0 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Guerra in Ucraina

Droni ucraini colpiscono nave russa ‘Cesar Kunikov’ nel Mar Nero: “L’abbiamo affondata, quasi tutti morti”

La nave da guerra russa “Cesar Kunikov” è stata affondata nel Mar Nero dai droni ucraini, vicino ad Alupka, nel sud della penisola di Crimea occupata: lo fa sapere la stampa di Kiev.
A cura di Biagio Chiariello
0 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

La nave da guerra russa "Cesar Kunikov" è stata affondata nel Mar Nero dai droni ucraini. È stato il canale dell'intelligence militare ucraina a confermare l'operazione, che sarebbe avvenuta nei pressi di Alupka, in Crimea.

"Le forze armate dell'Ucraina, insieme alle unità di intelligence militare (GUR), hanno distrutto la grande nave d'assalto anfibia degli occupanti ‘Caesar Kunikov'", si legge in un comunicato diffuso dallo Stato maggiore ucraino sui suoi social network.

"Un Magura ha distrutto la Cesar, gli agenti dei servizi segreti hanno affondato una grande nave d'assalto anfibia della flotta russa del Mar Nero", si legge sul canale Telegram del GUR, l'intelligence militare ucraina.

"La maggior parte dei membri dell'equipaggio della nave da sbarco russa Cesar Kunikov, affondata questa mattina nella regione ucraina di Alupka, è morta". Lo ha affermato in un commento a Nv Andry Yusov, portavoce del ministero della Difesa ucraino, specificando: "Non ci sono ancora dati precisi, ma secondo le informazioni disponibili, la maggior parte dell'equipaggio è morta", ha detto.

L'equipaggio completo della Kunikov è composto da 87 marinai, ma non è chiaro il numero effettivo di persone che erano a bordo al momento dell'affondamento. Secondo Yusov, la nave – utilizzata dalla Russia nelle sue guerre in Ucraina, Siria e Georgia – è affondata e non può essere riparata, a bordo c'era un carico di munizioni.

La nave era stata costruita a Danzica, in Polonia, in epoca sovietica (il varo è del 1986) e rappresentava un componente fondamentale della flotta russa del Mar Nero.

Secondo le forze armate ucraine, dall'inizio della guerra in Ucraina, Putin ha perso un terzo della sua flotta del Mar Nero a causa degli attacchi ucraini con droni o missili.

0 CONDIVISIONI
4220 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views