1.843 CONDIVISIONI
7 Dicembre 2022
20:00

Tenta furto in un negozio e viene arrestato: “Rubo perché non ho lavoro e ho una figlia da crescere”

Un uomo di 45 anni è stato arrestato a Rimini dopo aver tentato un furto in un negozio di via Flaminia. L’uomo ha spiegato in Tribunale di averlo fatto per mantenere la figlia.
A cura di Gabriella Mazzeo
1.843 CONDIVISIONI

"So di aver fatto una sciocchezza, ma sono venuto in Riviera come lavoratore stagionale durante l'estate. Da settembre non ho un impiego e non so cosa fare. Sono divorziato e ho una figlia da mantenere".

Si è giustificato così un 45enne fermato per furto a Rimini. L'uomo, arrestato dopo aver tentato un colpo in un negozio di via Flaminia nella notte tra il 5 e il 6 dicembre, è stato chiamato a raccontare la sua versione dei fatti davanti al Tribunale. Alla base del crimine, secondo quanto da lui raccontato, l'impossibilità di lavorare per mantenere la figlia.

Stando a quanto ricostruito, infatti, il 45enne ha cercato di introdursi nel negozio di via Flaminia distruggendo la vetrina a martellate. Il rumore ha svegliato un residente che ha poi segnalato il ladro evidentemente inesperto al 112.

Sul posto sono intervenuti in pochi minuti gli agenti delle forze dell'ordine che però si sono trovati davanti solo la vetrina distrutta. Del ladro, infatti, non vi era più alcuna traccia. Le autorità hanno quindi iniziato le ricerche, abbandonando via Flaminia nella speranza di cogliere l'uomo in contropiede.

A quel punto, il 45enne è tornato sui suoi passi e ha cercato di portare via dal registratore di cassa alcune monete per l'equivalente di 20 euro. Individuato nuovamente da un altro residente, l'uomo è stato poi arrestato dalle forze dell'ordine.

Secondo quanto ricostruito, quello in via Flaminia era stato il secondo colpo della nottata: poche ore prima, infatti, il 45enne aveva tentato un furto in una farmacia di San Giuliano. Processato per direttissima, il ladro ha spiegato i motivi del suo gesto alla presenza della legale Mara Bollini, che si occupa della difesa. L'uomo è stato rimesso in libertà senza alcun obbligo mentre il processo è stato aggiornato al 21 gennaio prossimo.

1.843 CONDIVISIONI
Frustò il figlio di 8 anni con un cavo elettrico: arrestato il papà, dovrà scontare 3 anni di carcere
Frustò il figlio di 8 anni con un cavo elettrico: arrestato il papà, dovrà scontare 3 anni di carcere
Arrestato in Messico il narcotrafficante Ovidio Guzman, il figlio di El Chapo: scontri e barricate
Arrestato in Messico il narcotrafficante Ovidio Guzman, il figlio di El Chapo: scontri e barricate
Annaffia senzatetto perché è davanti al suo negozio, arrestato: “Volevo solo aiutarla”
Annaffia senzatetto perché è davanti al suo negozio, arrestato: “Volevo solo aiutarla”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni