698 CONDIVISIONI
Covid 19
16 Dicembre 2020
14:12

Vaccino covid: quante dosi avrà ciascuna regione

In base alle previsioni e ai numeri delle dosi che arriveranno in Italia per la prima fase della campagna vaccinale covid, questa mattina in Conferenza Stato Regioni è stata condivisa tra il Governo, le Regioni ed il Commissario la suddivisione delle prime dosi tre le varie Regioni. Si tratta in totale di 1.833.975 dosi che corrispondono ad altrettanti vaccinati in quanto ad ogni persona al momento sarà  somministrata solo una dose delle due previste.
A cura di Antonio Palma
698 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Via libera al piano vaccini covid per l’Italia, lo ha annunciato oggi il Commissario Straordinario per l’emergenza Covid19 dopo la riunione definitiva coi rappresentati del governo e delle Regioni. Le prime dosi ad arrivare in Italia dopo l’ok dell’Ema, la cui approvazione è attesa prima di Natale, sarà il vaccino Pfizer BioNTech. La campagna di vaccinazione in Italia potrebbe partire già a dicembre con i primi vaccini simbolici a cui segiranno quelli in blocco a gennaio. Secondo i programmi di acquisto concordati dall’Ue, al nostro Paese toccheranno inizialmente 1.833.975 dosi.

Alla fine dell'anno Vaccine Day europeo

“Qualora, come si auspica, l’EMA approverà, nella seduta del 21 dicembre, l’immissione sul mercato del vaccino e dopo la successiva, pressoché immediata, validazione dell’AIFA, ci sarà, già prima della fine dell’anno, il “Vaccine Day” europeo, in cui i primi cittadini verranno vaccinati nello stesso giorno, così come concordato tra i Ministri della Salute di Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Olanda, Spagna e Svizzera” spiegano dall’ufficio del Commissario Straordinario per l’emergenza Covid19.

Piano vaccini: le prime dosi regione per regione

In base a queste previsioni e ai numeri delle dosi che arriveranno in Italia per la prima fase della campagna vaccinale, questa mattina in Conferenza Stato Regioni è stata condivisa tra il Governo, le Regioni ed il Commissario la suddivisione delle prime dosi tre le varie Regioni. Questa le dosi che verranno inizialmente inviate alle Regioni:

Abruzzo : 25.480

Basilicata: 19.455

Calabria: 53.131

Campania: 135.890

Emilia Romagna: 183.138

Friuli VG: 50.094

Lazio: 179.818

Liguria: 60.142

Lombardia: 304.955

Marche: 37.872

Molise: 9.294

PA Bolzano: 27.521

PA Trento: 18.659

Piemonte: 170.995

Puglia: 94.526

Sardegna: 33.801

Sicilia: 129.047

Toscana: 116.240

Umbria: 16.308

Valle d'Aosta: 3.334

Veneto: 164.278

Primi vaccini Pfizer per 1,8 milioni di persone

Come detto si tratta in totale di 1.833.975 dosi che corrispondono ad altrettanti vaccinati in quanto ad ogni persona al momento sarà  somministrata solo una dose delle due previste. Per il richiamo, previsto dal protocollo del vaccino covid Pfizer, ariverano altre dosi nel settimane successive . La platea dei vaccinati potrà essere allargata successivamente con l’arrivo delle prime dose di un secondo vaccino covid candidato, e le ulteriori di quello Pfizer. Per quanto riguarda quest’ultimo, la seconda fornitura garantita da Pfizer sarà di 2.507.700 dosi, che consentiranno nelle settimane successive di sottoporre a secodn adone i già vaccinati ma anche di vaccinare altri appartenenti alle categorie prioritarie, operatori sanitari e sociosanitari, nonché di avviare la vaccinazione della popolazione più fragile.

698 CONDIVISIONI
29784 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni