Giovanni Zuccarello è un 21enne siciliano di San Pietro Clarenza, in provincia di Catania. All'età di 17 anni è diventato papà di Alex, e da allora la sua vita è cambiata totalmente. Ha interrotto gli studi e cercato immediatamente lavoro per poter aiutare la sua piccola famiglia. Ma, nonostante le numerose occupazioni a cui si è dedicato negli anni, dal porta pizze all'operatore ecologico, ha deciso di rivolgersi a Fanpage.it come ultima speranza. Non è bastato inviare curriculum online e cercare lavoro porta per porta: oggi Giovanni è un uomo disperato e da tempo cerca la sua dignità lavorativa perché è ancora disoccupato.

La sua famiglia non ha una casa propria, dormono in 4 in una stanza da letto, ma lui continua a sognare, soprattutto di realizzare quanto prima una sistemazione adeguata alle loro esigenze. Nel tempo ha anche preso in considerazione l'idea di trasferirsi altrove, ma ama troppo la sua terra, la Sicilia, per lasciare tutto ed emigrare. "Ho anche pensato di farla finita, perché è mortificante dire sempre di no al proprio bambino", ha detto il 21enne alle telecamere di Fanpage.it. Infine, si è rivolto a tutte quelle persone, imprenditori e aziende locali, che possano aiutarlo a ritrovare la sua dignità lavorativa. Malgrado la disperazione come uomo, marito e padre, Giovanni ha lanciato anche un messaggio di speranza e di fiducia ai tanti giovani disoccupati come lui affinché cerchino  di non arrendersi mai e di credere ad un futuro migliore. "Ad oggi – ha concluso Giovanni – il mondo è pieno di giovani che cercano lavoro e aiuto, io ho trovato il coraggio di farlo, per trovare la mia dignità di uomo, di marito e di padre".