17 Luglio 2013
13:31

McDonald’s apre per la prima volta in Vietnam

Sbarca in Vietnam il Big Mac. Il genero del Primo Ministro ha ottenuto il permesso di aprire il primo McDonald’s di tutto il Vietnam, nella città Ho Chi Minh.
A cura di Laura Murino

Il Wall Street Journal annuncia: McDonald's ha concesso in licenza il franchise al genero del Primo Ministro Nguyen Tan Dung. A soli 39 anni dalla fine del conflitto con la potenza americana, il fast-food americano aprirà una sede in Vietnam. Il locale aprirà a inizio 2014 nella città Ho Chi Minh, ex Saigon. Henry Nguyen aveva potuto mangiare da McDonald's quando dovette fuggire dal suo paese natale negli Stati Uniti a causa della guerra. Non fu però l’unico a dover abbandonare il Vietnam. Nel 1975, alla fine della guerra, con la vittoria dei comunisti, i grandi marchi americani già presenti nel paese e apprezzati dai vietnamiti avevano dovuto abbandonarlo. Nel 1990, a causa del forte legame tra il marchio McDonald's e la cultura americana, era stato bandito dalla capitale, Hanoi. Tuttavia non è il solo marchio di fast-food ad aver allargato il proprio mercato nel paese. In Vietnam erano già presenti catene quali Kentucky Fried Chicken, Subway, Burger King e Pizza Hut. A febbraio, inoltre, aveva aperto sempre nella città di Ho Chi Minh Starbucks.

Iran, per la prima volta Teheran conferma le vittime delle proteste: “Più di 300 i morti”
Iran, per la prima volta Teheran conferma le vittime delle proteste: “Più di 300 i morti”
Armi nucleari, possibile colloquio Usa-Russia: è la prima volta dall'invasione dell'Ucraina
Armi nucleari, possibile colloquio Usa-Russia: è la prima volta dall'invasione dell'Ucraina
Perché questa volta le proteste di piazza possono davvero cambiare l'Iran
Perché questa volta le proteste di piazza possono davvero cambiare l'Iran
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni