Il funerale di Sonia Di Maggio, la giovane di 29 anni uccisa a coltellate dall'ex fidanzato per le strade di Specchia Gallone, nel Leccese, si è tenuto nella mattinata di ieri 11 febbraio. Alla cerimonia erano presenti parenti e amici della ragazza. Il padre ha voluto collocare personalmente l'urna nel loculo cimiteriale. Un ultimo saluto straziante, quello rivolto a Sonia. "Una fine tragica che ci angoscia – ha spiegato il parroco prima dell'inumazione – Questa vicenda ha causato tanto dolore a tutti noi".

Il padre della 29enne ha voluto deporre in prima persona l'urna con le ceneri di Sonia. Come in una sorta di ultimo abbraccio a sua figlia, ha deposto le ceneri per poi riuscire a proferire soltanto una frase: "Sei il mio amore".  Alla fine della cerimonia, le uniche parole che il padre della 29enne è riuscito a pronunciare sono state: "Ho perso una figlia e non ho più il cuore". Per Sonia è stato previsto un doppio funerale: a Rimini e a Lecce. Gli amici si mobilitano per ricordarla con l'intenzione di organizzare delle manifestazioni che siano un modo per ricordare chiunque sia stata vittima di un femminicidio.

L'omicidio

Sonia è stata uccisa in strada, mentre passeggiava con il suo nuovo fidanzato. A ucciderla i colpi di un coltello da sub che Salvatore, il suo ex fidanzato, aveva portato con sé in un viaggio dalla Campania fino a Lecce. Aveva deciso di ucciderla perché non voleva più tornare con lui: era spaventata dai suoi comportamenti violenti. Salvatore Carfora non riusciva ad accettare che lei avesse deciso di rifarsi una vita da un'altra parte d'Italia con un'altra persona, così aveva progettato il suo viaggio per ucciderla.

Il killer ora è chiuso in isolamento con l'accusa di omicidio aggravato dalla premeditazione e stalking. Carfora aveva perseguitato a lungo Sonia prima di ucciderla, tanto da costringerla a cambiare regione. Il nuovo compagno Francesco Damiano ha assistito all'omicidio di Sonia impotente, senza essere in grado di salvarla dalla fuoria di Carfora che era lì quel pomeriggio per lei e solo per lei.