La storia di Lady Diana

Il 31 agosto 1997 in un tragico incidente automobilistico, a Parigi, moriva Diana Spencer, conosciuta anche come Lady D, già consorte di Carlo, principe di Galles, erede al trono del Regno Unito ma soprattutto protagonista indiscussa del 'gossip reale' e del jet set negli anni Ottanta e Novanta
Il matrimonio principesco
Un velo lungo 7 metri, una cerimonia per la prima volta trasmessa in mondovisione: così mercoledì 29 luglio 1981 a Londra, nella St. Paul\'s Cathedral si celebrano le nozze di Carlo e Diana.
Il difficile rapporto con la Regina Elisabetta
Un personaggio ingombrante: la Regina Elisabetta, madre di Carlo, è stata sempre considerata il \"nemico numero uno\" di Diana.
La principessa della solidarieta
Numerose le sue attività e le sue collaborazioni a scopo benefico, da Nelson Mandela a Michael Jackson fino a madre Teresa di Calcutta
Contro le mine antiuomo
L\'ultima campagna di Diana fu contro le mine antiuomo
La morte a Parigi
Il 31 agosto 1997 rimane vittima di un incidente automobilistico sotto il tunnel del Pont de l\'Alma a Parigi, insieme al suo compagno Dodi al-Fayed
Diana e Dodi Al Fayed: incidente o complotto?
Per anni si è discusso di una possibile congiura ai danni dei due, per ucciderli. Mai provata.
Funerali in mondovisione
Come in vita, così nella morte: milioni di persone incollate alla tv per assistere ai funerali di Diana
Union Jack a mezz\'asta
La bandiera a mezz\'asta fu una delle polemiche: molti si scagliarono contro la Famiglia Reale, rea di non aver espresso cordoglio a sufficienza per la morte dell\'ex moglie di Carlo ma comunque madre di William e Harry.
Goodbye England rose
Elton John canta ai funerali di Lady D. E adatta per lei la celebre Candle in the wind, scritta per Marylin Monroe. Il pezzo diventa una hit mondiale, i proventi vanno in beneficenza.
Il divorzio con Carlo, innamorato di Camilla
Carlo e Diana si lasciano, l\'erede al trono è da sempre innamorato di Camilla Parker Bowles che successivamente diventa la sua compagna ufficiale.
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni