Covid 19
18 Marzo 2021
19:40

Tutti i paesi europei che riprendono le vaccinazioni contro il Covid con AstraZeneca

Dall’Italia alla Francia, dalla Spagna a Cipro, ecco tutti i paesi europei che tra domani e la prossima settimana riprendono le vaccinazioni anti Covid con AstraZeneca dopo lo stop di 4 giorni e in attesa del via libera dell’Ema, che poche ore fa ne ha confermato l’efficacia e la sicurezza. Uniche eccezioni la Svezia e l’Irlanda.
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Dopo il via libera da parte dell'Ema, che questo pomeriggio ha confermato l'efficacia e la sicurezza del vaccino anti Covid di AstraZeneca, ripartono già da domani le somministrazioni del siero nella maggior parte dei tredici paesi comunitari che ne avevano deciso la sospensione nei giorni scorsi. L'Italia è stata la prima ad annunciare che dalle 15 di venerdì 19 marzo riprenderanno le vaccinazioni con il siero messo a punto dall'azienda anglo-svedese e dall'Università di Oxford, come ha annunciato il presidente del Consiglio Mario Draghi. Ma anche altri hanno deciso di accelerare dopo lo stop di 4 giorni, tranne alcune eccezioni, come la Norvegia e la Svezia, che ha fatto sapere di avere bisogno ancora di qualche giorno per decidere se riprendere o meno le vaccinazioni con AstraZeneca.

"L'agenzia di sanità pubblica ha bisogno di alcuni giorni per analizzare la situazione e come il vaccino AstraZeneca può essere utilizzato in Svezia", ha detto il direttore dell'Agenzia, Johan Carlson. "La prossima settimana diremo la posizione che stiamo assumendo riguardo all'uso del vaccino AstraZeneca". Anche l'Irlanda renderà nota nelle prossime ore quale sarà la sua decisione.

Come l'Italia, invece, anche la Francia riprenderà domani le vaccinazioni con AstraZeneca. Tra i primi a ricevere la dose ci sarà il premier Jean Castex, almeno stando a quanto rivela BFM-TV, a pochi minuti dagli annunci del capo del governo sul nuovo giro di vite della Francia contro il Coronavirus, con un nuovo lockdown nel'lle-de France, la regione di Parigi. Castex segue l'esempio del premier britannico Boris Johnson, a cui sempre domani verrà somministrata la prima dose del vaccino AstraZeneca. "L'antidoto di Oxford è sicuro, l'antidoto Pfizer è sicuro, ciò che non è sicuro è prendersi il Covid", ha rimarcato il primo ministro, ricordando che gli ultimi dati accreditano un 60% di efficacia di una singola dose AstraZeneca contro il contagio, dell'80% contro il ricovero e dell'85% contro i rischi di morte.

Ancora, Cipro ha fatto sapere che riprenderà domani le vaccinazioni con AstraZeneca, così come la Lettonia e la Lituania, che pure ne avevano sospeso in via cautelativa la somministrazione nei giorni scorsi. Domani punta a riprendere le vaccinazioni pure la Germania. "Il nostro obiettivo è che già domani durate la giornata si possa ricominciare a vaccinare con AstraZeneca", ha detto il ministro della Salute tedesco Jens Spahn. Anche la Spagna, come riferisce il quotidiano El Pais, riprenderà la distribuzione del siero AstraZeneca la settimana prossima: nelle prossime ore la Commissione di Sanità Pubblica si riunirà per stabilire da quale fascia della popolazione riprendere le iniezioni. All'elenco si aggiungono il Portogallo, che revocherà a breve la sospensione del vaccino AstraZeneca, con il quale era stata vaccinato già il primo ministro Antonio Costa insieme ad altri 173mila cittadini, e i Paesi Bassi, che riprenderanno le vaccinazioni sempre la prossima settimana.

30998 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni