257 CONDIVISIONI

Chi è Favarigna, lo youtuber accusato di violenza sessuale su un ragazzo di 13 anni

Non entra nel gotha degli youtuber, il suo canale infatti ha 68.900 iscritti, pubblica principalmente video dai titoli sensazionalistici intervallati da partite a Stamble Games.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Elisabetta Rosso
257 CONDIVISIONI
Immagine

Si chiama Davide Favaloro, è uno youtuber siciliano, ha 21 anni, ed è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di un 13enne che abita nella provincia di Rimini. Favaloro, conosciuto dai suoi follower come Favarigna, sarebbe responsabile di molestie e minacce nei confronti del minore e della madre. Dopo aver adescato il ragazzo online infatti gli avrebbe chiesto prestazioni sessuali a pagamento.

Favarigna non fa parte del gotha degli youtuber, il suo canale infatti conta 68.900 iscritti, entra però di diritto nella cerchia di influencer che provano a monetizzare il loro lavoro. In generale uno youtuber con 100.000 abbonati può guadagnare tra i 500 e i 5.000 euro al mese, secondo l'agenzia di marketing DeRev, Favarigna non era ancora riuscito a superare lo step della cifra tonda, ma era il suo obiettivo. E infatti nella descrizione del suo canale YouTube si legge: "SPERO DI FAR SORRIDERE A TUTTI… VI VOGLIO BENE OBBIETTIVO 100K". I video di Favarigna seguono un format classico che gioca su titoli sensazionalistici, scorrendo sul suo canale infatti appaiono contenuti come: "ENTRO di NASCOSTO dentro un HOTEL senza PAGARE e arriva la POLIZIA!!", "Ho DISTRUTTO la Limousine di Crazie Mad!!", "MI hanno AVVELENATO sono quasi MORTO", intervallati da partite a Stamble Games e sfide fai da te come costruire una postazione da gaming segreta nel bagno di casa. Ha girato anche un video dove spiega: "Perché non sono Morto". In seguito a una "febbre fortissima" racconta di essere stato ricovero in ospedale, "sono girate moltissime bufale che dicevano che ero morto non è vero", spiega Favarigna.

Lo youtuber ha aperto il suo canale a settembre 2020. Le statistiche di YouTube mostrano che i suoi video hanno raccolto un totale di 5.312.692 visualizzazioni. Quando abbiamo cliccato sui profili Instagram e TikTok segnalati nelle informazioni del canale, abbiamo scoperto che entrambi gli account sono stati eliminati.

Le accuse contro lo youtuber

Sembra che lo youtuber abbia adescato online il 13enne durante una partita online, dopo averlo manipolato e indotto a compiere atti sessuali, ha cominciato a minacciare di morte lui e la madre. Secondo le forze dell'ordine lo youtuber sarebbe andato anche a Rimini una settimana per incontrare la vittima. Favarigna avrebbe convinto il tredicenne a dargli dei baci sulla bocca e a masturbarlo in cambio di denaro, dai 10 ai 50 euro.

La madre ha scoperto gli incontri e le minacce leggendo i messaggi sul cellulare del figlio, a quel punto, dopo aver affrontato Favarigna, ha sporto denuncia. Ora è stato arrestato, l'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari riminese Manuel Bianchi. L'indagine della polizia di Stato, Squadra Mobile di Rimini, è stata coordinata dal sostituto procuratore Davide Ercolani.

257 CONDIVISIONI
Il 10% degli adolescenti rischia di sviluppare disturbi da social: quali sono e come riconoscerli
Il 10% degli adolescenti rischia di sviluppare disturbi da social: quali sono e come riconoscerli
Per la prima volta nella storia qualcuno è arrivato al limite di Tetris: è un ragazzo di 13 anni
Per la prima volta nella storia qualcuno è arrivato al limite di Tetris: è un ragazzo di 13 anni
Asce e fuochi d'artificio in piazza: ora lo streamer è accusato di incitamento alla violenza
Asce e fuochi d'artificio in piazza: ora lo streamer è accusato di incitamento alla violenza
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views