5.062 CONDIVISIONI
5 Ottobre 2022
14:58

Calcolo renale le provoca una sepsi, le amputano tutti e quattro gli arti: “Sono un miracolo medico”

A causa di una sepsi la 35enne Sadie Kemp ha subito l’amputazione di tutti e quattro gli arti. Lei si definisce un “miracolo medico” e ringrazia i suoi figli per averle dato un motivo per andare avanti.
A cura di Chiara Ammendola
5.062 CONDIVISIONI
Sadie Kemp (Facebook)
Sadie Kemp (Facebook)

Lei si definisce frutto di "miracolo medico", perché lo scorso anno a causa di uno shock settico ha rischiato di morire, ma una lunga serie di operazioni chirurgiche le hanno salvato la vita. E così oggi, nonostante abbia subito l'amputazione di tutti e quattro gli arti, Sadie Kemp, 35 anni, originaria del Cambridgeshire, ha voluto raccontare la sua storia e ringraziare i medici che le hanno permesso di poter trascorrere ancora del tempo con i suoi due figli che sono stati, in questi mesi così difficili, il motivo per andare avanti.

Tutto è iniziato a dicembre dello scorso anno quando, era il giorno di Natale, Sadie si reca in pronto soccorso a causa di un forte mal di schiena. Gli esami medici hanno subito evidenziato un calcolo renale. La situazione però non sembrava critica e così la donna è stata rimandata a casa. Purtroppo però il giorno dopo le sue condizioni sono peggiorate, da qui la nuova corsa in ospedale a Peterborough dove i medici le hanno riscontrato uno shock settico causato da un calcolo renale che le aveva provocato una necrosi della pelle delle braccia e delle gambe.

Entrata in coma, Sadie si è risvegliata dopo due settimane ricevendo la notizia della sepsi e della necessità di amputare tutti e quattro gli arti: e così nell'ultimo anno la 35enne ha subito prima l'amputazione delle dieci dita delle mani e poi le gambe, sotto il ginocchio. Sopravvissuta a questo lungo calvario, Sadie ha trascorso 103 notti all'ospedale di Peterborough City prima di tornare lo scorso aprile a casa in attesa delle successive operazioni: a darle conforto i suoi due figli, Kenzie, 17 anni, e Hendrix, due. Il 18 agosto 2022, Sadie ha subito la doppia amputazione delle gambe in un ospedale di Londra.

Nei giorni scorsi ha ricevuto la notizia che attendeva da settimane: potrà utilizzare delle protesi alle gambe, ma sarà un percorso lungo e difficile. Ripensando all'ultimo anno, in una delle tante interviste rilasciate in questi mesi, Sadie ha spiegato: “In un certo senso non credo ancora che sia successo a me. Non so se sono io che non lo accetto e vado avanti o se realizzerò tra un anno o pochi mesi quello che mi è effettivamente successo – le sue parole – ma voglio andare avanti e l'unico motivo sono i miei figli”.

5.062 CONDIVISIONI
Tumore le porta via il naso, i medici lo ricostruiscono in 3D impiantandolo sul braccio
Tumore le porta via il naso, i medici lo ricostruiscono in 3D impiantandolo sul braccio
Cosa sappiamo finora sui missili caduti in Polonia
Cosa sappiamo finora sui missili caduti in Polonia
Le notizie del 18 novembre sulla guerra in Ucraina
Le notizie del 18 novembre sulla guerra in Ucraina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni