1.162 CONDIVISIONI
23 Giugno 2022
22:59

Porta ragazzino a Londra per vendere i suoi organi: arrestato politico nigeriano

Le pesantissime accuse contro un senatore nigeriano, il 60enne Ike Ekweremadu, arrestato nelle scorse ore dalla polizia londinese insieme alla moglie.
A cura di Antonio Palma
1.162 CONDIVISIONI

Avrebbe portato un ragazzino dall'Africa al Regno Unito per fargli espiantare degli organi e poi rivenderli, queste le pesantissime accuse contro un senatore nigeriano, il 60enne Ike Ekweremadu, arrestato nelle scorse ore dalla polizia londinese insieme alla moglie, Beatrice Nwanneka Ekweremadu. La presunta vittima, un ragazzino  di 15 anni, è stata presa in custodia dia servizi sociali britannici mentre il politico nigeriano e la moglie sono apparsi oggi davanti ai giudici dell'Uxbridge Magistrates' Court nella zona ovest di Londra.

Gli imputati, che vivono in Nigeria ma hanno famiglia a Londra, sono entrambi accusati di aver organizzato e facilitato il viaggio di un'altra persona per sfruttamento. La maggior parte dei presunti reati ha avuto luogo nel Regno Unito ma la corte ha sospeso il procedimento giudiziario a causa di problemi di giurisdizione. Lo stesso pubblico ministero infatti ha ammesso che  "In relazione a questi reati è richiesto il consenso del procuratore generale del Regno Unito e richiede 14 giorni per ottenerlo".

I due coniugi, arrestati due giorni fa, sono stati quindi rinviati in custodia cautelare e dovranno comparire davanti allo stesso tribunale il 7 luglio. La polizia metropolitana di Londra ha spiegato di aver avviato l'inchiesta da parte dello Specialist Crime Team nel maggio scorso a seguito di una soffiata che parlava di riduzione in schiavitù di minori.

Ekweremadu, che era stato recentemente nominato professore in visita presso l'Università di Lincoln, ha servito per tre mandati come vicepresidente del Senato nigeriano, dal 2007 al 2019 e come membro del Partito Democratico Popolare (PDP), oggi all'opposizione, è senatore dal 2003.

1.162 CONDIVISIONI
Scarcerato per errore, l'accoltellatore di Marta ha contattato gli amici:
Scarcerato per errore, l'accoltellatore di Marta ha contattato gli amici: "Torno a giocare alla Play"
Cosa succede ai prigionieri politici arrestati da Vladimir Putin
Cosa succede ai prigionieri politici arrestati da Vladimir Putin
Spia la moglie col gps e la trova con l’amante: marito lo accoltella 9 volte, 40enne in fin di vita
Spia la moglie col gps e la trova con l’amante: marito lo accoltella 9 volte, 40enne in fin di vita
1.606 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni