6 Ottobre 2021
11:12

Playboy, Bretman Rock è il primo modello omosessuale in copertina

Nelle ultime ore sta facendo discutere la scelta controcorrente di Playboy, che ha deciso di dedicare la copertina di ottobre Bretman Rock, un modello dichiaratamente omosessuale. Rock indosserà l’inconfondibile mise resa iconica dal magazine, con tanto di codino in finto pelo, body e tacchi: una svolta che ha un’importanza simbolica enorme per la comunità Lgbtq+ americana.

Nelle ultime ore sta facendo discutere la scelta controcorrente di Playboy, che ha deciso di dedicare la copertina di ottobre a Bretman Rock, un modello dichiaratamente omosessuale. Rock indosserà l'inconfondibile mise resa iconica dal magazine, con tanto di codino in finto pelo, body e tacchi: una svolta che ha un'importanza simbolica enorme per la comunità Lgbtq+ americana.

Chi è Bretman Rock?

Influencer, vera e propria superstar social, in particolare di Instagram (dove ha sforato la soglia dei 18 milioni di iscritti), in un primo momento Rock è diventato famoso grazie ai tutorial di make-up che postava sul suo canale YouTube, che l'hanno trasformato rapidamente in un fenomeno del web anche al di fuori dei confini statunitensi; è anche il protagonista di un reality piuttosto famoso su Mtv (MTV's Following: Bretman Rock) ed è diventato uno dei volti più noti dell'attivismo militante Lgbtq+. Rock ha inoltre ricevuto numerosi premi e riconoscimenti per il suo lavoro sui social, tra cui un People's Choice e un premio "Breakthrough Social Star" agli MTV Movie and TV Awards del 2021. Giovanissimo (è nato nel 1998), intelligente e dalle indiscusse capacità imprenditoriali, Rock è entrato a far parte del ristrettissimo gruppo di uomini ad aver occupato la celebre cover story di Playboy.

Quanti uomini sono stati celebrati dalla copertina di Playboy?

Rock, infatti, pur rappresentando un esempio importante, non è stato il primo uomo a occupare l'iconica copertina di Playbloy: è stato preceduto da alcuni precedenti "illustri", come ad esempio Bad Bunny, Bruno Mars e il fondatore della rivista, Hugh Marston Hefner. Playboy, che dal 2020 non è più reperibile in edicola e si è trasformato in un progetto only digital, ha condiviso su Twitter una frase che riassume l'entusiasmo di Bretman Rock: "Che Playboy abbia un maschio in copertina è una gran cosa per la comunità Lgbt, per la mia comunità di colore, ed è tutto così surreale", ha scritto. "Viene da chiedersi: sta succedendo sul serio?".

In mostra a Torino "Fuori!" primo movimento omosessuale italiano che compie 50 anni
In mostra a Torino "Fuori!" primo movimento omosessuale italiano che compie 50 anni
La Svizzera dice sì ai matrimoni omosessuali
La Svizzera dice sì ai matrimoni omosessuali
108 di askanews
Modello Riace, Mimmo Lucano condannato a 13 anni di carcere: "Rifarei tutto"
Modello Riace, Mimmo Lucano condannato a 13 anni di carcere: "Rifarei tutto"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni