668 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
27 Giugno 2022
10:42

Ucraina, trovati oltre 100 cadaveri sotto le macerie di un edificio a Mariupol

Oltre cento cadaveri sono stati scoperti sotto le macerie di un edificio a Mariupol, città a sud-est dell’Ucraina, ora sotto l’occupazione russa. “Gli occupanti non hanno intenzione di seppellirli”, denuncia Kiev.
A cura di Chiara Ammendola
668 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Più di 100 cadaveri sono stati trovati sotto le macerie di una casa di Mariupol, città nella zona sudorientale dell'Ucraina ora sotto il controllo delle forze russe. A riportare la notizia e il commento del consigliere del sindaco della città, Petro Andryushchenko è Ukrinform: “Mariupol. Nuove tristi scoperte. Durante l'ispezione degli edifici nel distretto di Livoberezhny in un casa distrutta dall'esplosione di una bomba sono stati trovati più di 100 corpi. I cadaveri sono ancora sotto le macerie. Gli occupanti non hanno intenzione di seppellirli”, le parole di Andryushchenko.

Mariupol è tra le città che hanno pagato il prezzo più alto in questa guerra. I civili che non sono riusciti a scappare si sono rifugiati per settimane nei bunker spesso andando incontro a mancanza di cibo e acqua. Il sindaco di Mariupol ha affermato che dall'inizio dell'invasione russa nella città sono morti circa 22mila civili. Oggi sarebbero circa 100.000 le persone rimaste nonostante la presenza dei russi anche se la città è stata praticamente distrutta dai bombardamenti: più del 95% di tutti gli edifici sono distrutti, inclusi 1.356 grattacieli.

ll governatore regionale del Lugansk Sergey Gaidai chiede ai civili di lasciare subito Lysychansk, la città gemella di Severodonetsk sotto i bombardamenti russi. "Cari residenti della comunità territoriale della città di Lysychansk – scrive su Telegram – e loro parenti. A causa della reale minaccia alla vita e alla salute, chiediamo l'evacuazione immediata. La situazione in città è molto difficile. Salvate voi stessi e i vostri cari. Prendetevi cura dei bambini. Siate certi che nelle città di evacuazione sul territorio dell'Ucraina ci si prenderà cura di voi".

668 CONDIVISIONI
2701 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni