446 CONDIVISIONI
23 Dicembre 2019
10:33

Sassuolo, ragazza di 25 anni sviene in discoteca durante una festa: vittima di aneurisma cerebrale

La giovane era andata in un locale di Sassuolo per partecipare a una festa di laurea. Intorno alle 3 e 30 del mattino di ieri dopo essere uscita si è accasciata a terra a causa di un improvviso malore. Trasportata in ospedale in condizioni disperate i medici hanno diagnosticato un aneurisma, escludendo l’abuso di alcol.
A cura di Davide Falcioni
446 CONDIVISIONI

Aveva raggiunto un gruppo di amiche che stavano festeggiando una laurea in un locale di Sassuolo e la serata fino a quel momento era stata tranquilla e spensierata. Quando però una ragazza di 25 anni è uscita dalla discoteca, alle prime ore del mattino di domenica, ha accusato un improvviso malore e si è accasciata a terra: "E’ svenuta davanti alla discoteca e siamo intervenuti nell’immediato – raccontano a Il Resto del Carlino i gestori del locale – L’ambulanza è arrivata in pochissimi minuti. La ragazza stava bene fino a poco prima, era qui per raggiungere alcune amiche che stavano festeggiando una laurea".

L'ambulanza intervenuta in via Atene ha trasportato immediatamente la giovane all’ospedale di Sassuolo, dove è arrivata in coma. Intubata, è stata trasferita all’ospedale di Baggiovara dove fino a ieri sera era ricoverata nel reparto di Neurorianimazione in condizioni disperate. Stando a quanto emerso dai primi accertamenti, sembra che il malore sia riconducibile a un aneurisma. Erano le 3.30 quando sotto gli occhi di alcuni coetanei si è materializzato il dramma. La 25enne è caduta a terra e non dava più segni di vita. "Una volta portata all’ospedale – concludono i gestori – ci siamo interessati per capire come stava. Ci dispiace molto per quanto successo".

La giovane, prima di raggiungere il locale, era stata a cena con gli amici e sembrava stesse bene. Di certo i medici che la stanno curando non hanno riscontrato un abuso di alcol. Per la 25enne si tratterebbe quindi di un malore imprevedibile che sarebbe potuto accadere ovunque e a qualsiasi altra ora.

446 CONDIVISIONI
Strage Corinaldo, l'accusa chiede pene più severe per la "banda dello spray"
Strage Corinaldo, l'accusa chiede pene più severe per la "banda dello spray"
Torino, automobilista rischia di investire pedone sulle strisce, lui lo accoltella: è gravissimo
Torino, automobilista rischia di investire pedone sulle strisce, lui lo accoltella: è gravissimo
Operaio muore nel Vicentino cadendo dalla scala, il 25enne Andrea Soligo lascia moglie e due figli
Operaio muore nel Vicentino cadendo dalla scala, il 25enne Andrea Soligo lascia moglie e due figli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni