937 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
9 Maggio 2022
12:18

Perché i 77 aerei militari non hanno sfilato nella parata a Mosca per il Giorno della vittoria

Oggi a Mosca si sta festeggiando il Giorno della Vittoria: nella tradizionale parata militare però non si sono alzati in volo i 77 aerei militari. Perché? Ha spiegato tutto a Fanpage.it il Generale in pensione dell’Aeronautica militare Carlo Landi.
A cura di Giorgia Venturini
937 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Annullata l'esibizione area della parata del Giorno della vittoria a Mosca in programma oggi 9 maggio. Come confermato dal portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov – e ripreso dalle agenzie russe – la decisione è stata presa dopo aver visto le condizioni meteo che hanno impedito l'alzata in volo degli aerei militari. È veramente così? Quando e perché si annullano queste esibizioni?

Generale dell’Aeronautica ora in pensione Carlo Landi
Generale dell’Aeronautica ora in pensione Carlo Landi

Perché non hanno sfilato gli aerei militari

A spiegare tutto a Fanpage.it è il Generale ora in pensione Carlo Landi, già comandante del Reparto Sperimentale Volo dell'Aeronautica militare e qualificato in sicurezza volo e investigazione incidenti. Esaminando le condizioni meteo negli aeroporti nella zona di Mosca è stato possibile capire che pioggia e maltempo non sono così violenti da impedire il volo e da bloccare il traffico aereo. Per una parata però le condizioni da tenere in considerazione sono altre: "Le parate aeree richiedono il coordinamento di tanti velivoli di caratteristiche diverse, impegnati in un volo in formazione. Si va dai velivoli di combattimento che si muovono a circa 600 km/h agli elicotteri che viaggiano a un terzo di quella velocità passando per grandi velivoli da trasporto e bombardieri certamente meno maneggevoli. Vengono strutturate ed utilizzate aree e circuiti di attesa a volte separati anche in quota. Vanno anche individuate procedure di emergenza nel caso un velivolo abbia un problema tecnico o di altra natura. Tutto questo complica l'intero scenario e volare così in condizioni meteo che si definiscono ‘marginali', non è una situazione ideale".

Il Generale poi continua a spiegare: "Oggi a Mosca si segnala una visibilità scarsa con nuvole già a 300 metri dal suolo. Queste condizioni potrebbero mettere a rischio la sicurezza di così tanti aerei in formazione. Per questo può essere stata presa la decisione di annullare la parte area della parata". Il Generale a Fanpage.it poi conclude: "Sia chiaro che la visibilità e le condizioni meteo sono più che accettabile per un volo militare o addirittura per un combattimento. Piloti e aeroplani sono stati addestrati e testati per volare in condizioni anche peggiori. Quindi per una operazione militare non ci sarebbe nessun problema. Per una parata si potrebbe decidere di annullare. Anche considerando che il pubblico a terra vedrebbe poco". Nessun aereo ha sorvolato dunque sopra la capitale russa: non sfileranno i 77 aerei in programma. Neanche gli otto caccia MiG-29SMT che si dovevano alzate in volo per disegnare in cielo la lettera "Z", simbolo dell’offensiva.

Cosa si festeggia il 9 maggio in Russia

I russi hanno rinunciato alla parte aerea della parata, ma non ai festeggiamenti a terra. Ma cosa si festeggia nella capitale russa? Oggi è il 9 maggio, ovvero il "Giorno della vittoria": i russi ricordano l'anniversario della dichiarazione della resa del nazismo che nel 1945 mise fine alla Seconda guerra mondiale. Festa che si celebra anche in tutti gli altri Stati del blocco orientale, come Serbia, Romania e Bulgaria. Mentre il giorno prima lo si festeggia anche in Ucraina. A incentivare con parata e con esibizioni aree è stato proprio Vladimir Putin: il suo obiettivo è quello di promuovere una campagna di rafforzamento dell'orgoglio russo e del patriottismo. Oggi come negli scorsi anni quindi sulla piazza Rossa a Mosca sfilano carri armati, missili, aerei e militari in divisa. E ancora: nella parata via terra sfileranno 131 mezzi militari. Mentre via aerea dovevano essere inclusi 77 velivoli, tra bombardieri, caccia ed elicotteri. Prima della decisione di annullare questa parte per il maltempo.

937 CONDIVISIONI
2847 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni