3.225 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
25 Marzo 2022
09:39

La villa della figlia di Putin è stata ricoperta di bandiere dell’Ucraina

Non è la prima volta che la proprietà di Biarritz viene presa di mira da attivisti pro-Ucraina: una settimana fa alcuni di loro l’avevano occupata, dicendo che doveva ospitare profughi da Kiev.
A cura di Giacomo Andreoli
3.225 CONDIVISIONI
Fonte: Reddit
Fonte: Reddit
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

La villa francese di una delle figlie di Putin è stata tappezzata per protesta di bandiere dell'Ucraina. Il lussuoso edificio è abitato da Katerina Tikhonova, 35 anni e patrimonio di miliardi di euro. La proprietà, però, è dell'ex marito Kirill Shamalov. Si trova a Biarritz, nel sud della Francia ed è composta da ben otto camere da letto e tre bagni.

L'immagine del cancello della villa vandalizzato è stata pubblicata su Reddit, in un canale dedicato all'Ucraina dove gli utenti condividono in diretta aggiornamenti sull'invasione russa a Kiev e dintorni. In tutto, come si vede, sono ben 10 le bandiere blu e gialle dipinte sull'ingresso, con l'alta guglia del lussuoso edificio visibile sullo sfondo.

Sul canale Reddit Tikhonova è stata presa di mira dagli internauti, con una persona che ha commentato parlando di "Villa Special Operation", facendo il verso a quanto detto da Putin quando ha deciso di invadere l'Ucraina. In quel caso, infatti, il leader russo parlò di una necessaria "operazione militare speciale". Per un'altra persona la donna "non dovrebbe vivere lussuosamente mentre suo padre uccide le persone", mentre c'è chi commenta beffardo parlando di "bandiere ordinate ben composte: un 10/10 da parte mia".

Non si tratta della prima volta, dall'inizio del conflitto, in cui la proprietà viene presa di mira da persone contrarie alle azioni di Putin. Una settimana fa un gruppo di attivisti aveva fatto irruzione nella villa, cambiando le serrature e invitando i rifugiati ucraini a venire lì. Tra questi Pierre Afner aveva postato sui social una sua foto nell'edificio, chiamandolo “Villa Ukraine”. Ma la polizia lo ha arrestato e ha fatto evacuare tutti i suoi compagni. L'iniziativa, così, si è necessariamente interrotta, anche se nel frattempo aveva trovato il favore di larga parte dell'opinione pubblica francese ed europea.

3.225 CONDIVISIONI
2700 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni