"La situazione è seria, e dobbiamo continuare a prenderla sul serio: la terza ondata tiene in pugno il Paese. Non possiamo aspettare che i posti in terapia siano tutti occupati". A parlare è la cancelliera tedesca Angela Merkel, che con queste parole si è rivolta alla stampa dopo che il governo federale ha dato il via libera alla riforma della legge sulla protezione dalle infezioni, con il quale sarà varato un nuovo "freno d'emergenza" a livello nazionale per fermare i contagi di Covid-19 in Germania. Per Angela Merkel non si può “lasciare a se stessi i sanitari e i medici che operano nelle terapie, altrimenti non potranno vincere la guerra contro la pandemia”. Per frenare una nuova ondata di contagi da Coronavirus non bastano più solo le consultazioni con i Laender, “le misure da mettere in atto devono essere più conseguenti”, dice Merkel.

Coprifuoco e chiusure, stretta in Germania per frenare i contagi Covid

Secondo quanto anticipano i media tedeschi, il “freno d’emergenza” in Germania si attiva quando si superano determinati parametri, con coprifuoco e restrizioni molto rigide. Si tratta delle prime misure valide in tutto il territorio nazionale che scatteranno automaticamente al verificarsi dei presupposti. Ovvero ogni volta che un distretto oppure una città superano per tre giorni successivi l’incidenza di 100 contagi ogni 100 mila abitanti nei sette giorni. Tra le restrizioni previste c’è un coprifuoco tra le 21 e le 5 del mattino, il limite agli incontri privati tra due nuclei familiari più una sola persona, compresi i minori di 14 anni. Sempre in caso venga superata l’incidenza di 100 su 100 mila scattano le chiusure della maggior parte dei negozi, dei ristoranti e delle attività culturali, a eccezione di alimentari, farmacie, drogherie, benzinai, edicole. Lo sport potrà essere praticato solo individualmente, nelle scuole la didattica in presenza sarà possibile solo in presenza di due tamponi a settimana per gli studenti. Se viene superata l’incidenza di 200 nuovi contagi su 100 mila abitanti, scatta la didattica a distanza.

Germania ha superato i 3 milioni di contagi da Coronavirus

Secondo il Robert Koch Institute, l'agenzia governativa che segue l'andamento del Coronavirus in Germania, la situazione pandemica nel Paese resta molto seria. Preoccupano il numero sempre più elevato di giovani ricoverati per infezioni respiratorie e le unità di terapia intensiva che si stanno riempiendo rapidamente. Ieri la Germania ha superato quota 3 milioni di casi di contagio da Covid-19 registrati da inizio pandemia.