Covid 19
4 Luglio 2021
15:26

Biden: “4 luglio indipendenza da Covid”. Ma15 milioni di persone hanno saltato seconda dose vaccino

Quella di oggi – quattro luglio – avrebbe dovuto essere la “festa dell’Indipendenza da Covid-19” negli stati Uniti se fossero stati vaccinati il 70% degli americani: invece quella soglia è ancora molto lontana e 15 milioni di persone hanno persino rifiutato la seconda dose.
A cura di Davide Falcioni
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden aveva cerchiato la data di oggi, 4 luglio, con un pennarello rosso. Poi, pochi mesi dopo la sua elezione alla Casa Bianca, aveva annunciato che quella giornata avrebbe rappresentato l'Indipendence Day dal Covid 19 e avrebbe avuto un significato simbolico sul fronte della lotta alla pandemia a una condizione: che venisse raggiunto l'ambizioso obiettivo di vaccinare con due dosi il 70% della popolazione. Ebbene, il 4 luglio è arrivato ma non si celebrerà nessuna "indipendenza" dal coronavirus perché ancora milioni di cittadini statunitensi mancano all'appello. Era stata la stessa Casa Bianca, con una nota ufficiale, a spiegare lo scorso 22 giugno che il target non sarebbe stato raggiunto: ad annunciarlo era stato Jeff Zients, coordinatore della task force, dichiarando che l’obiettivo verrà centrato "con qualche settimana di ritardo". Il ritardo, in realtà, potrebbe essere di svariati mesi visto che ad oggi solo il 46,9% degli americani ha completato il ciclo di vaccinazione.

Usa, quasi 15 milioni di persone hanno saltato seconda dose vaccino

Dopo un avvio molto positivo la campagna vaccinale statunitense ha subito una brusca battuta d'arresto ed oggi quasi 15 milioni di persone – pari a oltre un decimo delle persone che possono vaccinarsi – non hanno fatto la seconda dose di vaccino anti Covid, secondo i dati del Centers for Disease Control and Prevention.La massima autorità sanitaria americana ha spiegato che gli interessati saltano il ‘second shot' per varie ragioni, ad esempio perché si sono convinti  che basti una sola dose per essere protetti: in verità, come dimostrano gli ultimi dati, per la variante Delta è indispensabile ultimare il ciclo d'immunizzazione. Sempre secondo il Cdc alcuni vogliono invece evitare i talvolta spiacevoli effetti collaterali, altri ancora semplicemente hanno hanno potuto o voluto riprogrammare il secondo appuntamento.

27579 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni