Drammatico incidente nel pomeriggio di oggi, poco prima delle 15, a Lido di Savio, in provincia di Ravenna: un ragazzo di 17 anni, Lorenzo Forte,  è stato trovato senza vita a bordo di una minicar che stava guidando e con cui è finito nel canale Cupa che costeggia via Baldini. Non è stato ancora chiarito se il decesso sia avvenuto per annegamento, a causa della violenza dell'impatto o per un malore improvviso mentre il giovane era al volante. Il diciassettenne avrebbe perso il controllo del mezzo uscendo da una rotonda nei pressi dell’ex Stork, mentre stava imboccando via Baldini, provenendo da via Marina e probabilmente diretto a casa.  Secondo l’ipotesi della polizia locale di Cervia, intervenuta per i rilievi, la minicar è prima finita sullo spartitraffico e poi sull’erba, finendo ribaltata nel canale Cupa.

Il corpo del giovane è stato estratto dalla polizia locale di Cervia quando era già senza vita; i primi a intervenire sono stati infatti i vigili urbani dopo la segnalazione di un automobilista di passaggio che ha notato la vettura ribaltata in acqua. Il 118 è stato avvisato immediatamente ed è intervenuto insieme ai vigili del fuoco, compresa una squadra di sommozzatori, per accertarsi che non ci fossero altre persone a bordo, ma è stato solo possibile constatare il decesso del ragazzo. Sono stati i vigili urbani a comunicare la notizia al padre dell’adolescente che si trovava a casa: quando lo ha saputo, l’uomo si è sentito male ed è stato soccorso dal personale del 118.