11.191 CONDIVISIONI
9 Gennaio 2022
15:24

Speranza Scappucci sarà la prima donna italiana a dirigere l’orchestra del Teatro alla Scala

Speranza Scappucci sarà la prima donna italiana a dirigere un concerto al Teatro alla Scala di Milano. La direttrice sostituisce Evelino Pidò ne I Capuleti e i Montecchi di Vincenzo Bellini.
A cura di Redazione Cultura
11.191 CONDIVISIONI
Speranza Scappucci (via Instagram)
Speranza Scappucci (via Instagram)

Speranza Scappucci avrebbe diretto il suo primo concerto al Teatro alla Scala di Milano il prossimo maggio, ma questo esordio, che coincide anche con la prima italiana direttrice d'orchestra al teatro milanese, sarà anticipato, come reso noto nelle scorse ore proprio dallo stabile. Scappucci, infatti, sostituirà il M. Evelino Pidò alla direzione dell’opera I Capuleti e i Montecchi di Vincenzo Bellini che partirà il prossimo 18 gennaio a causa di un'emergenza sanitaria che ha colpito in queste ultime ore il Maestro, permettendo alla Direttrice di prenderne il posto e anticipare un esordio già di per sé molto atteso.

Le prime parole di Scappucci

"Sono molto emozionata e sento fortemente la responsabilità per questo impegno improvviso e inatteso. Ringrazio il Sovrintendente Meyer, tutto il teatro, in particolare l'orchestra, per come mi hanno accolta e per la voglia di portare in scena la produzione nonostante le difficoltà" ha scritto Scappucci su Twitter commentando la notizia, senza dimenticare un pensiero per Pidò "a cui auguro di riprendere presto l’attività". Scapucci sarà la prima direttrice italiana e la terza donna in generale a essere salita sul podio milanese. Prima di lei, infatti, toccò a Claire Gibault, che diresse "La station thermale" di Fabio Vacchi nel 1995, mentre nell'aprile 2011 la finlandese Susanna Mälkkiè diresse il debutto di Quartett di Luca Francesconi.

Chi è Scappucci

Nella nota del Teatro si legge che "Evelino Pidò ha dovuto sospendere per motivi legati all’emergenza sanitaria la sua partecipazione alla produzione dell’opera I Capuleti e i Montecchi di Vincenzo Bellini che avrebbe dovuto dirigere dal prossimo 18 gennaio e le cui prove si stanno svolgendo in questi giorni. Il Teatro alla Scala ringrazia Speranza Scappucci che si è resa disponibile a prendere il suo posto all’ultimo momento e che è già al lavoro con l’orchestra. Il debutto scaligero della direttrice italiana, dal 2017 alla testa dell’Opéra Royale de Wallonie, era previsto per il 2, 5 e 9 maggio con tre concerti con la Filarmonica per la Stagione Sinfonica del Teatro". Romana, diplomata alla Julliard School di New York ed al Conservatorio di Musica Santa Cecilia di Roma, Scapucci, come si legge anche nella sua biografia è regolarmente ospite all’Opera di Vienna, Zurigo, Parigi, Barcellona e Washington e "dal 2017 è direttore musicale all’Opera Royale di Wallonie a Liegi".

11.191 CONDIVISIONI
Chi è Fabio Luisi, il direttore d'orchestra del Concerto di Capodanno di Venezia 2022
Chi è Fabio Luisi, il direttore d'orchestra del Concerto di Capodanno di Venezia 2022
Chi è Daniel Barenboim, il direttore d'orchestra del Concerto di Capodanno di Vienna 2022
Chi è Daniel Barenboim, il direttore d'orchestra del Concerto di Capodanno di Vienna 2022
Mattarella: anno d'oro dello sport italiano, risposta di speranza
Mattarella: anno d'oro dello sport italiano, risposta di speranza
19 di askanews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni