaio 14:10 Zaia: “I nostri dati sono buoni, non saremo zona rossa”

"Venerdì ci sarà una nuova classificazione, non so quale sarà, noi i dati ce li abbiamo buoni. Vedremo se da venerdì avremo zona ancora arancione o zona gialla, di certo non zona rossa". A dirlo il presidente del Veneto, Luca Zaia nel corso del punto stampa covid presso la Protezione Civile a Marghera.

20 Gennaio 13:25 Ritardi Pfizer rallentano le vaccinazioni anche in Lombardia

Tagli e ritardi nelle consegne dei vaccini da parte di Pfizer-Biontech stanno rallentando la campagna di vaccinazioni anti Covid in Lombardia. Al Niguarda di Milano oggi consegnato solo un terzo delle dosi previste, a Como l’azienda sanitaria ha ricevuto solo due vassoi su quattro e ha dovuto frenare. A Pavia ieri nessuna consegna e blocco delle vaccinazioni.

20 Gennaio 13:07 Arrivate stamattina 330mila dosi di vaccino Pfizer

Sono arrivate stamattina in Italia le ultime dosi di vaccini del carico settimanale di Pfizer, circa 330mila. Complessivamente questo lotto, come già annunciato, è privo del 29% delle dosi previste da contratto. Anche la prossima settimana, con l'arrivo del nuovo carico, è previsto sul lotto specifico un altro ammanco che – a quanto si apprende – sarà però inferiore al 29%

20 Gennaio 13:01 Il governo ha attivato l’avvocatura dello stato contro Pfizer

Come annunciato ieri sera dal ministro degli affari regionali Francesco Boccia e stamattina dal commissario straordinario Domenico Arcuri il Governo italiano ha attivato l'Avvocatura Generale dello Stato per valutare i diversi profili di responsabilità della casa farmaceutica Pfizer in caso di inadempienza e le possibili azioni da intraprendere a tutela degli interessi del Paese e dei cittadini. È quanto si apprende da ambienti di Governo e della struttura Commissariale per l'Emergenza.

20 Gennaio 12:45 Nel 2020 stop a 400 trapianti di organi a causa del Covid

Secondo il report 2020 del Centro nazionale trapianti a causa della pandemia di Covid lo scorso anno ci sono stati quasi 400 trapianti in meno (in calo del 10% rispetto al 2019), ma i dati complessivi dimostrano una sostanziale tenuta della rete trapiantologica davanti all’onda d’urto dell’emergenza sanitaria.

20 Gennaio 12:08 Che cosa sappiamo della variante californiana del coronavirus

Una nuova mutazione Sars-Cov-2 si sta diffondendo in California: si chiama L452R ed è responsabile di diversi grandi focolai di Covid-19. Isolata per la prima volta nel marzo scorso in Danimarca, presenta tre diverse mutazioni rispetto alla variante inglese, di cui una interessa la proteina Spike che consente al virus di legare le cellule umane e penetrare al loro interno.

20 Gennaio 11:58 Covid Toscana, 443 nuovi casi. Al via screening di massa in tutte le scuole superiori

Sono 443 i nuovi casi registrati in Toscana su 10.180 tamponi molecolari e 9.347 test rapidi. A renderlo noto Eugenio Giani, presidente della Regione, sulla sua pagina Facebook. Il dato dei nuovi positivi è quasi raddoppiato rispetto a ieri (erano 241), a fronte di un sensibile aumento dei tamponi effettuati (erano 7.623). "Estendiamo la campagna di test e screening – ha scritto Giani nel suo post – in ogni istituto superiore della Toscana. Vogliamo garantire il mantenimento della scuola aperta in sicurezza per studenti, docenti e personale scolastico, continuando a essere responsabili e prudenti. Con il contributo di tutti possiamo farcela, forza Toscana!".

20 Gennaio 11:50 Ursula von Der Leyen: “Dobbiamo essere più veloci sulle vaccinazioni”

"Vi invito a dare un'occhiata alla lista dei cinquanta Paesi al mondo che hanno vaccinato di più" dove "tutti e ventisette i Paesi membri dell'Ue sono presenti. Senza l'Europa quanti dei nostri Paesi sarebbero stati in questa lista?". Il quesito è stato posto da Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Europea, nel corso della presentazione all'Eurocamera della presidenza portoghese del Consiglio Ue. "Quello che abbiamo fatto in dieci mesi sui vaccini normalmente necessita di dieci anni", ha osservato la presidente. "Domani avremo una videoconferenza con i capi di stato e di governo, parleremo dei punti salienti e di priorità. Dobbiamo essere più veloci sulle vaccinazioni perché il ritmo è troppo variegato in Europa", ha aggiunto. "Dobbiamo dare maggiore sostegno alle imprese per aumentare la produzione e dobbiamo contrastare, seguire e tracciare chiaramente la diffusione della nuova variante è una corsa contro il tempo", ha aggiunto.

20 Gennaio 11:44 In Vaticano vaccinati contro il Covid 25 senza fissa dimora

"Questa mattina, nell'atrio dell'Aula Paolo VI, mentre continua il piano di vaccinazione dello Stato della Città del Vaticano, un primo gruppo di circa 25 senza fissa dimora ospitati stabilmente dalle strutture di assistenza e residenza dell'Elemosineria Apostolica ha ricevuto la prima dose del vaccino contro il Covid-19. Altri gruppi si susseguiranno nei prossimi giorni". Lo afferma il direttore della Sala Stampa della Santa Sede Matteo Bruni.

20 Gennaio 11:32 Germania, nel land Nordreno-Westfalia vaccinazioni sospese per 10 giorni per mancanza di dosi

La regione tedesca del Nordreno-Westfalia ha deciso di interrompere le vaccinazioni per 10 giorni a causa della mancanza di dosi del vaccino Biontech-Pfizer: a confermarlo il ministero della Salute del Land, a quanto riferisce Dpa. "La modificata quantità di fornitura di vaccini ordinati rendono necessario un cambiamento del piano vaccinale" è scritto in una lettera arrivata alla Gazzetta Ufficiale. Le vaccinazioni nelle case di riposo e di cura per anziani e negli ospedali saranno sospese quindi fino al 31 gennaio, con le prossime consegne del vaccino.

20 Gennaio 11:20 Il vaccino russo Sputnik V chiede autorizzazione all’EMA

Rdif, il fondo per gli investimenti diretti della Russia, ha confermato il vertice tra i team scientifici del vaccino russo Sputnik V e dell'Ema, l'agenzia europea per i medicinali. Alla revisione hanno partecipato oltre 20 tra i migliori esperti e scienziati internazionali. L'Rdif ha presentato una domanda di registrazione e prevede che la prima Rolling Review si terrà a febbraio.

20 Gennaio 11:10 Vaccinare per prime le fasce deboli potrebbe non essere la strategia migliore contro il Covid

Grazie a un complesso modello matematico un team di ricerca internazionale composto da scienziati italiani e statunitensi ha determinato che vaccinare prioritariamente contro il coronavirus SARS-CoV-2 le fasce vulnerabili della popolazione offre pochi benefici in termini di mortalità. Miglioramenti significativi si ottengono solo attraverso la vaccinazione di massa.

20 Gennaio 10:24 Ilaria Capua: “Vaccinare subito gli insegnanti non è prioritario”

La virologa Ilaria Capua – intervenuta ieri nel corso della trasmissione ‘DiMartedì', in onda su La7, ha dichiarato: "Vaccinare gli insegnanti? Non credo sia prioritario perché non sono quelli che vanno a finire negli ospedali. La priorità adesso è quella di salvare vite e tenere quante più persone possibile fuori dalle terapie intensive", ha concluso.

20 Gennaio 10:11 Aumentano i paesi in cui è stata trovata la variante inglese di Covid

Nel suo ultimo report l'OMS ha fatto sapere che la variante inglese è stata trovata in sessanta paesi del mondo e in 10 nazioni in più rispetto al report precedente, quello del 12 gennaio. Salgono anche i Paesi che registrano casi della cosiddetta variante sudafricana (501Y.V2), segnalata in 3 nuove nazioni per un totale di 23 Paesi.

20 Gennaio 09:27 Miozzo (CTS): “Se i vaccini arriveranno a primavera torneremo a respirare”

Il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico Agostino Miozzo: "Se la campagna vaccinale va come deve andare, io credo che verso la fine della primavera, l’inizio dell’estate, possiamo tentare di cominciare a respirare". Ciò nonostante – ha aggiunti – "la mascherina per un po’ ce la dobbiamo tenere addosso". "Preoccupa il ritardo della Pfizer, ci auguriamo che siano ritardi legati alla riorganizzazione della produzione in Europa, dobbiamo solo sperare che non facciano scherzi e mantengano gli impegni che si sono presi".

20 Gennaio 09:01 Ritardi vaccini, Arcuri: “Nei prossimi giorni azioni legali contro Pfizer”

"Ho ricevuto una unanime solidarietà da parte di tutti i presidenti delle regioni e delle province autonome del nostro Paese nel corso della riunione appena conclusa alla presenza dei ministri Speranza e Boccia. La tutela della salute dei cittadini italiani non è una questione negoziabile. La campagna vaccinale non può essere rallentata, tantomeno per le somministrazioni delle seconde dosi ai tanti italiani a cui è stata già somministrata la prima". A dichiararlo il Commissario straordinario per l'emergenza Covid, Domenico Arcuri, in una nota diffusa ieri in tarda serata. "Purtroppo l'esito delle interlocuzioni anche odierne con Pfizer non ha sortito gli effetti che auspicavamo. Infatti l'azienda ci ha comunicato che anche nel corso della prossima settimana non solo non verranno consegnate in Italia le dosi che sono state unilateralmente e senza preavviso non consegnate in questa settimana, pari al 29%, ma ci sarà una pur lieve ulteriore riduzione delle consegne. Di conseguenza si è discusso quali azioni intraprendere a tutela dei cittadini italiani e della loro salute in tutte le sedi, civili e penali, in cui ciò sarà possibile. Si è unanimemente deciso che tali azioni verranno intraprese a partire dai prossimi giorni in un quadro unitario".

20 Gennaio 08:10 Negli USA somministrate 15.707.588 dosi di vaccini

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno annunciato oggi di aver somministrato 15.707.588 dosi di vaccini COVID-19 nel paese e distribuito 31.161.075 dosi, come riportano media americani. Un totale di 1.745.441 dosi di vaccino sono state somministrate in strutture di assistenza a lungo termine, ha detto l'agenzia. Secondo il conteggio pubblicato il 15 gennaio, l'agenzia aveva somministrato 12.279.180 dosi di vaccini.

20 Gennaio 08:08 A Pechino 15 casi: lockdown per 1,7 milioni di abitanti

Anche in Cina torna l'incubo contagi: nella capitale, Pechino, è stato infatti imposto il lockdown per 1,7 milioni di persone nel distretto di Daxing, a sud della citt, area in cui sorge il nuovo aeroporto. La misura è stata decisa dopo che sono stati trovati sei casi di Covid-19 per un totale di 15. Molti luoghi pubblici, inclusi edifici per uffici, hotel, ristoranti, fabbriche e supermercati, sono stati chiusi mentre i residenti di Daxing sono stati sottoposti a test di massa. "I casi rilevati a Daxing hanno rivelato che la situazione epidemica è ancora complessa – ha affermato Xu Hejian, portavoce della municipalità, in conferenza stampa -. Non possiamo allentare sulla prevenzione dei casi importati e sul rimbalzo domestico". Pechino ha anche esteso a 28 giorni il periodo di restrizioni a chiunque arrivi dall'estero, di cui 14 di quarantena in strutture centralizzate e poi presso la propria residenza per altri sette giorni. A livello nazionale sono stati riscontrati oltre mille contagi dall'inizio di gennaio, principalmente nelle vaste province rurali settentrionali della Cina.

20 Gennaio 07:54 Vaccino, in Italia somministrate 1.210.745 dosi, 6.880 persone immunizzate

Secondo il report online pubblicato dal commissario straordinario per l’emergenza covid sono 1.210.745 le dosi di vaccino contro il Covid somministrate in Italia, 760.033 a donne e 450.712 a uomini. Le persone che sono state vaccinate, ovvero che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose, sono 6.881.

20 Gennaio 07:24 Boccia: “Valutiamo azioni legali contro Pfizer per i ritardi nella consegna dei vaccini”

Si valuteranno "azioni legali concordate" nei confronti di Pfizer per il taglio e il ritardo nella consegna delle dosi dei vaccini. A sottolinearlo il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia nella riunione con le Regioni. "Pretendiamo chiarezza e rispetto per il nostro paese sugli accordi europei presi" avrebbe aggiunto sottolineando la necessità che non vi siano più "riduzioni unilaterali senza preavviso".

20 Gennaio 07:18 OMS: “La variante inglese del coronavirus si è diffusa in 60 paesi”

La variante inglese del nuovo coronavirus Covid-19 continua a diffondersi in tutto il mondo ed era presente la scorsa settimana in 60 paesi e territori, 10 in più rispetto al 12 gennaio: lo ha fatto sapere l'Organizzazione mondiale della Sanità.  La variante sudafricana, che, come quella inglese, è molto più contagiosa del virus originale SARS-CoV-2, si diffonde più lentamente ed è presente in 23 paesi e territori, 3 in più rispetto al 12 gennaio, precisa l'Oms nel suo rapporto epidemiologica settimanale.

20 Gennaio 07:13 Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, mercoledì 20 gennaio

Sono stati 10.497 i nuovi casi di coronavirus comunicati nel bollettino di ieri, 19 gennaio. Complessivamente dall’inizio dell’epidemia i contagi da Covid-19 nel nostro Paese sono 2.400.598. I morti covid delle ultime 24 ore sono stati 603 per un totale di 83.157 dall’inizio dell’emergenza sanitaria nel Paese. I guariti diventano invece complessivamente 1.781.917 (+21.428). I casi attualmente positivi sono 535.524, di cui 22.699 ricoverati in ospedale mentre le persone in terapia intensiva sono 2.487. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore in totale sono stati 254.070, tra tamponi molecolari e test antigenici. La Regione che fa registrare più casi su base giornaliera è la Sicilia seguita da Lazio ed Emilia Romagna.

In totale sono 2.400.598 i casi di Coronavirus in Italia dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Di seguito la tabella con tutte le cifre comunicate dal ministero della Salute e i dati relativi agli incrementi nelle ultime 24 ore Regione per Regione:

Lombardia: +930

Veneto: +957

Piemonte: +716

Campania: +651

Emilia Romagna: +1.034

Lazio: +1.100

Toscana: +241

Sicilia: +1.641

Puglia: +850

Liguria: +253

Friuli Venezia Giulia: +454

Marche: +359

Abruzzo: +113

Sardegna: +109

P.A. Bolzano: +97

Umbria: +225

Calabria: +191

P.A. Trento: +35

Basilicata: +60

Valle d'Aosta: +34

Molise: +18

Nel mondo, secondo i dati raccolti dalla Johns Hopkins University, sono 96.158.735 i contagi e 2.056.996 i morti. Gli Stati Uniti continuano ad essere il paese più colpito con 24.246.830  di contagi e oltre 400mila decessi. Alle loro spalle India, Brasile, Russia, Regno Unito, Francia e Italia.