La foto di un medico che abbraccia un paziente anziano affetto da Covid 19 è diventata virale negli USA.  Lo scatto (di un fotografo dell'agenzia Getty) arriva dallo United Memorial Hospital di Houston, in Texas. "Mentre ero nell'unità Covid vedo questo paziente anziano alzarsi dal letto e, cercando di andarsene, piangeva", ha detto lunedì alla Cnn il dottor Joseph Varon, capo dell'unità di terapia intensiva allo United Memorial. Un gesto toccante, specialmente nel tragico periodo in cui il distanziamento sociale ha dovuto allontanare qualsiasi forma di affetto.

Secondo quanto riportaGood Morning America, il paziente aveva riferito al medico di essere giù di morale perché oltre al virus da sconfiggere, l’uomo avrebbe dovuto passare i giorni di malattia nella stanza insieme a persone sconosciute, peraltro nel Giorno del Ringraziamento. "Mi sono avvicinato e gli ho domandato: perchè piangi? Mi ha detto: ‘voglio stare con mia moglie'. Così l'ho abbracciato", ha spiegato il dottore, dicendo di non essersi accorto che era stato fotografato. "Stava solo piangendo e dopo un po ‘si e' ripreso e si è fermato", ha aggiunto Varon che in quel momento si è sentito "dispiaciuto per lui" e "molto triste, come lui". E ha ammesso come alcuni pazienti hanno già cercato di scappare perché "sono così isolati, vogliono andarsene". Ad ogni modo, il paziente protagonista dell'abbraccio sta già  meglio e potrebbe essere dimesso dall'ospedale prima della fine di questa settimana, ha detto il dottor Varon.

Il medico ha inoltre dichiarato che quello in cui è stata scattata la foto era esattamente "il 252esimo giorno di lavoro consecutivo". "Lavoro tutti i giorni e le persone fanno tutto ciò che è sbagliato, vanno nei bar, nei ristoranti, nei centri commerciali, è spazzatura", ha detto il medico. "Le persone non ascoltano e finiscono nella mia unità di terapia intensiva. (Loro) devono sapere che non voglio doverle abbracciare…"