5 CONDIVISIONI

Ravenna, rubavano somme di denaro agli anziani in fila allo sportello Bancomat: arrestati 3 ragazzi

Rubavano ingenti somme di denaro agli anziani in fila al Bancomat di Ravenna: arrestate 3 persone. Tra loro, anche un ragazzo di 19 anni.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Gabriella Mazzeo
5 CONDIVISIONI
muore per esplosione sportello

Si avvicinavano agli anziani che stavano effettuando prelievi presso gli sportelli della banca a Ravenna, li spingevano via e sottraevano ai malcapitati ingenti somme di denaro allontanandosi poi a piedi e facendo perdere le loro tracce. I tre malviventi, di 19, 23 e 25 anni, sono stati identificati dal nucleo investigativo del Comando Provinciale dei carabinieri del posto. Stando a quanto reso noto, i tre avrebbero portato a termine diverse rapine davanti agli sportelli del Bancomat della città nel mese di agosto e settembre scorsi.

I rapinatori aspettavano che la vittima (quasi sempre anziana) inserisse il codice di sicurezza per accedere al proprio conto senza sospettare nulla, poi la strattonavano e digitavano sulla tastiera il massimo importo erogabile, in genere 1.500 euro. Prelevato il denaro, fuggivano a piedi per poi far perdere le loro tracce. 

Una serie di denunce degli anziani hanno dato il via a una meticolosa ricerca effettuata dalle forze dell'ordine anche visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. Dopo settimane di indagini, i carabinieri sono riusciti a individuare i tre malviventi e i veicoli utilizzati per le rapine.

I tre giovani sono stati arrestati nella mattinata di ieri nelle città di Reggio Emilia, Modena e Castel Maggiore. Dopo aver rubato più volte somme di denaro importanti alle vittime di turno, i criminali avevano infatti lasciato Ravenna a bordo delle loro auto per non essere raggiunti.

Il 23enne coinvolto nelle rapine avvenute a Ravenna sarebbe stato inoltre colto in flagranza di reato anche nei pressi di uno sportello di Reggio Emilia. Stando a quanto reso noto, il giovane aveva appena portato a termine un colpo insieme a un complice 35enne, estraneo alle vicende nel Ravennate. I due avevano sottratto a un 82enne la somma di 1.500 euro.

Le forze dell'ordine sono riuscite ad arrestarli poco dopo. Il 25enne del gruppo, invece, è stato fermato a Modena, dove stava per effettuare un nuovo colpo. Il 19enne, invece, è stato arrestato nel pomeriggio di ieri a Castel Maggiore.

5 CONDIVISIONI
Bancomat impazzito, 24enne porta via 90mila euro in 46 prelievi non addebitati: ora rischia il carcere
Bancomat impazzito, 24enne porta via 90mila euro in 46 prelievi non addebitati: ora rischia il carcere
Ravenna, abusi su almeno 3 pazienti della clinica psichiatrica: infermiere 31enne in carcere
Ravenna, abusi su almeno 3 pazienti della clinica psichiatrica: infermiere 31enne in carcere
Matteo Messina Denaro, arrestati i figli dell'autista Giovanni Luppino: una famiglia al servizio del boss
Matteo Messina Denaro, arrestati i figli dell'autista Giovanni Luppino: una famiglia al servizio del boss
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views