0 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Intelligenza artificiale (IA)

Le notizie dal 29 aprile al 5 maggio sull’intelligenza artificiale: il laboratorio segreto di Apple a Zurigo

La rassegna settimanale dal 29 aprile al 5 maggio sulle ultime notizie dal mondo dell’intelligenza artificiale. Adesso le ragazze artificiali hanno anche il loro concorso di bellezza.
A cura di Valerio Berra
0 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Ormai è quasi difficile trovare un annuncio di un prodotto tecnologico che non contenga la formula intelligenza artificiale. Per orientarsi nelle notizie della settimana abbiamo preparato una rassegna stampa con tutte le notizie più importanti. A partire dal primo concorso di bellezza per modelle create dall’intelligenza artificiale.

Il primo concorso di bellezza per donne artificiali: una cosa di cui non avevamo bisogno

Il nome del concorso è abbastanza semplice. Si chiama Miss Intelligenza Artificiale. È stato lanciato dalla piattaforma Fanvue, un portale simile a OnlyFans. L’obiettivo? Scegliere la miglior modella creata dall’intelligenza artificiale. Nulla di cui avevamo davvero bisogno.

Negli ultimi mesi abbiamo visto la nascita di una lunga serie di modelle create dall’intelligenza artificiale. A volte sono creature completamente fatte di pixel, a volte invece si tratta invece di deepfake ricalcati su donne reali, come nel caso di Emily Pellegrini.

Il laboratorio segreto di Apple sull’intelligenza artificiale

Il Financial Times ha deciso di analizzare i profili LinkedIn di alcuni dipendenti di Apple che adesso stanno lavorando nei team dedicati alla ricerca sull’intelligenza artificiale. Il risultato dell’analisi è interessante: secondo le ricerche del quotidiano sembra che circa 36 dipendenti che lavorano a questo progetto arrivano da un diretto concorrente: Google.

Non solo. Secondo le fonti del Financial Times sembra che Apple abbia deciso di costruire quello che potrebbe essere un laboratorio segreto dedicato proprio all’intelligenza artificiale. Il nome del progetto sarebbe Vision Lab, il luogo scelto per crearlo dovrebbe essere Zurigo.

Continuano le cause a OpenAi: altri otto giornali denunciano il furto di informazioni

Il New York Times ha già citato in giudizio OpenAi. L’accusa è quella di aver usato senza permesso un lungo set di articoli scritti dai suoi giornalisti per allenare la sua intelligenza artificiale. OpenAi è nota per aver creato ChatGPT, il chatbot che nell’autunno del 2022 ha sorpreso il mondo con le sue capacità.

Ora è arrivata una nuova causa, mossa questa volta dalla Alden Global Capital, una società che gestisce otto giornali: The Denver Post, The Orange County Register, The Chicago Tribune, The New York Daily News, The New York Daily News, The San Jose Mercury News, The Orlando Sentinel e The Sun Sentinel of Florida.

ChatGPT diventa un motore di ricerca: l’annuncio che tutti aspettano

Secondo la rivista Android Authority il 9 maggio potrebbe arrivare il primo motore di ricerca creato da OpenAi. La notizia è discretamente interessante perché sarebbe questo strumento arriverebbe in un settore al momento completamente dominato da Google. Non è ancora chiaro come funzionerà e in cosa sarà diverso da Big G. Solo una cosa è chiara: la grande protagonista sarà l’intelligenza artificiale.

0 CONDIVISIONI
429 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views