Portare libri e diffondere il benessere psicologico a bordo di un Apecar. È l'idea che ha avuto Marco Sacchelli, 24 anni, e tanta voglia di mettersi in gioco dopo una serie di esperienze di studio e viaggi in giro per il mondo. Con l'aiuto di parenti e amici ha acquistato un'Ape 50 del 1979 e ha messo in piedi i progetto "Happiness on the Road", la prima libreria itinerante specializzata in felicità.

Dopo la laurea in Scienze Psicologiche, Sacchelli ha deciso di iscriversi a un Master in Psicologia Positiva a Lisbona, in Portogallo, per studiare più da vicino il funzionamento ottimale dell'individuo e cercare strategie per ampliare il benessere delle persone anche senza particolari problematiche. Successivamente ha aperto un blog con l'intento di raccontare le sue esperienze, poi è arrivata l'Ape, i libri e l'idea di portare la felicità in giro. Come?

"Happiness on the road ed è una libreria itinerante che gira per le mie zone, in Versilia, Toscana, e parla di felicità attraverso l'organizzazione di laboratori esperenziali di Psicologia Positiva – dichiara – "Da settembre scorso ho iniziato anche dei percorsi nelle scuole primarie e secondarie e ho avuto la possibilità di andare in diverse scuole d'Italia e promuovere l'importanza dei libri, delle storie e della conoscenza di noi stessi."

Non si tratta di un generico progetto sui libri, quindi. La scelta dei testi, tutta a cura di Marco Sacchelli, si è concentrata su tre grandi categorie. Innanzitutto, libri di Psicologia e Crescita Personale, Romanzi e libri per bambini. "Tutto è iniziato in modo semplice, quando mi fermavo nelle strade, nelle piazze e negli eventi di paese organizzavo laboratori di felicità, leggendo storie, proponendo esercizi con lo scopo di avvicinare le persone alle tematiche della libreria e condividendo l'idea che il libro è un investimento in felicità, uno strumento di scoperta e di comprensione di se stessi."