3.230 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
26 Febbraio 2022
19:54

Guerra in Ucraina, a Bakhmach i cittadini cercano di fermare i carri armati russi coi loro corpi

Immagini drammatiche ed emblematiche da Bakhmach, cittadina a circa 110 miglia a nord-est della capitale Kiev. Un filmato mostrato dalla Cnn mostra alcuni cittadini ucraini che cercano di bloccare i carri armati russi col proprio corpo, o gettando delle bici sotto i cingoli.
A cura di Francesco Loiacono
3.230 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Da Bakhmach, cittadina a circa 110 miglia a nord-est della capitale Kiev, arrivano delle immagini drammatiche e al tempo stesso emblematiche che raccontano la resistenza anche senza armi dei civili ucraini all'invasione russa, in corso dalle prime ore del 24 febbraio. In un video trasmesso dalla Cnn si vedono infatti dei cittadini ucraini che cercano di fermare i carri armati russi col proprio corpo, oppure gettando delle biciclette per strada, sotto i cingoli dei tank.

La resistenza degli ucraini senza armi, ma solo con i propri corpi

Le immagini riprendono una colonna di carri armati russi impegnati nella guerra percorrere una strada della cittadina, mentre alcuni civili ucraini cercano di stopparne la corsa buttando delle biciclette sotto i cingoli. Nel filmato, la cui autenticità è stata confermata alla Cnn, si vede poi un uomo, in particolare, che sale sulla parte anteriore di un carro armato russo. Il tank continua per pochi metri la sua corsa, poi si arresta e l'uomo scende e cerca di fermarne l'incedere con la sola forza delle braccia, un'immagine che per certi versi ricorda quanto avvenuto a piazza Tienenmen in Cina nel 1989. Poi lo stesso cittadino si inginocchia davanti al carro. "La gente sta pregando i carri di fermarsi", dice una voce che si può udire nel video. Poi qualcuno sposta il cittadino e il carro armato riprende a muoversi, fino a quando un altro ucraino si frappone di fronte al mezzo cingolato. "Si stanno buttando sotto le ruote", dice una voce nel filmato. Le immagini proseguono mostrando uno il carro armato bloccato che, dopo una brusca accelerata, riprende la propria corsa, mentre non si riesce a distinguere cosa accada alle persone che cercano di fermarlo.

3.230 CONDIVISIONI
2583 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni