Una buona notizia arriva dalla Cina continentale, dove ieri non sono stati riportati nuovi casi di Coronavirus trasmessi localmente. È quanto ha dichiarato oggi la Commissione Sanitaria Nazionale. Nel suo resoconto giornaliero, la commissione ha detto che ieri sono stati confermati in Cina continentale 21 casi importati, di cui 10 nello Shaanxi, sei a Shanghai, tre nel Guangdong e due nel Liaoning. Non sono stati segnalati nuovi casi sospetti né altri decessi relativi al virus. La commissione ha anche dichiarato che 15 pazienti sono guariti e sono stati dimessi dagli ospedali. Secondo il bilancio aggiornato a ieri sono stati segnalati in Cina continentale 2.972 casi importati totali. Di questi, secondo la commissione 2.766 sono di persone dimesse dopo essere guarite e 206 di persone in cura negli ospedali, di cui una in condizioni gravi, mentre non sono stati segnalati decessi.

La pandemia di Coronavirus in Cina

Il totale dei casi confermati in Cina continentale ieri è arrivato a 85.521, con 206 pazienti ancora in cura, 80.681 guariti e 4.634 deceduti per il Covid-19. La commissione ha affermato che risultano cinque casi sospetti del virus, aggiungendo che 7.924 contatti ravvicinati sono ancora posti sotto osservazione medica, da cui ieri sono state dimesse 1.123 persone. Sempre nella giornata di ieri sono stati segnalati 15 nuovi casi asintomatici, nessuno dei quali proveniente dalla Cina continentale, mentre due casi asintomatici sono stati riclassificati come confermati. La commissione ha dichiarato che 357 asintomatici, di cui 355 non provenienti dalla Cina continentale, sono ancora sotto osservazione.

Cinesi tornano a viaggiare

In Cina è finita l'8 ottobre la "settimana d'oro" (Huángjin Zhou), otto giorni di ferie per tutti i lavoratori che per la prima volta da quando è iniziata la pandemia hanno ricominciato a viaggiare e spendere a livelli pre Covid. A Wuhan, città un tempo duramente colpita dal Coronavirus, visitatori hanno passeggiato vicino alla Yellow Crane Tower, un edificio storico che ha lanciato dei tour notturni per la prima volta dalla sua apertura al pubblico nel 1985 dopo la ricostruzione.