Covid 19
12 Ottobre 2021
10:45

Usa, ancora 1800 morti per Covid: ma il governatore del Texas vieta il Green Pass per legge

“Guerra” sui vaccini Covid in Usa: il governatore repubblicano del Texas, Greg Abbott, ha emesso un ordine esecutivo per vietare a “qualsiasi ente”, pubblico o privato, di richiedere un certificato vaccinale ai lavoratori. La sua mossa arriva a poche settimana dall’annuncio del presidente Biden circa l’emanazione di una serie di normative che impongono ai datori di lavoro con più di 100 dipendenti il possesso del Green pass.
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Negli Stati Uniti è scontro sui vaccini anti Covid. Nel giorno in cui vengono registrati altri 1800 morti per Coronavirus, il governatore repubblicano del Texas, Greg Abbott, ha emesso un ordine esecutivo per vietare a "qualsiasi ente", pubblico o privato, di richiedere un certificato vaccinale ai lavoratori, esortando inoltre i legislatori statali a trasformare in legge un divieto simile. La mossa di Abbott arriva settimane dopo l'annuncio dell'amministrazione Biden circa l'emanazione di una serie di normative che impongono ai datori di lavoro con più di 100 dipendenti il possesso del certificato vaccinale o la presentazione dei risultati di un test negativo, ripetuto a cadenza settimanale. Diverse grandi compagnie, tra cui American Airlines e Southwest Airlines con sede nello stato del Sud, hanno comunque affermato che si atterranno al mandato federale.

"Nessun ente in Texas può imporre la somministrazione di un vaccino contro il Covid-19 a nessun altro individuo, compreso un dipendente o un consumatore, che si opponga a tale vaccinazione per qualsiasi motivo di coscienza personale, sulla base di un credo religioso, o per motivi medici, inclusa la guarigione da una precedente infezione da Covid", ha scritto Abbott nel suo ordine. Il governatore, che è stato precedentemente vaccinato e in seguito è risultato positivo anche al Covid-19, ha affermato nel suo ordine che "i vaccini sono fortemente incoraggiati, sono sicuri, efficaci e la nostra migliore difesa contro il virus, ma per i texani devono sempre rimanere volontari". Non è chiaro se l'ultimo ordine esecutivo costringerà il repubblicano ad affrontare un'immediata sfida in tribunale. La Casa Bianca al momento non ha ancora commentato la mossa.

Il governatore in precedenza aveva già vietato i mandati di vaccinazione da parte delle agenzie governative statali e locali, ma fino ad ora aveva permesso alle aziende private di stabilire proprie regole per i dipendenti. I suoi oppositori lamentano il fatto che le decisioni che Abbott sta prendendo siano esclusivamente di stampo politico. "Lui sa da che parte sta soffiando il vento e sa che gli elettori repubblicani conservatori sono stanchi degli obblighi sui vaccini e stanchi del fatto che lui sia un leader fallito", ha twittato l'ex senatore Don Huffines. Il Texas ha visto una recente diminuzione dei nuovi casi di Covid-19 e dei ricoveri, mentre continua a salire il numero dei morti a causa dell'ultima ondata scatenata dalla variante Delta che ha portato lo stato ad avvicinarsi rapidamente a 67mila decessi totali dall'inizio della pandemia.

27515 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni