684 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
14 Aprile 2022
10:56

A cosa servono gli elicotteri russi Mi-17 che gli USA vogliono consegnare all’Ucraina

Gli Stati Uniti hanno annunciato che consegneranno 11 elicotteri Mil Mi-17 di fabbricazione russa all’Ucraina per difendersi. Ecco le loro caratteristiche.
A cura di Andrea Centini
684 CONDIVISIONI
Un Mi–17 armato delle forze russe. Credit: wikipedia
Un Mi–17 armato delle forze russe. Credit: wikipedia
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Nel nuovo, copioso pacchetto di aiuti militari che gli Stati Uniti vogliono offrire all'Ucraina per difendersi dalla Russia sono contemplati anche undici elicotteri Mi-17, come segnalato dall'agenzia di stampa britannica Reuters. Questi velivoli erano stati acquistati dagli USA per aiutare il governo afghano, tuttavia, dopo la repentina presa del potere dei talebani dello scorso anno, rimasero fermi negli hangar. Alcuni di questi elicotteri di fabbricazione russa a novembre dello scorso si trovavano già in Ucraina per essere sottoposti a manutenzione e riparazioni, altri invece erano dislocati in altri Paesi. Non è chiaro da dove arriveranno i Mi-17 promessi dagli USA, ma rappresenteranno un aiuto significativo per le forze armate di Kiev. Ecco a cosa servono e come funzionano questi elicotteri.

Un Mi–17 impiegato in un’operazione antincendio in Indonesia. Credit: wikipedia
Un Mi–17 impiegato in un’operazione antincendio in Indonesia. Credit: wikipedia

Cosa sono gli elicotteri Mi-17

Gli elicotteri Mi-17 sono velivoli prodotti dall'azienda russa specializzata Fabbrica Moscovita Elicotteri Mil, il cui nome è legato a quello dell'ingegnere aeronautico sovietico Michail Leont'evič Mil'. Il Mi-17, un velivolo multiruolo principalmente progettato per il trasporto, è una versione di importazione e modernizzata del Mil Mi-8, entrato in servizio nelle forze sovietiche nel 1967 e aggiornato in molteplici varianti. Si tratta di uno degli elicotteri di maggior successo e diffusione al mondo, grazie alle “innegabili doti di affidabilità, robustezza e facilità di riparazione”, come specificato da analisidifesa.it. In circa 60 anni di onorata carriera quasi 20 mila di questi mezzi sono stati venduti a decine di Paesi. Gli ucraini naturalmente li conoscono molto bene ed è per questo che possono rappresentare un aiuto prezioso per difendersi dall'aggressione russa. Rispetto al Mi-8, il Mi-17 raggiunge altitudini maggiori e ha prestazioni ambientali migliorate, ad esempio per sopportare i climi caldi. Come specificato da army-tecnhology, si distingue dalla versione di derivazione per filtri dell'aria aggiuntivi sulle prese d'aria della turbina e per il rotore di coda sul lato sinistro, necessario per supportare i potenti motori turboalbero TB-3-117A di cui dispone. Questo elicottero può salire di quota a una velocità di 8 metri al secondo e raggiunge i 250 chilometri orari di velocità massima (225 km/h di crociera). Ha una portata massima superiore ai 450 chilometri e raggiunge i 6mila metri di altitudine. Il peso è di circa 7,5 tonnellate a vuoto, mentre il peso massimo al decollo è di 13 tonnellate. L'elicottero ospita tre membri dell'equipaggio; il comandante, il navigatore e il meccanico di volo.

Un Mi–17 impiegato in un’esercitazione in Pakistan
Un Mi–17 impiegato in un’esercitazione in Pakistan

A cosa servono i Mi-17

Esistono decine di versioni dell'elicottero Mi-17 e non è noto quali siano quelle destinate alle forze armate ucraine. Come indicato, si tratta di un elicottero multiruolo specializzato nel trasporto truppe, come ad esempio il recente Mi-171Sh-VN, che in base ai dati rilasciati da Russian Helicopter può trasportare fino a 37 uomini completamente armati ed equipaggiati delle forze speciali. Esistono varianti di ricerca e soccorso (Mi-8MPS), per il recupero di veicoli spaziali al rientro sulla Terra (Mi-8MPS) e con funzioni di ambulanza per il trasporto dei feriti, dotate di uno specifico sistema di ossigeno. Il Mi-17 base, definito dal codice NATO “Hip”, può trasportare 30 soldati o in alternativa 12 barelle con pazienti o 4mila chilogrammi di carico interno (5mila se trasportato all'esterno).

Un Mi–17 equipaggiato con lanciarazzi. Credit: wikipedia
Un Mi–17 equipaggiato con lanciarazzi. Credit: wikipedia

Le versione armate degli elicotteri Mi-17

Esistono anche versioni armate del Mi-17, che possono offrire supporto sul campo di battaglia o essere impiegate in missioni di scorta. I Mi-8MTV di terza generazione, che corrispondono ai Mi-17V, possono trasportare razzi S-5 e missili anticarro del tipo AT-2 Swatter 9M 17P Skorpion. Sono armi che potrebbero risultare particolarmente utili all'aviazione dell'Ucraina, visto l'enorme dispiegamento di mezzi corazzati russi sul proprio territorio. In dotazione alle varianti armate di questi elicotteri anche le mitragliatrici da 7,62 millimetri. Per quanto concerne le caratteristiche di sopravvivenza, il Mi-17 presenta una cabina di pilotaggio corazzata, sistemi antincendio e impiego di schiume nei serbatoi per resistere alle esplosioni.

684 CONDIVISIONI
2848 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni