14 Luglio 2021
10:27

Addio a Luisa Adorno, scrittrice de L’ultima provincia, avrebbe compiuto 100 anni ad agosto

È scomparsa poche settimane prima di festeggiare i 100 anni la scrittrice Luisa Adorno, toscana, di Pisa, i cui libri da tempo ormai erano nel catalogo di Sellerio. Nata Mila Curradi Stella, la scrittrice aveva sempre scritto con uno pseudonimo scelto quando pubblicò uno dei suoi libri più noti “L’ultima provincia”.
A cura di Redazione Cultura

È scomparsa poche settimane prima di festeggiare i 100 anni la scrittrice Luisa Adorno, toscana, di Pisa, i cui libri da tempo ormai erano nel catalogo di Sellerio. Nata Mila Curradi Stella, la scrittrice aveva sempre scritto con uno pseudonimo, "una strategia mimetica e testuale rispetto al proprio ruolo di donna nel nucleo familiare e a quello di scrittrice in quello sociale" come si legge nella sua scheda dell'archivio di Stato fiorentino che si occupa delle sue opere.

La scelta dello pseudonimo Luisa Adorno

Una scelta dovuta anche alla sua scrittura autobiografica, nato in particolare quando decise di pubblicare "L'ultima provincia" "per evitare che attraverso il mio nome fosse riconosciuto il protagonista, ovvero il Prefetto, mio suocero. Fu riconosciuto lo stesso, ma lo pseudonimo rimase. Il mio nome è Mila Curradi ‘in Stella', come sono costretta a firmare dati i pasticci burocratici derivati dal credere Stella il nome e Mila il cognome" scrisse in "Scritture femminili in Toscana", libro a cura di Ernestina Pellegrini in cui raccontava una vita dedita all'insegnamento e alla scrittura anche critica, come dimostrano le sue collaborazioni con Il Mondo di Pannunzio e L'Indice, tra gli altri.

I libri più famosi di Luisa Adorno

"Sono eroicamente sposata da quasi cinquant'anni, e ho figli e nipoti, lo sa chi ha letto i miei libri, perché io scrivo soltanto la vita" come ha dichiarato sempre a Pellegrini. L'autobiografia letteraria ne ha segnato il passo. Tra i suoi libri ricordiamo "Le dorate stanze" (1985), "Arco di luminara" che nel 1990 si aggiudicò il Premio letterario Racalmare Leonardo Sciascia, "La libertà ha un cappello a cilindro" e ovviamente "L'ultima provincia", ripubblicato proprio quest'anno dall'editore siciliano. Adorno, inoltre, è stata insignita nel 2000 dell'onorificenza per l'impegno letterario dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Chiara Gualzetti avrebbe compiuto oggi 16 anni, i genitori: “La sua casa alle donne maltrattate”
Chiara Gualzetti avrebbe compiuto oggi 16 anni, i genitori: “La sua casa alle donne maltrattate”
Il cane sta morendo, padrone lo porta a braccia sulle sue colline preferite per l'ultimo addio
Il cane sta morendo, padrone lo porta a braccia sulle sue colline preferite per l'ultimo addio
A processo ex guardia nazista di 100 anni: è accusato di complicità in 3.518 omicidi
A processo ex guardia nazista di 100 anni: è accusato di complicità in 3.518 omicidi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni