1.319 CONDIVISIONI
21 Aprile 2022
20:03

Cosa sono i Phoenix Ghost, i nuovi droni che gli Usa hanno appositamente creato per l’Ucraina

Costruiti dalla californiana Aevex Aerospace, sono stati sviluppati dall’Air Force statunitense in risposta alle esigenze della resistenza ucraina.
A cura di Valeria Aiello
1.319 CONDIVISIONI

L’ultimo pacchetto di armi da 800 milioni di dollari che gli Stati Uniti stanno inviando all’Ucraina include dozzine di Phoenix Ghost, un nuovo tipo di drone appositamente sviluppato per rispondere alle esigenze delle forze armate ucraine. Secondo quanto affermato dal portavoce del Pentagono, John Kirby, si tratta di 121 droni, che andranno a integrare la nuova fornitura di mezzi e munizioni destinata alla resistenza ucraina contro la Russia. Rispetto agli Switchblade, i cosiddetti droni kamikaze già inviati dal Governo americano, i Phoenix Ghost hanno “un raggio di azione più ampio” ha spiegato il portavoce, affermando che questo tipo di drone ha “una capacità simile ma distinta dagli Switchblade”.

Cosa sono i droni Phoenix Ghost

Sviluppati dall’Air Force statunitense, i droni Phoenix Ghost sono un tipo di veicolo aereo senza pilota (UAV, unmanned aerial vehicles) prodotto dalla californiana Aevex Aerospace, una società con sede a Solana Beach, che fornisce “soluzioni di intelligence aviotrasportate ad spettro completo”. Come spiegato da un alto funzionario della difesa americano, che ha parlato della nuova arma in condizione di anonimato, questo tipo di drone sarebbe utile contro una varietà di obiettivi e, diversamente dagli Switchblade prodotti dalla AeroVironment Inc., potrebbero quindi individuare e colpire target che vanno oltre le milizie e i carri armati russi, garantendo un più ampio raggio di azione.

https://mobile.twitter.com/AS7404542949/status/1517198025508147202

In confronto, i droni Switchblade precedentemente inviati in Ucraina avevano una capacità di volo di oltre 40 chilometri e fornivano la possibilità di bighellonare per circa 40 minuti prima di attaccare con una testata anti-corazzata. Per il loro funzionamento, l’operatore del drone si avvaleva di un sistema di controllo del fuoco touchscreen basato su tablet, con la possibilità di pilotare manualmente il missile vagante.

Il Phoenix Ghost, ha precisato l’alto funzionario della difesa, è in parte simile ai sistemi senza pilota Switchblade, in quanto è un “drone a senso unico” che è stato “chiaramente progettato per dare un pugno” a una serie di diversi tipi di bersaglio. Questo probabilmente significa che il che Phoenix Ghost è un drone suicida monouso a basso costo in grado di comportarsi come una munizione vagante: ovvero vola in uno spazio aereo prima di schiantarsi contro un bersaglio. Detto questo, ci sono tuttavia delle differenze nella “portata delle capacità per Phoenix Ghost, ma non entrerò più nel dettaglio di queste capacità” ha aggiunto il funzionario, osservando che il nuovo sistema richiederebbe una formazione minima per gli operatori ucraini che hanno già familiarità con gli Switchbalde o altri velivoli senza pilota.

1.319 CONDIVISIONI
Cosa sono i droni “kamikaze” Switchblade che gli USA potrebbero consegnare all'Ucraina
Cosa sono i droni “kamikaze” Switchblade che gli USA potrebbero consegnare all'Ucraina
Come funzionano i droni civili che sganciano bombe, modificati e usati dalla resistenza ucraina
Come funzionano i droni civili che sganciano bombe, modificati e usati dalla resistenza ucraina
Come funziona il letale sistema lanciarazzi HIMARS che gli USA consegneranno all'Ucraina
Come funziona il letale sistema lanciarazzi HIMARS che gli USA consegneranno all'Ucraina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni