1.000 CONDIVISIONI

Terremoto a New York, il video della statua della Libertà che trema durante il sisma

Durante il terremoto di magnitudo 4.8 con epicentro in New Jersey e avvertito anche a New York, l’EarthCam ha ripreso alcuni monumenti tremare. Tra questi, anche l’iconica statua della Libertà, il cui movimento oscillatorio è ben visibile nella ripresa.
A cura di Gabriella Mazzeo
1.000 CONDIVISIONI
Immagine

È dal 2011 che New York non avvertiva una scossa di terremoto forte come quella che è stata registrata ieri alle 10.25 ora americana. Il sisma di magnitudo 4.8, arrivato pochi giorni dopo il terribile terremoto che ha toccato Taiwan, ha avuto il suo epicentro in New Jersey ma ha fatto tremare anche la Grande Mela, dove la scossa è stata avvertita per più di 30 secondi. Nessun ferito né danni, ha comunicato il sindaco di New York Eric Adams, ma resta la paura  per i cittadini che in pochi attimi hanno visto tremare perfino la statua della Libertà.

Il monumento simbolo della metropoli è stato ripreso mentre tremava dalla EarthCam. Il movimento della statua è perfettamente visibile nell'inquadratura e la vista ha spaventato non poco le centinaia di persone e di turisti che ogni giorno affollano la città. Il terremoto ha innescato chiusure temporanee ai trasporti e numerosi ritardi.

La governatrice di New York, Kathy Hochul, ha fatto sapere alla cittadinanza di aver dispiegato squadre di ingegneri per valutare lo stato di ponti e infrastrutture, compresa la metropolitana. "Non siamo abituati ad avere terremoti in quest'area – ha detto -. Non abbiamo indicazioni di danni agli edifici o di situazioni di pericolo". Nella giornata di ieri i residenti si sono visti arrivare anche un messaggio relativo a possibili scosse di assestamento. Tutti sono stati invitati a proseguire la loro giornata normalmente a non farsi prendere dal panico.

Hanno suonato per l'allerta sisma anche i cellulari dei diplomatici presenti al Consiglio di Sicurezza dell'Onu. L'alert ha segnalato il terremoto, invitato i residenti a restare al chiuso e a chiamare il 911 in caso di persone ferite. Dopo un attimo di disorientamento, i lavori del Consiglio sono ripresi normalmente. Una prima pausa era avvenuta quando la scossa, durata alcuni secondi, era stata avvertita.

1.000 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views