374 CONDIVISIONI
Guerra in Ucraina

Putin si congratula con l’Argentina Campione del Mondo, la risposta: “Il mondo ha bisogno di pace”

Il presidente russo Vladimir Putin si è congratulato con l’omologo argentino Alberto Fernández per la vittoria della Coppa del Mondo di calcio in Qatar da parte di Messi e compagni. La risposta con frecciatina: “La gioia che oggi unisce l’Argentina a tanti popoli del mondo serva da esempio”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Ida Artiaco
374 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Guerra in Ucraina

"Durante una conversazione telefonica, il presidente della Russia Vladimir Putin si è congratulato calorosamente con il presidente dell'Argentina Alberto Fernández per la vittoria della Coppa del Mondo di calcio in Qatar".

È quanto si legge in un tweet condiviso ieri sera dalla Cancelleria russa in Argentina dopo che la squadra di Messi ha battuto la Francia ai rigori nella finale dei Mondiali 2022. Anche il presidente russo, dunque, si è congratulato con i nuovi campioni e lo ha fatto telefonando personalmente al presidente Fernández.

Telefonata che è stata confermata anche dal portavoce del Cremlino, Peskov: "Vladimir Putin ha appena parlato al telefono con il presidente argentino Alberto Fernandez e si è congratulato calorosamente con lui per la vittoria dell’Argentina alla Coppa del Mondo Fifa", ha detto, citato dalla Tass.

Il presidente argentino ha risposto, sempre via social, con una frecciatina sulla attuale situazione di tensione a livello globale a causa della guerra in Ucraina. "Grazie per questo saluto Presidente Putin. La gioia che oggi unisce l'Argentina a tanti popoli del mondo serva da esempio: le nostre società hanno bisogno di unità e di pace".

Immagine

Che la Russia tifasse per l'Argentina in occasione della finale dei Mondiali era un fatto noto. Anche sulla tv di Stato, come ha riferito Francis Scarr, giornalista della BBC che monitora i media di Mosca, una conduttrice aveva detto nei giorni scorsi: "Chiaramente sosteniamo l'Argentina. L'Argentina non fornisce armi all'Ucraina, ma Macron sì", in riferimento gli aiuti messi in campo dalla Francia a supporto di Kiev.

La posizione dell'Argentina sul conflitto in corso nell'Est dell'Europa non è mai stata netta, così come per il resto dei Paesi dell'America Latina. Come riporta Ispi in un articolo dello scorso marzo, Buenos Aires ha chiesto la fine del conflitto all'inizio delle ostilità, ma in sede di Organizzazione degli Stati americani non ha voluto condannare apertamente l’invasione russa.

Il presidente peronista Fernández è stato fortemente criticato per la sua visita di Stato a Mosca ad inizio febbraio, quando ha definito Putin un amico dell’Argentina e un alleato fondamentale nella vertenza aperta per il debito ancora da pagare al Fondo Monetario Internazionale.

374 CONDIVISIONI
4160 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views