1.427 CONDIVISIONI
3 Dicembre 2021
08:45

Usa, morto di Covid telepredicatore no-vax Marcus Lamb: “Pandemia punizione divina per l’omosessualità”

È morto all’età di 64 anni, stroncato dal Covid, il famoso telepredicatore statunitense Marcus Lamb, fondatore di Daystar Television Network, che confutava l’esistenza del virus e portava avanti campagna anti vaccinali.
A cura di Chiara Ammendola
1.427 CONDIVISIONI
Marcus Lamb
Marcus Lamb

Per mesi era andato in tv demonizzando la campagna vaccinale statunitense e dedicando ore di trasmissioni ad attivisti e gruppi anti-lockdown e anti-vaccinazione. Negli Stati Uniti era uno dei più famosi telepredicatori evangelici oltre a essere anche un fervente no-vax. Martedì la notizia della sua morte: Marcus Lamb è deceduto all'età di 64 anni, era positivo al Covid. "È con il cuore affranto che annunciamo che Marcus Lamb, presidente e fondatore di Daystar Television Network, è tornato a casa per stare con il Signore questa mattina – ha annunciato la rete televisiva su Twitter – la famiglia chiede il rispetto della privacy mentre affronta questa difficile perdita".

A fornire qualche dettaglio in più è stata la moglie di Lamb, Joni, che dopo aver confermato la notizia della morte ha spiegato che gli era stato diagnosticato il Covid qualche settimana fa e che gli aveva portato la polmonite, ma che lo stesso Marcus combatteva col diabete da anni. Non era vaccinato e per curarsi avrebbe scelto dei "trattamenti sanitari" non riconosciuti dal governo americano ma solo dalla sua organizzazione, trattamenti di cui aveva parlato anche durante le sue trasmissioni e da cui il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie e il National Institutes of Health hanno ripetutamente messo in guardia le persone, non ritenendoli idonei alla cura del Covid-19.

Durante una diretta del programma Ministry Now in onda sul suo canale, il secondo figlio di Lamb, Jonathan, aveva definito il Covid come un "attacco spirituale del nemico": "Nonostante i miei genitori siano qui per informare tutti su tutto ciò che sta accadendo circa la pandemia, è evidente che il nemico non è contento e sta facendo tutto il possibile per prendersi mio padre", aveva detto in tv. Mentre durante un'altra diretta in cui si parlava dei vaccini erano presenti tra gli altri anche Robert Kennedy Jr., che di recente ha raggiunto anche l'Italia per esprimere le sue idee no-vax, e Simone Gold, membro del controverso gruppo I medici americani in prima linea.

1.427 CONDIVISIONI
Morto per Covid Mauro da Mantova, il no vax de La Zanzara
Morto per Covid Mauro da Mantova, il no vax de La Zanzara
308 di Videonews
Morto di Covid leader No Green Pass abruzzese. L'amico ai No Vax: "Lo avete sulla coscienza"
Morto di Covid leader No Green Pass abruzzese. L'amico ai No Vax: "Lo avete sulla coscienza"
No vax di 38 anni muore per Covid all'ospedale di Cesena: aveva tentato cure fai da te a casa
No vax di 38 anni muore per Covid all'ospedale di Cesena: aveva tentato cure fai da te a casa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni