234 CONDIVISIONI
25 Settembre 2022
09:32

La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico nel mar del Giappone durante esercitazione Usa

Il lancio del missile pochi giorni prima della visita della vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris in Corea del Sud.
A cura di Antonio Palma
234 CONDIVISIONI
immagine di archivio
immagine di archivio

Nuovo lancio di un missile balistico da parte della Corea del nord oggi domenica 25 settembre. Nelle scorse ore il regime di Pyongyang infatti ha lanciato verso il mar del Giappone un nuovo razzo non armato che è finito nelle acque tra Penisola coreana e Giappone.

A darne notizia sia le autorità sud coreane sia quelle giapponesi. Secondo gli esperti dei due Paesi orientali, si tratterrebbe di un missile balistico a corto raggio che Pyongyang sta sperimentando per eludere le difese missilistiche degli altri Paesi vicini manovrando durante il volo e volando su una traiettoria più bassa.

Quello lanciato oggi, poco prima delle 7 ora locale, piena notte in Italia, secondo l'esercito sudcoreano è stato un singolo missile balistico a corto raggio partito dalla zona di Taechon, una provincia  a nord di Pyongyan, e che ha volato per circa 600 km e una velocità di Mach 5.

Per la Corea del Sud il missile ha raggiunto una altitudine di circa 60 Km mentre il ministro della Difesa giapponese, Yasukazu Hamada, ha affermato che la massima altitudine è stata di 50 km e potrebbe aver volato su una traiettoria irregolare. Hamada ha detto che non è caduto nella zona economica esclusiva del Giappone e non ci sono state segnalazioni di problemi con il trasporto marittimo o il traffico aereo.

Il missile intercontinentale in grado di colpire gli Stati Uniti
Il missile intercontinentale in grado di colpire gli Stati Uniti

Dopo il lancio, il Consiglio di sicurezza nazionale della Corea del Sud ha tenuto una riunione di emergenza per discutere le misure di risposta e ha condannato il lancio come una violazione delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e un atto di provocazione ingiustificato. Uguale condanna è arrivata anche da Giappone e Stati uniti.

Il capo di stato maggiore Kim Seung-kyum e il comandante delle forze armate statunitensi Paul LaCamera hanno discusso della situazione e hanno riaffermato la loro disponibilità a rispondere a qualsiasi minaccia o provocazione dalla Corea del Nord.

Del resto il lancio è avvenuto a pochi giorni dalla prevista visita del vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris in Corea del Sud ove è attesa giovedì e mentre sono in corso esercitazioni congiunte con gli Usa che hanno sul posto anche una portaerei  a propulsione nucleare, la Uss Ronald Reagan.

Il lancio del missile balistico è solo l’ultimo di una serie di lanci missilistici da parte della Corea del nord. Il primo era stato un missile balistico intercontinentale a lunga distanza, a maggio. Seguito poi dal lancio di 8 missili balistici a corto raggio in una sola giornata a inizio giugno.

“Se si includono i lanci di missili da crociera, questo è il diciannovesimo lancio, un ritmo senza precedenti. L'azione della Corea del Nord rappresenta una minaccia per la pace e la sicurezza del nostro Paese, della regione e della comunità internazionale e fare questo mentre si sta svolgendo l'invasione dell'Ucraina è imperdonabile", ha affermato Hamada, aggiungendo che il Giappone ha presentato una protesta attraverso l'ambasciata della Corea del Nord a Pechino.

234 CONDIVISIONI
Corea del Nord lancia missile intercontinentale nelle acque del Giappone: ha capacità di colpire Usa
Corea del Nord lancia missile intercontinentale nelle acque del Giappone: ha capacità di colpire Usa
Cosa ha detto Biden sui missili caduti in Polonia e perché gli Usa sono cauti sulla dinamica dei fatti
Cosa ha detto Biden sui missili caduti in Polonia e perché gli Usa sono cauti sulla dinamica dei fatti
Corea del Nord lancia missile balistico, Kim Jong-Un:
Corea del Nord lancia missile balistico, Kim Jong-Un: "Risponderò alle minacce con armi nucleari"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni