L'onda lunga della Queen-mania (o Freddie Mercury-mania) non si arresta nemmeno con l'inizio del 2019. Al contrario, il nuovo anno potrebbe portare con sé altri successi. Iniziati già con i due Golden Globe aggiudicatisi dal film "Bohemian Rhapsody", biopic sulla vita di Mercury e chissà cosa accadrà alla notte degli Oscar. Intanto la band britannica è protagonista da tempo con il musical "We Will Rock You", che è in tour in Italia da ottobre e proseguirà per tutto l'anno.

Il musical "We Will Rock You" è prodotto da Ben Elton, in collaborazione con Roger Taylor e Brian May, da dodici anni anni gira il mondo e ha finora avuto oltre oltre 8 milioni di spettatori e 2700 repliche. Adesso arriva in Italia, per un adattamento studiato appositamente per il pubblico italiano dalla Barley Arts. Andrà avanti per tutto il 2019, al momento col seguente calendario: Jesolo (10 gennaio), Bassano Del Grappa (12 gennaio), Bergamo (18 gennaio), Milano (31 gennaio-3 febbraio; 7-10 febbraio; 14-17 febbraio), Genova (21-23 febbraio), Roma (27 febbraio-3 marzo), Napoli (5 marzo), Catanzaro (9 marzo), Reggio Calabria (11 marzo), Catania, (13 marzo), Bari (16-17 marzo), Firenze (22-24 marzo), Padova (29 marzo), Torino (5-6 aprile) e Gorizia (9 aprile).

Saranno ben 19 i brani dei Queen che sarà possibile ascoltare nello show tratto dalla storia di una delle band più importanti di sempre. Le canzoni sono cantate in lingua inglese mantenendo l'adattamento dei testi concepiti per il musical. La regia è di Tim Luscombe, l'allestimento scenografico è di Colin Mayes, le coreografie sono curate da Gail Richardson. Nel cast ancora Salvo Vinci nel ruolo di Galileo e Alessandra Ferrari in quello di Scaramouche, Valentina Ferrari è Killer Queen, mentre Paolo Barillari è Khashoggi e Claudio Zanelli interpreta Brit. Presenti nel cast anche Loredana Fadda che interpreta Oz e Massimiliano Colonna che veste i panni di Pop.