30 Giugno 2021
12:19

I libri di Fiore Manni distrutti durante il Pride, Rizzoli: “Un atto dal sapore omofobo”

Arriva anche la solidarietà di Rizzoli, editore di Fiore Manni, scrittrice e conduttrice, i cui libri sono stati danneggiati durante il Pride di Milano. Lo ha denunciato lei stessa su Instagram, raccontando di come alla libreria Coop del centro Carosello di Carugate “qualcuno ha strappato e buttato a terra tutte le copie di ‘Come le cicale’.
A cura di Redazione Cultura

Arriva anche la solidarietà di Rizzoli, editore di Fiore Manni, scrittrice e conduttrice, i cui libri sono stati danneggiati durante il Pride di Milano. Lo ha denunciato lei stessa su Instagram, raccontando di come alla libreria Coop del centro Carosello di Carugate "qualcuno ha strappato e buttato a terra tutte le copie di ‘Come le cicale', il mio ultimo romanzo per ragazzi edito da @rizzolilibri a tema #lgbtq. Quando ho letto la notizia (grazie ancora @cimdrp per averla condivisa) sono rimasta sconvolta" scrive la scrittrice. "Come le cicale" è l'ultimo romanzo di Manni pubblicato da Rizzoli Ragazzi in cui si racconta l'estate di Teresa e di Agata, che all'amica "fa battere il cuore": "Un romanzo che con delicatezza e sincerità cattura la protagonista proprio mentre si trasforma e si cerca, divisa tra la paura di conoscersi e il desiderio fortissimo di emozionarsi" si legge nella sinossi dell'editore.

I libri vandalizzati

Sui social l'autrice ha mostrato i libri vandalizzati, legando indissolubilmente il gesto al Pride, visto anche l'argomento del libro e probabilmente il suo coming out di qualche settimana, quando ha rivelato di essere stata sposata per anni con una donna, nascondendolo al pubblico a causa dei suoi impegni in tv nei programmi per bambini. Coming out arrivato solo ora che, dice, ha "una relazione che la società accetta, una relazione eterosessuale". "Non mi sarei mai aspettata qualcosa del genere – ha continuato l'autrice, parlando dei libri vandalizzati -, e il fatto che sia stato fatto proprio durante la giornata del pride brucia parecchio, ma adesso sono ancora più orgogliosa di aver scritto questo libro. Per citare il dottor Jones: ‘Quegli imbecilli che marciano al passo dell'oca come lei, i libri dovrebbero leggerli invece di bruciarli'".

La condanna di Rizzoli

Rizzoli ha voluto esprimere solidarietà alla propria autrice con un post su Instagram in cui scrive: "A seguito dell’inqualificabile episodio avvenuto sabato scorso presso @librerie.coop all'interno del Centro commerciale Carosello di Carugate (Mi), dove sono state danneggiate le copie del libro Come le cicale di @fioremanni, Rizzoli Ragazzi condanna con forza questo gesto ed esprime tutta la sua solidarietà nei confronti dell'autrice e della libreria. Un atto grave dal sapore chiaramente omofobo nei confronti di chi ha sottolineato sui social e nel romanzo l'importanza di poter esprimere liberamente i propri orientamenti. Fatti di questo genere vanno contro la cultura, le libertà di espressione e contro i giovani lettori a cui sono destinati i libri dell'autrice".

Anita racconta la sua odissea: "La mia carrozzina distrutta durante il volo Bari-Cagliari"
Anita racconta la sua odissea: "La mia carrozzina distrutta durante il volo Bari-Cagliari"
L'odissea di Anita, affetta da Sma: "La mia carrozzina distrutta durante il volo Bari-Cagliari"
L'odissea di Anita, affetta da Sma: "La mia carrozzina distrutta durante il volo Bari-Cagliari"
827.929 di Lisa Ferreli
La diretta Rai del premio Strega è stata un mezzo disastro
La diretta Rai del premio Strega è stata un mezzo disastro
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni