Enrico Bonvicini, un uomo di 74 anni di Pavullo, in provincia di Modena, è morto sabato pomeriggio intorno alle 18 e 30 nella zona di Montecuccolo dopo essersi ribaltato con il trattore che stava guidando, un Manitou di medie dimensioni con sollevatore telescopico: la dinamica dell'incidente è ancora in corso di ricostruzione ma stando a quanto accertato l'anziano stava effettuando una delicata manovra quando una ruota è uscita dalla sede stradale incontrando un tratto in forte pendenza che ha fatto sbilanciare il mezzo, facendolo poi ribaltare numerose volte lungo per almeno 50 metri.

Enrico Bonvicini con il figlio Luca
in foto: Enrico Bonvicini con il figlio Luca

La cabina che avrebbe dovuto proteggere l'agricoltore si è completamente schiacciata e Bonvicini è stato sbalzato fuori dall'abitacolo, perdendo i sensi. Sul posto sono scattati subito i soccorsi, ma ben presto i sanitari hanno dovuto constatare il decesso del 74enne. Noto allevatore del Frignano, Bonvicini conduceva con il figlio Luca l’azienda agricola ’Le Fontane’ dedita alla produzione di latte da Parmigiano Reggiano. In una nota Coldiretti Modena ha ricordato Bonvicini, "imprenditore capace e appassionato che ha saputo lavorare con lungimiranza per il bene della montagna, del settore lattiero-caseario e dell’agricoltura tutta".

Agrigento, morto un insegnante in pensione

Quello di Pavullo non è stato purtroppo l'unico grave incidente in campagna dell'ultimo weekend: Gaetano Bonanno, un insegnante in pensione di 68 anni di Raffadali, in provincia di Agrigento, è morto nella tarda serata di sabato in contrada San Giorgio. Anche questa volta l’uomo era alla guida del suo trattore quando, per cause ancora in corso d’accertamento da parte dei carabinieri, il mezzo si è rovesciato a causa della pendenza del terreno. L’anziano è rimasto incastrato sotto il mezzo agricolo ed è deceduto. Dei rilievi si sono occupati i carabinieri di Agrigento. La salma è stata affidata, dal magistrato di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta aperto, ai familiari.

Lamezia, morto un agricoltore di 50 anni

Un altro drammatico incidente è avvenuto ieri pomeriggio a Lamezia Terme: un trattore che percorreva una stradina interpoderale, in località San Sidero, è finito fuori strada, ribaltandosi nella scarpata adiacente. Deceduto il conducente, Cosimo Abbruzzese, 50 anni. Sul posto è intervenuta una squadra dei Vigili del Fuoco del comando di Catanzaro distaccamento di Lamezia Terme. I vigili hanno estratto il corpo dell'uomo, rimasto incastrato sotto il mezzo ribaltato.