Tragico incidente stradale poche ore fa in Molise, un ragazzo di 28 anni ha perso la vita a seguito di un devastante schianto frontale tra due vetture che non gli ha lasciato scampo. Il dramma si è consumato nel tardo pomeriggio di sabato, intorno alle 18, lungo la strada statale 16, nel territorio del comune di Petacciato, provincia di Campobasso. La vittima è un 28enne termolese, Christian Smisek, che era al volante di un vecchia Fiat punto e si stava dirigendo verso Termoli e si è scontrato con una Lancia Delta che viaggiava nel senso opposto di marcia. Lo schianto fatale dopo il semaforo di Petacciato marina. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, le due vetture si sono scontrate frontalmente e a forte velocità in un impatto devastante che ha distrutto entrambi i veicoli senza lasciare scampo al ventottenne.

Per il giovane Christian inutili i successivi soccorsi allertati degli altri automobilisti di passaggio. Sul luogo dell'accaduto le ambulanze del soccorso medico del 118 e i Vigili del fuoco ma quando questi ultimi lo hanno estratto dalle lamiere accartocciate dell’abitacolo era ormai troppo tardi. I sanitari non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso. Estratto cosciente ma ferito e dolorante invece l'altro automobilista coinvolto nell'incidente stradale. Si tratta di un cittadino di origine albanese ma da anni residente in Italia che stava viaggiando in direzione Vasto. L'uomo è stato prontamente soccorso dai sanitari del 118 e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale San Timoteo di Termoli.

Sul luogo dello schianto sono accorsi anche i carabinieri e la polizia stradale e che hanno effettuato i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell'accaduto. Per consentire i soccorsi medici, i successivi rilievi e infine la rimozione delle vetture incidentate il tratto stradale è stato chiuso al traffico per tutta la durata delle operazioni.