395 CONDIVISIONI
TikTok

Steven Basalari, perché il tiktoker italiano promette di regalare 10.000 euro a chiunque lo convinca

Classe 1992, Steven Basalari è uno dei volti più noti su TikTok in Italia. Oltre ad essere il proprietario di una discoteca in provincia di Brescia, gestisce anche altri locali e diverse attività di e-commerce. Ora si è offerto di regalare 10.000 euro a chiunque presenti un progetto che lo convince. È solo marketing?
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Valerio Berra
395 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
TikTok

Quanto può costare una campagna di marketing? E soprattutto, quanto può essere il ritorno di una pubblicità virale sui social? La risposta non si può calcolare al centesimo, tutto dipende dal tipo di business. È più facile valutare la portata dell’investimento. Steven Basalari è un dei volti più noti di TikTok in Italia. Classe 1992, solo su questa piattaforma ha 1,1 milioni di follower. La sua fama e soprattutto i suoi soldi non arrivano direttamente da questo social, almeno non solo.

Basalari è il proprietario del Number One, una discoteca storica di Cortefranca, in provincia di Brescia. Stando alle sue dichiarazioni, è anche a capo di un discreto numero di attività che vanno da altri locali agli e-commerce. Nel suo ultimo video su TikTok ha proposto di donare 10.000 euro a un qualsiasi progetto: “Sono qua per darvi una possibilità. Donerò 10.000 euro al miglior progetto che mi venga esposto. Regalerò 10.000 per un qualsiasi progetto, anche portare tua nonna dall’altra parte del mondo”.

Da dove arriva questa proposta

All’inizio del 2023 ha aperto in società con Donato De Caprio la salumeria Con Mollica o Senza. Due sedi, una a Napoli e una a Milano, in cui principalmente vengono venduti panini e altri prodotti di gastronomia. Almeno per ora, l’idea sembra funzionare. Con i suoi 4 milioni di follower De Caprio ha trainato un pubblico fatto soprattutto da adolescenti che sono disposti a mettersi in fila per aspettare uno dei suoi panini. All’apertura di Milano le forze dell’ordine hanno dovuto far chiudere il locale per il numero di persone che si sono presentate.

Dopo aver avviato l’attività con Donato, Basalari ha provato un bis. Ha annunciato che avrebbe finanziato una nuova attività commerciale. Per settimane su TikTok sono stati pubblicati video di creator o piccoli imprenditori che hanno provato a proporre a Steven il loro progetto. Dopo una finale, votata dai follower, il progetto vincitore era stato quello di Demis, un ragazzo noto sulla piattaforma per cucinare a casa dei wrap, molto brevemente delle piadine farcite. Sembrava che Demis dovesse diventare il nuovo Donato ma qualcosa non ha funzionato.

Dopo aver vinto il contest, Demis non ha accettato l’offerta commerciale di Steven e ha preferito continuare da solo il suo progetto imprenditoriale per l’apertura di un negozio che vendesse solo wrap, se volete recuperarvi la saga cercate Wrapperia su TikTok. A questo punto Steven ha deciso di pubblicare un nuovo concorso in cui propone di donare 10.000 euro a un progetto che lo convinca. Qualunque cosa sia.

L’investimento e l’effetto della risonanza

Il video del lancio del nuovo concorso è ovviamente andato virale. Oltre ai numeri della clip, vista per ora 1,5 milioni di volte, sono cominciati ad arrivare centinaia di video risposta in cui gli utenti presentano i loro progetti a Steven. C’è di tutto. Due studenti hanno chiesto anche solo metà del premio promesso per fare una vacanza in estate. Un imprenditore di 80 anni li ha chiesti per rilanciare la sua azienda tessile che produce poncho. C’è chi li chiede per costruire un recinto per il rifugio dei cani abbandonati, per un viaggio a New York con i figli o per la moto nuova.

Il numero di commenti al video ha superato quota 4.500. E la viralità è esattamente quello a cui punta Steven, visto che ha chiesto a chiunque sia interessato ad avere i soldi di pubblicare un video e farsi notare dagli utenti. Sarà poi il suo team a scegliere i progetti finalisti e poi saranno gli utenti a votarli con un sondaggio su Instagram. C’è solo una condizione: “Non finanzierò cure mediche. Già nella mia vita privata dono a molte iniziative per la cura e la ricerca. Non voglio visibilità grazie a questo”.

Certo, la ricchezza di Steven non dipende da TikTok. Oltre al Number One, l’imprenditore ha dichiarato di possedere anche altre due discoteche, un ristorante con B’n’B, una serie di terreni dedicate alla produzione di vini, ecommerce e compravendita di immobili. Come dimostrato dal caso di Donato, un po’ di pubblicità in più suoi social non può che fare bene.

395 CONDIVISIONI
316 contenuti su questa storia
L'AgCom elimina da TikTok tutti i video di una challenge: cos'è la "cicatrice francese"
L'AgCom elimina da TikTok tutti i video di una challenge: cos'è la "cicatrice francese"
Luca Cena, influencer di libri antichi: "Trovo volumi rari e ne parlo su TikTok, i giovani apprezzano"
Luca Cena, influencer di libri antichi: "Trovo volumi rari e ne parlo su TikTok, i giovani apprezzano"
È morto Salvatore Marino, era diventato virale con i filtri su TikTok
È morto Salvatore Marino, era diventato virale con i filtri su TikTok
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni